15 dic 2018

In arrivo la card multiservizi per gli studenti universitari: servirà anche per l’accesso al trasporto pubblico


Lunedì 17 dicembre verrà presentata, nella sede del Credito Siciliano di Corso Italia a Catania, la nuova carta dello studente dell’Università etnea (Prepaid Card UniCT).


Parteciperanno il rettore Francesco Basile, il direttore generale Canderolo Bellantoni, i rappresentanti di Creval, Fce, Amt e del Comune di Catania.

In tale occasione saranno anche consegnati i primi esemplari della carta multiservizi, che fungerà da documento personale di riconoscimento utile per vare accesso ad alcuni servizi dell’Ateneo, tra i quali l’abbonamento al servizio di trasporto sui mezzi pubblici della città di Catania (autobus urbani e metropolitana), e agli altri servizi agevolati che verranno progressivamente attivati.

Dal mese di ottobre infatti, gli studenti iscritti all’ateneo catanese all’anno accademico 2018/2019, hanno diritto ad usufruire gratuitamente del servizio di trasporto pubblico locale su gomma (bus Amt) e su ferro (metropolitana Fce); la convenzione stipulata tra AMT, FCE e l’Università di Catania consente inoltre libero accesso ai parcheggi scambiatori Due Obelischi, Sanzio e Nesima.

 Catania è la prima città d’Italia a offrire questo servizio a tutti gli studenti dell’Università locale, senza distinzioni per categorie di aventi diritto.


Ti potrebbero interessare…


abbonamentoamtbuscataniagratuitometromobilita cataniaUniversità


Lascia un Commento

Ultimi commenti