18 nov 2015

FOTO | La fregata Maestrale approda a Catania, visite guidate ed eventi culturali per salutare la nave della Marina Militare


La fregata Maestrale della Marina Militare Italiana ha raggiunto ieri il porto di Catania. Maestrale, appartenente alla flotta Venti composta da 8 navi gemelle, ha partecipato con successo a numerose operazioni a tutela degli interessi nazionali nei mari del mondo: nell’ottobre 2013 è stata la prima nave a partire per la missione di salvataggio in mare dei migranti denominata “Mare Nostrum”.

Dopo 33 anni di servizio nei mari del mondo Maestrale è la prima della flotta Venti a essere dismessa. In questo suo ultimo viaggio  toccherà alcune città per salutare la popolazione locale, permettendo così di poterla visitare, effettuare uscite in mare, prendere parte a mostre itineranti e partecipare ad eventi culturali e di beneficenza che saranno organizzati a bordo.

L’equipaggio della nave Maestrale condurrà la nave fino a La Spezia dove verrà ammainata la bandiera per l’ultima volta.

Le  iniziative che in questi giorni si svolgeranno a bordo della nave sono organizzate da Telethon, WWF, Lega Navale Italiana e dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (ANMI).

Dopo l’arrivo a Catania si è svolta una dimostrazione di recupero in mare visibile dal lungomare e un convegno dal titolo “Medicina, trasporti ed ingegneria, tre aspetti della portualità” e “Flotta verde della Marina Militare” in collaborazione con l’ordine degli Ingegneri di Catania e l’Università di Catania; sono intervenuti il professore Giuseppe Inturri, docente di Trasporti di Ingegneria Civile sul tema del rilancio della portualità e del trasporto marittimo, e la professoressa Rosaria Ester Musumeci intervenuta a proposito di innovativi sistemi di produzione di energia che potranno avere applicazioni nei porti di tutto il mondo.

Il convegno è stata l’occasione per presentare il progetto della Flotta Verde della Marina Militare: un programma di conversione dell’alimentazione navale attraverso l’utilizzo di combustibili alternativi a quelli derivati dal petrolio come il gas naturale liquefatto e i biocarburanti.

Fino al 19 novembre sarà possibile salire a bordo per partecipare alle visite guidate e agli eventi organizzati. A questo link è possibile consultare l’intero programma.12243159_1208991585783594_476444183644258364_n

 

 


cataniaflotta ventiflotta verdelega navale italianamarina militaremobilita catanianave maestraleporto cataniatelethonvisitare nave maestralewwf


Lascia un Commento