01 mag 2020

Duemila nuovi alberi per Catania: lunedì l’inizio della piantumazione


Lunedì 4 Maggio in piazza Dante avverrà la piantumazione dei primi 8 piccoli arbusti dei duemila nuovi alberi di varie specie che verranno messi a dimora a Catania, così da aumentare la quantità del verde pubblico nei parchi, nei giardini pubblici, nelle strade e nelle grandi rotatorie degli assi viari cittadini.

La somma stanziata di 240 mila euro, sfociata nell’aggiudicazione della gara d’appalto con un ribasso d’asta del 26%, è una spesa vincolata a forme di “democrazia partecipata utilizzando strumenti che coinvolgono la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”, che per il Comune di Catania riassume il 2% dei trasferimenti regionali.

“Oltre allo straordinario valore di tutela ambientale di piantare 2.000 alberi in poche settimane – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – abbiamo voluto sottolineare il significato simbolico di una ripartenza nel segno della sostenibilità ecologica in piazza Dante che due mesi addietro abbiamo restituito alla pubblica fruizione e che speriamo torni presto a essere popolata dai cittadini e dai turisti, con lo splendido scenario del monastero dei Benedettini”.

Il progetto vincitore della consultazione pubblica di piantare duemila nuovi alberi in città, ha ottenuto il 40,7 % delle preferenze dei cittadini. Al secondo posto, con una percentuale del 22,9 dei votanti, la riqualificazione di Porta Garibaldi e degli spazi circostanti; in terza posizione, con il 20,2 %, la rigenerazione del boschetto della Plaia e, infine, con il 15,9% di votanti la realizzazione di un percorso di street art nella zona del porto e della civita.


2 mila alberialberidemocrazia partecipataverdeverde pubblico


Lascia un Commento