12 mar 2016

Viadotto Himera: due periti per la riapertura della carreggiata direzione Palermo


A quasi un anno dal cedimento dei piloni del viadotto Himera, dell’autostrada Catania-Palermo, sono stati nominati i due  periti, il professore Marcello Arici, associato di Tecnica delle costruzioni e Calogero Valore, ordinario di Geotecnica, che dovranno stabilire se i piloni della carreggiata direzione Palermo sono stabili o dovranno essere demoliti.

himera

Avranno tempo fino ad Aprile per consegnare  una perizia in cui  verrà condotta un’analisi strutturale dei piloni rimasti in piedi  e verrà altresì analizzato il terreno circostante interessato dalla frana.

Intanto la progettazione della nuova carreggiata direzione Catania, affidata ai tecnici dell’Anas, sarà completata a luglio. Si prevede un ponte lungo 270 metri, così come dichiarato dal ministro Graziano Delrio, e di riaprire il viadotto lungo le due carreggiate entro il 2018.


autostrada catania-palermocarreggiata direzione palermocataniamobilita cataniamobilita palermonomina peritiviadotto Himera

Un commento per “Viadotto Himera: due periti per la riapertura della carreggiata direzione Palermo
  • matteo O. 8
    12 mar 2016 alle 16:44

    Non per essere polemico… ma pensarci prima non sarebbe stato più saggio? Un anno per capire che si poteva fare una perizia per capire se il cavalcavia è utilizzabile, ed evitare mesi e mesi di disagi?


Lascia un Commento

Ultimi commenti