02 feb 2021

Si accende una nuova luce sulla facciata del Duomo di Catania


Un mese fa l’annuncio del Sindaco e, nei tempi previsti, cioè entro la ricorrenza della Festa di Sant’Agata, ecco concretizzarsi la nuova illuminazione artistica che dà risalto al prospetto barocco della Cattedrale di Catania. Realizzato grazie al contributo di Enel Green Power, l’intervento, che appare ormai quasi ultimato, vede l’impiego di lampade a led di ultima generazione che garantiscono, oltre a una potente illuminazione, anche consumi ridotti di energia elettrica.
A dicembre, a beneficiare di una nuova illuminazione artistica finalmente idonea, era stato il Castello Ursino. Adesso è toccato alla basilica consacrata a Sant’Agata e che, oltre alle reliquie della martire, ospita le spoglie di numerose figure illustri, tra cui i reali aragonesi e il sommo “cigno” catanese, Vincenzo Bellini.

Certo, se non fosse stato per la pandemia, questa nuova luce si mostrerebbe adesso in una piazza brulicante di cittadini, devoti, turisti e curiosi. Quest’anno non può, non deve e non sarà così, ma la luce, simbolo di rinascita, rimane e rimarrà e si può anche interpretare come invito alla riflessione, a ciò che più conta, a riscoprire in una dimensione diversa, più intima, sentimenti ed emozioni.

Nell’attesa di conoscere se questo risultato è quello definitivo -si parlava, infatti, di valorizzare la parte inferiore del prospetto del Duomo e il gruppo scultoreo della parte alta della storica facciata, mentre l’attuale effetto appare piuttosto omogeneo ma comunque gradevole- ecco in esclusiva le foto di Andrea Petralia scattate oggi, due febbraio 2021.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.


cataniacattedraleduomoenel green powerfacciatailluminazioneilluminazione artisticaledlucipiazza duomoprospettosant'agata


Lascia un Commento