23 giu 2015

Una domenica sul Lungomare di Catania: tra posteggiatori abusivi e automobilisti incivili


Gente che camminava a piedi, animali che passeggiavano all’aria aperta insieme ai loro padroni, bambini che pedalavano felici sulle loro biciclette, ragazzi che correvano sui pattini, danzatori che si esibivano in strada e molto altro ancora.. Sembra proprio che i catanesi dimentichino in fretta quanto di buono sa offrire la loro città, eppure è appena trascorsa una settimana dal giorno in cui il Lungomare appariva liberato (anche se non totalmente) dal traffico motorizzato.

Lungomare liberato

Questa domenica, lo scenario, che si presenta agli occhi dei catanesi e dei turisti, è ben diverso. Quest’area della città è totalmente invasa da persone che ricercano disperatamente un posto dove poter parcheggiare il proprio mezzo a motore. E non importa loro se viene invasa l’area dedicata alla sosta dell’autobus adiacente ad una fermata oppure quella realizzata per i mezzi a due ruote.

Lungomare Giusy alto vigile

Ed ancora, è possibile riscontrare la presenza dei posteggiatori abusivi, che in genere agiscono indisturbati ed impuniti, sotto gli occhi di quei Vigili Urbani, che si limitano esclusivamente a bloccare il passaggio delle auto verso la via che conduce al borgo di San Giovanni li cuti.

Lungomare parcheggiatore

Nonostante tutti questi aspetti negativi, finalmente oggi un Vigile ha compiuto il suo dovere, multando qualche auto nella zona riservata a moto e/o motorini. Di sicuro, rappresenta un passo in avanti rispetto ai mesi precedenti, ma è ancora troppo poco rispetto alle irregolarità ed all’abusivismo ben visibili in questa zona di Catania.

11647177_855097627858944_1422535209_n

Il vigile multa le auto parcheggiate nei posti riservati ai motorini

Ci si chiede dove siano finiti i buoni propositi del Comune in merito alla lotta contro i posteggiatori abusivi, tanto decantata tempo addietro.

Inoltre, ci si domanda se questi automobilisti, incuranti del Codice stradale, ed i parcheggiatori abusivi sono anche le stesse persone che per prime osano lamentarsi a causa dei numerosi problemi che tengono in ginocchio questa città oppure sono gli stessi soggetti che passeggiano felici durante l’evento del Lungomare Liberato, senza rendersi conto dello scopo per il quale è stato realizzato: ovvero, un esempio di mobilità sostenibile.

Non ci resta che attendere la prossima edizione serale del Lungomare Liberato, che avrà luogo il 28 Giugno, per riappropriarci di uno dei luoghi più caratteristici di Catania  e per scuotere, ancora una volta, le coscienze dei cittadini abusivi ed incivili che, con i loro comportamenti incivili ed anti-sociali, contribuiscono a distruggere la nostra città.


lungomarelungomare liberatoparcheggiatori abusivivigili urbani


Lascia un Commento

Ultimi commenti