30 apr 2017

La stagione balneare potrebbe cominciare tra fine maggio e inizio giugno; ripulite le spiagge libere


La stagione balneare potrebbe cominciare tra fine maggio e inizio giugno. Le gare d’appalto per la costruzione delle strutture dei solarium di piazza Europa e Ognina, insieme alla passerella di discesa nel tratto di costa del borgo di San Giovanni Li Cuti sono state aggiudicate da una ditta di Brolo (Messina) per un importo di 150 mila euro.

L’altro “scoglio” da superare è la gestione dei servizi. Il Comune di Catania ha revocato la gestione alla società Caffè Napoleon, coinvolta in un inchiesta di mafia.

La gestione della sicurezza e della manutenzione delle spiagge sarà assegnata alla società partecipata Multiservizi; mentre ad occuparsi degli spazi di sosta sarà l’azienda SoStare che avrà in gestione circa mille stalli lungo il litorale della Plaia; per quanto concerne il servizio di salvataggio e la gestione dei bar verranno bandite due gare rivolte a soggetti esterni.

Nel frattempo in questi giorni gli operai del comune di Catania hanno provveduto alla pulizia delle tre spiagge libere comunali della Plaia. Una quindicina di operatori, attrezzati con ramazze e rastrelli, hanno portato via ogni genere di rifiuto.

Questo slideshow richiede JavaScript.


cataniagestionemobilita cataniamultiserviziparcheggioplaiapuliziasolariumsostasostarespiaggia libera


Lascia un Commento