05 ott 2015

FRANA A18 CATANIA-MESSINA | Foto e aggiornamenti viabilità alternativa


Durante la notte una collina in territorio di Letojanni, tra le contrade di S. Filippo e Fondaco Prete, ha ceduto riversando  sulla carreggiata dell’autostrada Catania-Messina un’imponente quantità di detriti.


Il transito è stato interdetto tra Roccalumera e Giardini Naxos: a seguito della chiusura della tratta sono stati istituite le uscite obbligatorie di Roccalumera, per gli utenti provenienti da Messina in direzione Catania, e allo svincolo di Giardini Naxos per quelli provenienti da Catania per Messina.

Il Comitato Operativo Viabilità riunitosi in Prefettura ha disposto la deviazione del  traffico sulla statale 185 di Sella Mandrazzi, che collega Barcellona a Giardini Naxos: per i mezzi provenienti da Catania l’ingresso sarà a Giardini Naxos, mentre per i mezzi provenienti da Messina e Palermo l’ingresso previsto è allo svincolo di Barcellona.

Il Consorzio per le Autostrade Siciliane (CAS) in un comunicato afferma che il primo scivolamento si era già manifestato lo scorso 2 ottobre con immediati interventi degli uffici tecnici per la messa in sicurezza della viabilità nonché per ogni prima azione utile alla eliminazione del materiale franoso ed al contenimento del costone. Gli operatori del CAS insieme al genio civile e della protezione civile stanno operando nel luogo della frana per verificare i tempi di attuazione degli interventi necessari a ripristinare il collegamento autostradale.

I nostri lettori ci segnalano gravi disagi nel collegamento nelle direttrici alternative all’autostrada; i pullman dell’autolinea Sais partiti alle 5 del mattino da Catania in direzione Messina sono stati costretti ha invertire la marcia.

Nella foto in alto e in quelle a seguire, le code formatesi sulla S.S.114 all’altezza di Letojanni e Giardini Naxos.


cataniacatania messina autostradaconsorzio autostrade sicilianedeviazioni catania messina franafrana catania messinafrana letojannimobilita cataniasvincolo giardini naxossvincolo roccalumera

2 commenti per “FRANA A18 CATANIA-MESSINA | Foto e aggiornamenti viabilità alternativa
  • Luca S. 3
    05 ott 2015 alle 21:50

    Nella fattispecie la causa potrebbero essere delle case abusive recentemente rilevate anche dal CAS. Se così dovesse essere, considerato il danno enorme che questi proprietari hanno causato, auspico punizioni esemplari e l’avvio o la messa in atto di tutti i deterrenti possibili contro l’abusivismo edilizio, che oggi ci vede purtroppo primi in Italia.


Lascia un Commento

Ultimi commenti