16 ott 2020

Prolungato l’orario della linea Brt-Università fino alle 20:30


L’orario della nuova linea BRT-U dell’Azienda Metropolitana Trasporti attiva da giorno 6 ottobre scorso per collegare la Cittadella Universitaria con il centro cittadino e le stazioni della metropolitana “Borgo” e “Milo”, è prolungato anche al pomeriggio, con l’ultima corsa alle ore 20.30.

Lo ha disposto il presidente dell’Amt, Giacomo Bellavia, dopo una prima fase sperimentale di avvio che è stata utile per verificare la funzionalità del servizio e la  sua effettiva corrispondenza alle esigenze delle migliaia di utenti che ogni giorno hanno la necessità di raggiungere il polo universitario e il Policlinico di Catania.

La linea è attiva dal lunedì al sabato a partire dalle ore 7 con il seguente percorso:

  1. Capolinea Parcheggio S. Sofia
  2. Policlinico Ovest
  3. Cittadella Universitaria 1
  4. Cittadella Universitaria 2
  5. BRT Gioeni
  6. BRT Borgo Metro
  7. BRT Cavour
  8. BRT Roma
  9. BRT Piazza S. M. di Gesù
  10. BRT Lanza
  11. BRT Milo
  12. BRT Milo Metro
  13. BRT Fleming
  14. BRT Doria
  15. BRT Cittadella Ovest
  16. BRT Policlinico (Est)
  17. BRT Pronto Soccorso Policlinico
  18. Capolinea Parcheggio S. Sofia

Il nuovo servizio di AMT sostituisce il servizio del bus navetta 21M del servizio di trasporto pubblico su gomma della Ferrovia Circumetnea, meglio noto come Metro Shuttle.

Gli studenti che vorranno utilizzare la metropolitana di Fce e il BRT di Amt dovranno dotarsi dei rispettivi titoli di viaggio. Per gli abbonati, quindi, non un unico abbonamento bensì due, sebbene ciascuno al costo “simbolico” di 15 euro annui e validi su tutte le reti Amt e Fce. Il costo residuo degli abbonamenti sarà coperto dall’Università di Catania.

Gli abbonamenti per universitari iscritti all’Ateneo di Catania possono essere sottoscritti attraverso il Portale Studenti fino al 30 novembre 2020 e hanno validità dal 1° ottobre 2020 al 30 settembre 2021, indipendentemente dalla data di pagamento, ritiro o attivazione.

 


amtBrt-Università


Lascia un Commento