10 nov 2015

FOTO | I catanesi ricordano il “vecchietto in bici” Orazio Di Grazia


Questa domenica 8 Novembre, si è tenuto il primo evento spontaneo in ricordo dello storico pedalatore-contadino Orazio di Grazia che ogni giorno spingeva la sua pesantissima bici da Catania al suo terreno di Nicolosi.

Qui potete vedere qualche foto di questa bella giornata a cui hanno partecipato diverse decine di cittadini, tra cui molti appartenenti al gruppo Ruote Libere:

Foto di Chiara di Salvatore e Lungomare Liberato.


La salita da Catania a Nicolosi è stata meno impegnativa del previsto, solo una persona, a Canalicchio, ha preferito non proseguire la scalata per un risentimento muscolare. 

Alle ore 16 in punto, dopo 4 ore dalla partenza dal Duomo ed un saluto al fratello di Orazio nella sua casa di Catania, il gruppo è arrivato alle porte di Nicolosi, nel terreno che Orazio coltivava tutti i giorni, percorrendo lo stesso percorso che l’anziano vecchietto faceva tutti i giorni con qualsiasi condizione atmosferica.

 Ecco una foto di gruppo all’arrivo:

Terreno Orazio Gruppo

Presente a quest’evento anche Alessandro Marinario, il regista che ha intervistato Orazio poco prima della sua morte, il quale ha effettuato delle riprese in previsione di un possibile nuovo film su di lui.

I partecipanti hanno trascorso una giornata bellissima all’insegna dell’ambiente, nel ricordo di un personaggio che resterà per sempre nei cuori di molti catanesi.

Ci auguriamo tanto che quest’evento serva anche a stimolare lo sviluppo delle infrastrutture ciclabili nella nostra area metropolitana.A causa della loro assenza, purtroppo, Orazio di Grazia è stato anche investito più volte nel suo tragitto quotidiano. 


biciBiciclettacataniamobilita cataniaOrazio di Graziaruote liberevecchietto in bici


Lascia un Commento

Ultimi commenti