14 mag 2015

BRT “bloccato” in piazza Stesicoro. Servono soluzioni


Ecco una scena che si ripete tutti i giorni.

Il BRT ovvero Bus Rapid Transit, resta incolonnato per diversi minuti ingolfato dal traffico automobilistico presente nella centralissima piazza Stesicoro.

L’ autobus che dovrebbe viaggiare sempre in corsia protetta o in ZTL impiega anche più di un minuto per compiere il giro di pochi metri della piazza creando problemi al servizio.

Qui il video:

Una soluzione potrebbe essere quella creare una ZTL in quel perimetro in modo da velocizzare il BRT e rendere nuovamente la piazza sicura e vivibile mentre adesso gli incidenti sono frequenti.

Grazie ad una ZTL finalmente si tornerebbe a respirare e vivere nel cuore della città a beneficio di chi usa tutti i giorni gli autobus e le bici

Se volete fare anche voi la vostra proposta per risolvere il problema cliccate nel menù in alto su partecipa e poi su proponi una soluzione. Il contributo di tutti è molto importante.


BRTisole pedonalimobilita cataniamobilità sostenibileviabilità

5 commenti per “BRT “bloccato” in piazza Stesicoro. Servono soluzioni
  • Patrizio Messina 10
    14 mag 2015 alle 18:48

    Un’altra soluzione, che magari comporta qualche decina di migliaia di euro di costo ma che risolverebbe più di un problema è fare cosi:

    1) Ricavare due corsie autobus, entrambe dal lato villa, in via sant’euplio.

    2) i brt e gli amt che scendono da via etnea invece di tagliare il viale girano a sinistra, si fermano alla fermata viale, poi girano a destra e scendono per le corsie protette fino a p.zza stesicoro.

    3) i brt possono girare davanti palazzo della borsa e risalire per via sant’euplio mentre gli amt possono scendere in via etnea e continuare da li, oppure proseguire per la strada parallela e arrivare fino a visa di san giuliano.

    4) Una fermata si potrebbe inserire sotto la galleria della villa bellini.

    Questo da un lato comporterebbe il sacrificio di una cinquantina di stalli, però dall’altro eliminerebbe il transito di pericolosi mezzi pesanti da via etnea, almeno fra il viale e p.zza stesicoro, oppure fino ai 4 canti (per la soluzione più lunga).

    INoltre, si potrebbe mantenere il servizio brt anche il sabato sera senza la necessità di doverlo prendere alla fermata viale visto che si mantiene sgombra via etnea.

    Con le corsie preferenziali l’autobus può scendere spedito fia al capolinea e girare enll’ampio posteggio difrionte al chiosco.

    Ovviamente questo comporta l’interruzione del transito dei mezzi che da via umberto passano in via sant’euplio (cosa per me positiva e, in aggiunta sarebbe opportuno far confluire le auto che provengono da via umberto direttamente in via caronda senza farli passare per via etnea. Infine, occorrerebbe anche obbligare le auto provenienti da corso sicilia a non poter transitare da via etnea.

  • ivan90 13
    14 mag 2015 alle 20:34

    Secondo me per risolvere il problema bastano dei cordoli.
    Scendendo da via Etna, dopo la curva, mettere dei cordoli nella corsia vicina alla piazza, poi aggiungere cordoli dall’altro lato della strada, davanti la farmacia e il negozio di musica.


Lascia un Commento

Ultimi commenti
Post Correlati