15 nov 2016

Nodo Gioeni | Ampliamento ed estensione di via Castorina, iter avviato: 300 mila euro per la bretella


Il nodo Gioeni dopo quasi tre anni dall’abbattimento del vecchio cavalcavia rimane un capitolo irrisolto per la viabilità di penetrazione in città. Al momento di concreto c’è solo il progetto concernente il sottopassagio di via Castorina per il quale nei giorni scorsi è stata pubblicato l’avviso di manifestazione d’interesse.


Con la pubblicazione dell’avviso di manifestazione d’interesse (è possibile scaricarlo qui), è stato avviato l’iter per l’ampliamento e il completamento di via Roberto Giuffrida Castorina, a Catania, ossia l’arteria che, nelle intenzioni dell’amministrazione, una volta realizzata permetterà di decongestionare l’innesto della via Caronda su viale Odorico da Pordenone e quindi, indirettamente, contribuire a snellire il traffico al nodo Gioeni e precisamente quello in direzione est.

Con tale avviso, l’Amministrazione intende individuare la presenza sul mercato di operatori economici interessati ad essere invitati a presentare offerta alla successiva procedura negoziata per l’affidamento dei lavori in oggetto.

L’importo dell’appalto è di circa 314mila euro (più Iva) a base d’asta. Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire al Comune di Catania, Direzione Protezione Civile, presso il Protocollo  Generale, Piazza Duomo 3 – 95124 Catania, o via pec all’indirizzo comune.catania@pec.it, entro il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 24 del mese corrente.

I lavori dovrebbero partire nei primi mesi del 2017, in ritardo rispetto a quanto preventivato precedentemente dallo stesso assessore, e dovrebbero durare 5 mesi.

La nuova bretella sfrutterà il sottopassaggio mai utilizzato che si sviluppa ad ovest alla fine di via Castorina, e a est in via dei Salesiani vicino l’oratorio San Filippo Neri.

L’intenzione è snellire la circolazione del Nodo Gioeni in direzione ovest-est: i veicoli da via Caronda potranno proseguire in direzione Vulcania attraverso via Rosso di San Secondo, via Torino e via Castorina, immmettendosi in via dei Salesiani per raggiungere infine via Giuffrida, dove potranno scegliere se andare verso i paesi etnei o verso la circonvallazione.

Progetto del sottopassaggio di via Castorina, fonte SudPress

Progetto del sottopassaggio di via Castorina, fonte SudPress

Per la realizzazione del bypass è stato necessario trovare un accordo per l’esproprio con i privati proprietari dei terreni; una volta appaltati i lavori si procederà alla bonifica del sottopassaggio di via Giuffrida, e al collegamento tra quest’ultimo e via Castorina.

Noi di Mobilita Catania abbiamo filmato il percorso della futura bretella. Abbiamo constatato le maggiori criticità a ovest del sottopassaggio, dove sarà necessario dimensionare adeguatamente via dei Salesiani, in particolare in corrispondenza del piazzale antistante il Bingo dove vige ad ogni ora del giorno e della notte la sosta selvaggia.

Ecco il video:


cataniacollegamentonodo gioenivia roberto giuffrida castorinaviabilità


Lascia un Commento

Ultimi commenti