Segnalazione
03 giu 2016

Fontanelle da ripristinare: i ragazzi per l’Etna Comics in fila senza poter bere acqua pubblica

di Alessio Marchetti

Segnalo che in questi giorni, i migliaia di ragazzi venuti da tutta Italia per l'Etna Comis hanno trovato entrambe le fontanelle del Piazzale Rocco Chinnici, ovvero quello di fronte le ciminiere dove si fa la fila, rotte e ridotte a cestini della spazzatura. Con questo caldo sarebbero state molto utili ed avrebbero evitato la produzione di tantissimi rifiuti come le bottiglie di plastica o lattine, inoltre anche quelle della vicinissima stazione centrale e di Piazza Papa Giovanni XXIII sono tutte guaste. Mi auguro che queste fontanelle, come tutte le altre, possano essere ripristinate al più presto possibile essendo indispensabili per una città vivibile e per chi si muove a piedi ed in bici dando un ulteriore aiuto e rinfresco a chi preferisce muoversi senza inquinare anche in questi mesi caldi che stanno per arrivare.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Segnalazione
10 mar 2016

Manifestazione Coldiretti, transito interdetto in via Sant’Euplio

di Mobilita Catania

Come riportato ieri la manifestazione organizzata da Coldiretti sta vedendo la partecipazione di centinaia di agricoltori. Già in questi minuti il tratto di via Sant'Euplio, tra largo Paisiello e via Litrico, è stato interdetto al transito a causa della presenza di molti mezzi agricoli e centinaia di agricoltori: si consiglia pertanto di evitare la zona interessata. Inoltre fino alle ore 15 di oggi nell'area centrale di largo Paisiello vigerà il divieto di sosta. Alla mobilitazione in difesa del "made in Italy" è attesa la partecipazione del ministro dell’ambiente Gianluca Galletti, del presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, della Regione Calabria Mario Oliverio e del presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Segnalazione
05 feb 2016

Via Antonino Longo, la solita “sagra abusiva” in una strada aperta al transito

di Mobilita Catania

Nonostante il grande spiegamento di Forze dell'Ordine e di Polizia Municipale, lungo il percorso Agatino puntualmente ogni anno si assiste a sagre abusive improvvisate: bracieri accesi e tavolini in strada ad accompagnare la sera e la notte del giro interno della processione. L'area attorno piazza Cavour, compresa tra via Caronda e via Antonino Longo, già da stamattina è chiusa al transito dei veicoli, per permettere lo spargimento della segatura. Dal pomeriggio Forze dell'Ordine e Polizia Municipale vigilano sulla piazza, ma sotto i loro occhi decine di abusivi già a partire dal pomeriggio hanno allestito bracieri, frigoriferi, tavolini e sedie sui marciapiedi, fin sulla carreggiata, somministrando illegalmente alimenti tra i veicoli in transito. In piazza Cavour da segnalare l'uso di bombole per la preparazione di alimenti, nonostante un'ordinanza comunale lo vieti.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0