30 apr 2018

Al via il primo cantiere di riqualificazione della Zona Industriale di Catania


Sarà consegnato oggi il cantiere dei lavori di rifacimento di alcune delle strade del Blocco Pantano D’Arci della zona industriale: questo primo intervento, pari a un milione e 300 mila euro, riguarda l’Ottava Strada e le perpendicolari: Sesta, Undicesima, Nona e Quindicesima. Verranno effettuate la scarifica il rifacimento del tappetino di asfalto: si tratta di oltre il 40% della rete stradale della zona.


Un altro bando di 2 milioni e 400 mila euro, in fase di aggiudicazione, riguarderà tutte le altre strade della Zic con il rifacimento del manto stradale, la segnaletica orizzontale e verticale, la pubblica illuminazione e la sistemazione dei marciapiedi.

Gli interventi verranno effettuati grazie alle risorse del Patto per Catania con il progetto Cta Mover e un costo di un milione e 325 mila euro destinati al miglioramento della qualità delle strade e dei marciapiedi a servizio del blocco Pantano D’Arci, per aumentare il livello di sicurezza e riqualificare, dal punto di vista ambientale, funzionale e di sicurezza, l’articolato sistema viario. I lavori prevedono il rifacimento delle sedi stradali compreso il ripristino della segnaletica orizzontale e il rifacimento dei marciapiedi, oltre alla rimozione, pulizia ed eliminazione della vegetazione spontanea, delle ceppaie, delle immondizie presenti nell’area.

Ecco i dati tecnici sull’appalto:

  • 59 mila metri quadrati di nuovo manto stradale,
  • 400 metri quadrati di marciapiede sistemati,
  • il ripristino di 11.100 metri lineari di segnaletica orizzontale,
  • la posa in opera di 2.800 catarifrangenti e di 2.600 metri lineari di banda sonora.

Compresi nell’appalto  la realizzazione di sei passaggi pedonali rialzati, la fornitura in opera di 4 ped-smart (attraversamenti pedonali intelligenti) oltre alla rimozione, pulizia e eliminazione dell’immondizia e della vegetazione spontanea e delle ceppaie.

Saranno inoltre ripristinate quaranta opere di captazione delle acque piovane per evitare i frequenti allagamenti che spesso si sono verificate in queste strade.

Il cantiere per la sistemazione delle strade è il secondo che si apre nella Zona industriale. A poche centinaia di metri da qui stanno infatti proseguendo i lavori per realizzare la Caserma dei Carabinieri per una maggiore sicurezza in una zona in cui spesso sono avvenuti fatti incresciosi.


Ti potrebbe interessare:

 


blocco pantano d'arcicantiericatanialavorilavori stradalimobilita cataniaottava stradaziczona industriale


Lascia un Commento

Ultimi commenti