14 apr 2018

I lavori per la realizzazione del collettore fognario si spostano al Lungomare Scardamiano


Continuano i lavori per la realizzazione del collettore fognario ad Aci Trezza, dove il cantiere in via Provinciale si è da poco concluso. In via Gibuti, invece, fino al 20 Aprile è istituito il divieto di transito per tutti i veicoli ad esclusione dei residenti che devono recarsi ai garage, ed il divieto di sosta con rimozione coatta per tutti i veicoli dalle 00.00 alle 24.00.

Ad Aci Castello, infine, fino al 14 maggio in via Lungomare Scardamiano (nel tratto compreso tra il civico n° 41 a via Vadalà) e in via Lungomare Ciclopi (nel tratto compreso tra il civico n° 41 a via Vadalà) è istituito il divieto di transito ed il divieto di sosta dalle 00.00 alle 24.00 per tutti i veicoli. Per tale motivo in via Del porto, in via Lungomare Scardamiano (nel tratto attualmente a senso unico compreso tra il civico n° 41 e la via Del porto) ed in via Fornace, è istituito il divieto di sosta dalle 00.00 alle 24.00.

Dal 16 Aprile al 16 Maggio 2018 in via Re Martino (nel tratto compreso tra via Del torrente e via XXI Aprile, bivio nord di Aci Castello), viene istituito il divieto di transito ed il divieto di sosta ambo i lati dalle 00.00 alle 24.00, per tutti i veicoli. Pertanto, per chi proviene da Acireale è possibile raggiungere il centro di Aci Castello da via IV Novembre.

Al termine dei lavori, la cui durata prevista è di 27 mesi a partire dal mese di gennaio 2017, il collettore fognario collegherà la condotta di Capomulini, passando per Acitrezza e Acicastello, fino all’innesto con il vecchio allacciante di Catania situato a Picanello e convogliarlo al depuratore di Pantano d’Arci; costo preventivato di circa 21,7 milioni di euro.


Aci Castellocataniacollettore fognariolungomare dei ciclopilungomare Scardamiano


Lascia un Commento