25 mag 2015

Le terrazze della Badia benedettina di sant’Agata restituite alla città


Da martedi 26 maggio sarà possibile visitare le terrazze della prestigiosa Badia di San’Agata, gioiello barocco del del grande architetto Giovan Battista Vaccarini che lo realizzò dal 1736 al 1780.

Dopo anni di restauro le terrazze del grande monumento storico saranno fruibili ai turisti dando la possibilità di ammirare il monumento da un punto di vista diverso e al contempo godere del barocco catanese.

I lavori sono stati commissionati nel 2010 dall‘Arcidiocesi di Catania, cofinanziati dalla Conferenza Episcopale Italiana ed eseguiti su progetto e direzione lavori dell’architetto Giuseppe Amadore e dell’ingegnere Giovanni Calabrese.

10359115_652369704846987_3835770853150938644_o

Per l’occasione è stato promosso alle ore 19 del 26 maggio un evento ad ingresso libero con la presenza di massime autorità politiche e religiose e da un concerto lirico corale diretto da Francesco Costa con l’esecuzione del “Nabucco”, della “Cavalleria Rusticana”, della “Norma”,“Turandot”, “Traviata”.

A partire dal 26 Maggio sarà quindi possibile procedere alle visite guidate delle terrazze della Badia con i seguenti orari:
dal Giovedì alla Domenica dalle ore 9:00 alle 12:00.
Il venerdì e il sabato sarà possibile visitare il monumento in notturna dalle ore 19,00 alle 22,00.
Per info e prenotazioni 095. 28 16 35 – 348 79 67 711

——————————

Aggiornamento ore 20, in chiesa hanno detto che oggi 26 maggio non sarà possibile visitare la terrazza e cupola a causa della presenza di troppe persone ma è possibile acquistare un biglietto a prezzo ridotto per le visite guidate che ci saranno nei prossimi giorni.


badia di sant'agatacataniaeventomobilita cataniaterrazze badia sant'agatavaccarini


Lascia un Commento

Ultimi commenti