08 ott 2015

Il Faro Biscari dopo l’ennesimo investimento: quando la messa in sicurezza dell’area?


Lo scorso sabato 3 ottobre si è verificato un grave incidente che ha coinvolto un anziano signore disabile sulla propria carrozzella elettrica in via Priolo Sopraelevata (asse dei servizi), a circa 200 metri dal faro Biscari di Catania.

Questa strada, spesso utilizzata per coloro che dal quartiere di Santa Maria Goretti devono raggiungere il centro della città, la litoranea della Plaia a ed il porto, è accessibile attraverso una rampa nei pressi del parcheggio di Città Mercato:

Via Priolo Sopraelevata

Rampa per Via Priolo Sopraelevata

Purtroppo questa via è una trappola pericolosissima per ciclisti, pedoni e chiunque si trovi a transitare sulla destra a bassa velocità, in quanto le banchine nelle curve sono strettissime e non permettono il transito in sicurezza. Non a caso l’anziano coinvolto nell’incedente è stato investito nella curva che poi prosegue percolosamente senza alcuna protezione o marciapiedi fino alla Playa.

Non si capisce come mai, in tutti questi anni, la situazione sia rimasta sempre la stessa nonostante i ripetuti incidenti.

Chi si muove a piedi o in bici non ha alternative per raggiungere il nostro litorale sabbioso in sicurezza, non sono presenti neanche delle banali strisce pedonali.

Ecco il punto in cui sono soliti attraversare i pedoni, un doppio attraversamento di cui uno in curva:

Attraversamento Faro Biscari

Niente segnali di pericolo o di rallentamento, niente strisce pedonali, niente per il passaggio in sicurezza di bici e pedoni.

Anche dall’altro lato la situazione è disastrosa, su Google Street ne abbiamo pure la conferma: osservate come e dove attraversano questi pedoni, le immagini si commentano da sole:

Biscari Attraversamento

Un gruppo di persone che attraversa per raggiungere la Playa. Anche qui niente strisce pedonali, dossi o segnali per rallentare l’andatura.

faro Biscari 2

Dopo aver attraversato, per tagliare brevemente la rotatoria, si ritrovano costretti a dover scavalcare il guardrail!

 

Dopo l’ennesimo ferito grave, auspichiamo risposte concrete ed immediate dall’amministrazione comunale.


asse dei serviziattraversamento pedonalecataniafaro biscarimobilita cataniasicurezza stradale


Lascia un Commento

Ultimi commenti