13 gen 2017

Patto per Catania, entro il 2017 partirà la prima programmazione: ecco tutti i progetti


Ieri, a Palazzo degli Elefanti, si è svolto l’incontro tra il ministro della Coesione territoriale e del Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, e il sindaco di Catania, Enzo Bianco, per verificare lo stato di attuazione degli interventi previsti nell’ambito del Patto per Catania, firmato nello scorso mese di aprile.

All’incontro erano presenti, inoltre, gli assessori Luigi Bosco, Rosario D’Agata, Salvo Di Salvo e Nuccio Lombardo e il capo di Gabinetto, Beppe Spampinato. C’erano, poi, il direttore generale del Comune, Antonella Liotta, e il dirigente Fabio Finocchiaro – rispettivamente coordinatore e referente tecnico del Patto – e tutti i responsabili del Comitato di indirizzo.

DE VINCENTI 2

La somma esatta messa a disposizione dal Patto per Catania è di €737.346.434,20, suddivisi in cinque settori (assi prioritari): infrastrutture, ambiente, sviluppo economico e produttivo, turismo e cultura, sicurezza e politiche sociali. Ecco la ripartizione della somma:

Infrastrutture

  • Vie di fuga Rotolo-Ognina ed Europa-Rotolo, euro €24.000.000;
  • Rifacimento della mantellata per la protezione del Molo di Levante, €49.000.000;
  • Rete di metanizzazione nel quartiere di Cibali, €6.612.000,00;
  • Strada di collegamento Etna Sud;
  • Tangenziale di Catania, €60.493.706.

Ambiente

  • Impianto di depurazione in infrazione comunitaria, €403.000.000;
  • Completamento infrastrutture verdi del quartiere Librino, €12.300.000;
  • Riqualificazione e sistemazione idraulica torrenti Forcile, Nitta, Bummacaro, €28.800.000;
  • Parco urbano del quartiere di Librino, €6.000.000.

Sviluppo economico e produttivo

  • Agenzia Vulcano, €2.500.000;
  • Agenda Digitale – Adozione di tecnologie per migliorare i servizi urbani della smart city, €13.355.518;
  • Interventi zona Asi, €10.959.032.

Turismo e Cultura

  • Rifunzionalizzazione delle rete museale della città di Catania, €23.838.318
  • riqualificazione Monastero Santa Chiara – importo Lavori €6.400.000;
  • riqualificazione Convento Crociferi, importo lavori €5.700.000;
  • ristrutturazione Castello Ursino, importo lavori €6.150.000;
  • ristrutturazione Museo Belliniano, importo lavori €500.000;
  • interventi di allestimento: Diffondo 3.0 digit. e fruizione museo Benedettini, importo intervento €962.000;
  • epigrafi Castello Ursino, importo intervento €106.618;
  • Vivere Catania. spazio museale Monastero Crociferi, importo intervento €991.700,00;
  • allestimento e gestione sede Museo Egizio, importo intervento €2.600.000;
  • PalaNesima, €6.106.871;
  • Teatro Moncada, €4.000.000.

Sicurezza e Politiche Sociali

  • Orti Sociali Urbani, €1.750.000;
  • interventi di messa in sicurezza nelle scuole, €2.107.175;
  • sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana – infomobilità e sistemi di trasporto intelligenti, €3.000.000;
  • sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana – rinnovamento e potenziamento tecnologico delle flotte del TPL, €14.855.455;
  • Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana – corsie protette per il TPL e nodi di interscambio modale, €9.895.654;
  • sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana – Mobilità lenta, €4.600.000;
  • Servizi per l’inclusione sociale – Servizi a bassa soglia per l’inclusione dei senza dimora o assimilati (stranieri in emergenza abitativa estrema), €2.500.000;
  • servizi per l’inclusione sociale – sostegno all’attivazione di nuovi servizi in aree degradate, €17.668.338;
  • infrastrutture per l’inclusione sociale – realizzazione e recupero di alloggi, €8.495.266;
  • infrastrutture per l’inclusione sociale – recupero immobili inutilizzati e spazi attrezzati da adibire a servizi di valenza sociale, €9.579.768;
  • sicurezza edifici pubblici, €1.929.330.

 

Ti potrebbero interessare:


Claudio De Vincentiministro della Coesione territoriale e del Mezzogiornomuseo egiziopatto per catania


Lascia un Commento