03 set 2016

Catania-Siracusa, domani riapre la tratta ferroviaria


Domani riapre la tratta ferroviaria Catania-Siracusa, chiusa dal 20 giugno scorso per lavori di velocizzazione su un tragitto di circa 70 km a binario semplice tra Bicocca e Targia.

Sono stati ultimati i sistemi tecnologici per la gestione del traffico ferroviario, con l’installazione di nuovi segnali e degli apparati di sicurezza ACEI V407 nelle stazioni di Lentini diramazione, Lentini, Agnone e Brucoli. Inoltre sono state realizzate delle varianti di tracciato, con la costruzione di una nuova galleria e la soppressione di alcuni passaggi a livello esistenti.

Questi interventi comporteranno un miglioramento complessivo, sui tempi di percorrenza medi, di circa il 13%, pari a una riduzione di circa 9 minuti. D’ora in poi, con un regionale veloce, sarà possibile arrivare a Siracusa da Catania in 1 h e 7 m con 6,90 euro.

Altre opere infrastrutturali e di viabilità sono in costruzione o saranno completate con il secondo lotto di lavori previsto nel 2017.

Nella giornata di domani il primo convoglio a transitare sarà il RV 3868 in partenza da Siracusa alle ore 06,20; inoltre, tutti i treni nazionali provenienti da Milano Centrale e Roma Termini, torneranno ad attestarsi a Siracusa lasciando definitivamente il capolinea provvisorio di Catania Centrale.

Ti potrebbero interessare:


bicoccacataniaRFIriapre catania siracusasiracusatargiatratta ferroviaria catania siracusatrenitalia


Lascia un Commento