14 ott 2016

Metropolitana, tratta Nesima-Monte Po: pronti i conci per la galleria


I lavori della nuova tratta Monte Po-Nesima procedono secondo cronoprogramma. Nella stazione Monte Po è stato quasi completato lo scavo mentre nella stazione Fontana si è provveduto in questi giorni alla recinzione del cantiere.

Essendo questa stazione in ambito urbano è necessario, per procedere allo scavo e alla realizzazione delle strutture sotterranee, spostare prima le reti di servizio (acqua, luce, gas, telefono etc) poste sotto la strada. I lavori interesseranno alternativamente metà della carreggiata di viale Felice Fontana.

Spostati i sottoservizi, si inizierà con l’inserimento nel terreno di micropali che, collegati tra loro, costituiranno le pareti laterali della galleria e sosterranno il terreno circostante allo scavo.

Finita questa fase verranno realizzati i solettoni di fondo con le predisposizioni di binari e selle, per il passaggio della TBM. 

Quando la talpa arriverà nella stazione, la struttura di quest’ultima deve essere giunta ad un grado di completamento tale da permettere il passaggio della TBM che avverrà “a vuoto”. La talpa riprenderà infatti il suo avanzamento dall’altra parte della stazione verso la stazione successiva. Risulta quindi importante realizzare le stazioni in tempo per non fermare la TBM.

La TBM è infatti un vero e proprio cantiere mobile che, a una velocità di 10 metri al giorno, avanza portando con sé tutte le attrezzature necessarie allo scavo, allo smaltimento dei detriti e alla realizzazione del rivestimento della galleria costituito da conci prefabbricati in calcestruzzo armato.

Intanto sono stati già avvistati, in uno stabilimento di Piano Tavola, i conci che verranno utilizzati per questa tratta. Ne serviranno circa 60 al giorno per completare lo scavo di 10 metri.

La TBM che verrà utilizzata in questa tratta si chiama Agata e qui un video realizzato da Mobilita Catania nel giorno della presentazione alla stampa.

 Qui un video che vi fa vedere come funziona una TBM


 

Ti potrebbero interessare…


agatacataniametropolitana cataniamobilita cataniastazione fontanastazione monte pòTBM


Lascia un Commento