Articolo
10 nov 2018

Tondo Gioeni, nuova viabilità in via Caronda e in via Palazzotto

di Mobilita Catania

Dopo l'apertura della nuova arteria di via Roberto Giuffrida Castorina e la chiusura dell’immissione del traffico da via Caronda sul viale Odorico da Pordenone, dai successivi risultati dell’esame della viabilità tramite l'Ufficio Traffico Urbano, la Direzione del Corpo di Polizia Municipale del Comune di Catania ha ritenuto di ottenere un miglioramento della circolazione dei veicoli della zona nei pressi del Tondo Gioeni, a valle della circonvallazione, invertendo il senso di marcia della via Palazzotto e istituendo il doppio senso di marcia nel tratto di via Caronda compreso tra via Fimia a via Francesco Fusco. Pertanto, con determina dirigenziale del 9 novembre 2018, è istituito il doppio senso di marcia in via Caronda, da via Fimia a via Francesco Fusco, e il senso unico di marcia in via Palazzotto da sud verso nord (da via F. Fusco a via Caronda). Il tratto di via Caronda compreso tra via Rosso di San Secondo e via Fimia, già a doppio senso di marcia, non subisce variazioni. Nell'immagine di copertina, il tratto di via Caronda in cui viene istituito il doppio senso di marcia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 nov 2018

Ognina, lavori collettore fognario: mercoledì 6 novembre si ritorna alla viabilità originaria

di Mobilita Catania

I disagi per commercianti, automobilisti e residenti nella zona di Ognina termineranno tra pochi giorni. È l’esito della Conferenza dei Servizi promossa con urgenza dal sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore Pippo Arcidiacono, per rappresentare i disagi causati nella zona dalla deviazione di via Messina, a seguito degli indifferibili lavori del collettore fognario di Aci Castello. Alla fine della riunione operativa, a cui sono intervenuti rappresentanti dell’impresa esecutrice, la Direzione Lavori  e i tecnici del Comune di Catania, è stato stabilito di ripristinare tutta la viabilità allo stato originario entro mercoledì 6 novembre,  fatti salvi slittamenti dovuti a eventuali condizioni meteo avverse. Dopo le festività natalizie, verrà realizzata un’ulteriore valida alternativa per consentire l’esecuzione degli altri lavori, cercando di limitare al mimino i disagi agli esercizi commerciali e agli automobilisti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 nov 2018

Commemorazione dei Defunti a Catania: viabilità e linee AMT

di Amedeo Paladino

Commemorazione defunti: nei giorni 1 e 2 novembre nuovo piano di circolazione nella zona di Acquicella e linee speciali AMT. In occasione della Commemorazione dei defunti, la zona del cimitero di Acquicella  sarà interessata da un nuovo piano di circolazione, necessario a garantire sicurezza e fluidità alla mobilità veicolare e pedonale. Queste le disposizioni per giovedì 1 e venerdì 2 novembre 2018, giornate che prevedono l'apertura del Cimitero e delle Confraternite dalle ore 7 alle  17: istituito il senso unico di marcia per tutti i veicoli nelle vie: Acquicella, carreggiata est, da via della Regione a via Zia Lisa; Zia Lisa, da via Acquicella a via Madonna del Divino Amore. Revocato in via Acquicella il senso unico di marcia nel tratto da piazza Palestro a viale Della Regione. disposto il divieto di transito per tutti i veicoli nelle vie: Calliope; viale della Regione nel tratto da via Calliope e via Acquicella. riservati ai veicoli di trasporto locale, dei servizi tecnici, ai taxi, ai mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine, ai veicoli per il trasporto delle persone con disabilità, i tratti delle vie:  Acquicella, carreggiata ovest, da viale della Regione al quarto varco sud; Acquicella, varco centrale (secondo) e varco terzo. istituita la corsia riservata ai mezzi di trasporto pubblico locale, ai taxi, alle forze dell’ordine, ai mezzi di soccorso nelle vie: Aurora, carreggiata ovest, corsia est;  Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal secondo al terzo varco; Zia Lisa, da via del Divino Amore alla carreggiata ovest di via Acquicella; e inoltre in piazza Risorgimento, carreggiata sud, corsia nord, da carreggiata est della stessa piazza a carreggiata ovest, corsia est di via Aurora. disposto il divieto di fermata per tutti i veicoli nelle vie: Fossa Creta, ambo i lati; Aurora, carreggiata ovest, ambo i lati; Palermo, da piazza Palestro a via Fossa Creta, lato nord; Acquicella, lato est, da piazza Palestro a viale della Regione; Acquicella, carreggiata est, lato est, da viale della Regione al quarto varco; Acquicella, carreggiata est, lato ovest, da viale della Regione al primo varco; Adamo ambo i lati; Zia Lisa da via Dogali a via Acquicella, ambo i lati; Della Concordia, da via Adamo a via Acquicella, ambo i lati. adibiti alla sosta dei veicoli i tratti di: viale Della Regione, da via G. Missori a via Calliope; via Acquicella Porto, da via Officina Ferroviaria a piazza Stazione Acquicella; e inoltre piazza Stazione Acquicella, lato ovest e sud. Istituita la sosta riservata ai taxi in via Acquicella, nel primo varco (nord). disposta la regolamentazione della sosta oraria, di 15 minuti, in via Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal primo al secondo varco. vietato inoltre il transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t. e agli autobus, eccetto quelli di trasporto pubblico locale (Amt) nelle vie: stradale Gelso Bianco, carreggiata sud, direzione sud-nord da viale Vigo a via Zia Lisa; Zia Lisa, carreggiata sud, direzione sud-nord; Madonna del Divino Amore. L’ingresso all'area cimiteriale è consentito dalle ore 12 alle ore 15, attraverso l’ingresso sud (parcheggio di via Madonna del Divino Amore) a tutti i veicoli muniti di contrassegno speciale per le persone con invalidità. Sono sospesi invece tutti gli altri permessi per l’ingresso al cimitero. Inoltre, sino al 2 novembre, è istituito il senso unico di marcia nelle vie: Dogali, da via Zia Lisa a via Officina Feroviaria; Officina Ferroviaria, da via Dogali a via Acquicella Porto; Fenice, da via Dogali a via Amerigo Vespucci. Trasporto pubblico AMT Sempre  per giovedì 1 e venerdì 2 novembre, al fine di ridurre al minimo l'utilizzo dell'auto privata e di fluidificare il traffico nella zona del cimitero, l'Amt ha programmato l'attivazione di due linee speciali per giovedì 1 e venerdì 2 novembre: la F ovest Sanzio-Cimitero e la 448 F Cannizzaro/Via Caruso – Cimitero. Prevista la modifica dei percorsi delle linee  522, 925, 628 N, 628 R, circolare 902, che assicureranno il passaggio da via Acquicella. Il servizio dalla Stazione centrale al Cimitero sarà potenziato, oltre che con il transito delle linee 448F e F-ovest, anche con l'istituzione della navetta “Stazione Centrale - Cimitero” (calendari e percorsi sono disponibili sul sito istituzionale Amt). Nessun treno speciale, invece, per Catania Acquicella, nonostante potenzialmente raggiungibile in pochi minuti anche da Catania Ognina e Catania Europa, oltre che da Catania Centrale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 ott 2018

Lavori stazione metro Cibali: restringimenti e divieti in via Galermo

di Andrea Tartaglia

Proseguono i lavori per il completamento della stazione di Cibali della metropolitana di Catania. Per domenica prossima, 28 ottobre, e per domenica 11 novembre, alcuni interventi comporteranno l'istituzione di divieti di fermata e il restringimento della carreggiata in un tratto di via Galermo. Nelle domeniche 28 ottobre e 11 Novembre sono stati istituiti divieti di fermata in via Galermo, ambo i lati, dal civico 59 al civico 73, per consentire al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Gestione Governativa Ferrovia Circumetnea- di eseguire i lavori di installazione di una scala dei Vigili del Fuoco presso la stazione di Cibali, per consentire l’effettuazione di interventi particolarmente delicati. Nel tratto di strada interessato ai lavori sarà infatti posizionato un camion con gru per lo scarico dei materiali e dovrà essere assicurata una corsia di marcia per consentire il transito dei veicoli, a discapito delle auto solitamente in sosta in quel tratto. Per l'esecuzione dei lavori, il Comune di Catania e la Ferrovia Circumetnea hanno condiviso la scelta di eseguirli di domenica, quando il traffico è inferiore rispetto alle giornate lavorative, al fine di limitare al minimo le interferenze ai flussi viari. L'ultimazione della stazione è prevista entro l'anno, con probabile apertura all'utenza per l'inizio dell'anno venturo.   Ti potrebbero interessare… Metropolitana di Catania | Scheda dell’opera FOTO | Dentro le nuove stazioni metro di Monte Po e Fontana, avanzano i lavori Metropolitana, a breve l’apertura domenicale e altre migliorie al servizio Metro, entro il primo semestre 2019 l’apertura delle stazioni di Fontana e di Monte Po FOTO | Metropolitana, si lavora nel cantiere base della Palestro-Stesicoro Metropolitana, aggiudicati i lavori per le nuove scale mobili nelle stazioni Italia e Borgo Metro Stesicoro-Palestro: al via lavori a traffico aperto in via Plebiscito Metropolitana. tratta Monte Po-Misterbianco: la Cmc di Ravenna si aggiudica il bando

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 ott 2018

Viabilità: percorsi alternativi per lavori al collettore fognario di Aci Castello

di Mobilita Catania

Per fluidificare il traffico nella zona di via Messina, interessata dal nuovo piano di circolazione per i lavori indifferibili al collettore fognario di Aci Castello, si consiglia agli automobilisti alcuni percorsi alternativi. In particolare, i veicoli provenienti da Aci Castello, attraverso la strada statale 114, e diretti a Catania possono percorrere viale Paul Percy Harris, viale Enzo Longo, viale Giuseppe Lainò, via Alfred Rittmann, via Bernardo Colnago per poi raggiungere la Circonvallazione. I veicoli provenienti da Catania e diretti ad Aci Castello, dal “torna indietro” di viale Ulisse (all'altezza del distributore di benzina) possono immettersi sulla carreggiata nord di viale Ulisse, a destra per via Monsignor Domenico Orlando, e raggiungere viale Lainò e la rotatoria Ospedale Cannizzaro da dove si potrà accedere alla strada statale 114, direzione Aci Castello. Rimane invariato il nuovo piano di circolazione temporaneo nella zona, che prevede, in prossimità del “torna indietro” di via Aci Castello, una rampa per l'immissione dei veicoli su via Messina, dove è istituito temporaneamente il doppio senso di circolazione fino all'incrocio di via Battello. Invertito inoltre il senso di marcia in via Battello, da via Messina a via Caruso che è provvisoriamente a duplice direzione di marcia, da via Battello a via Acicastello. Attraverso via Medea si può infine raggiungere via Acicastello con direzione Scogliera. Ti potrebbe interessare: Viabilità: nuovo piano viario per lavori al collettore fognario di Aci Castello  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 ott 2018

Chiusura di via Manzoni: test non superato, si torna alla viabilità originaria

di Mobilita Catania

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha dato mandato al comandante della Polizia Municipale e Direttore dell’Ufficio traffico Urbano, Stefano Sorbino, di revocare la chiusura al traffico del tratto di via Alessandro Manzoni, da via Collegiata a via Antonino di Sangiuliano, richiesta della Questura di Catania. La decisione del primo cittadino è scaturita a seguito di una riunione operativa, convocata a una settimana esatta dal temporaneo provvedimento adottato in via sperimentale, poiché l'impatto del nuovo sistema viario sulla zona è stato valutato negativamente. Da domani, giovedì quattro ottobre, quindi, verranno ripristinati gli originari sensi di marcia. La circostanza ha comunque acceso i riflettori su una soluzione viaria che, anche con l'attuale ripristino dei sensi di marcia anteriori alla sperimentazione, mal si concilia con le esigenze di salvaguardia del centro storico, della sua vivibilità e della qualità dell'aria (che, oltre a essere dannosa per la salute, contribuisce ad annerire le facciate degli edifici storici). Rimangono infatti frequenti gli incolonnamenti in piena area a forte vocazione turistica, cioè in via San Giuseppe al Duomo, via Alessi, piazzetta Sebastiano Addamo e nella stessa via Alessandro Manzoni, nel tratto interessato. Situazione che potrebbe risolversi nel breve termine adottando nuove soluzioni coraggiose a tutela del cuore del centro storico ma anche a vantaggio delle esigenze della Questura catanese, come quella avanzata da Mobilita Catania, nell'attesa -speriamo non troppo lunga- di un più ampio e ragionato piano per la creazione di una vasta zona a traffico limitato nel centro storico del capoluogo etneo. Ti potrebbe interessare: Nuovo piano viario sperimentale in centro storico: chiude tratto di via Manzoni Centro storico, una possibile soluzione viaria per salvaguardare l’area della Basilica Collegiata

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 set 2018

Nuovo piano viario sperimentale in centro storico: chiude tratto di via Manzoni

di Mobilita Catania

Il comandante della Polizia Municipale e Direttore dell’Ufficio traffico Urbano di Catania, Stefano Sorbino, su richiesta della Questura del capoluogo etneo ha disposto la chiusura al traffico del tratto di via Alessandro Manzoni compreso tra via Collegiata a via Antonino di Sangiuliano. Considerato che è ancora da valutare il potenziale impatto sul traffico della zona, da verificare con una sperimentazione settimanale, l’Amministrazione Comunale ha previsto che il provvedimento abbia un carattere temporaneo, così da apportare eventuali correttivi. Da Mercoledì 26 settembre il nuovo piano viario diverrà operativo e sarà monitorato per verificarne la compatibilità, consultando tutte le parti interessate (commercianti, residenti, tassisti), per poi procedere a una valutazione definitiva. In dettaglio, i temporanei provvedimenti adottati: 1) È istituito divieto di accesso per tutti i veicoli in via Alessandro Manzoni da via Collegiata a via Antonino di Sangiuliano; 2) È istituito senso unico di marcia in via Collegiata, da ovest verso est (da via Alessandro Manzoni a via Etnea); 3) È istituito senso unico di marcia in via Fragalà, da ovest verso est (da via Etnea a via Mancini);. 4) È istituito senso unico di marcia in via Antonino Mancini, da sud verso nord, da via Fragalà a via A. di Sangiuliano; 5) È istituito segnale di STOP su via Mancini incrocio via A. di Sangiuliano. 6) È istituito divieto di accesso per tutti i veicoli, eccetto residenti, mezzi di polizia e di soccorso, in via Alessandro Manzoni da via Antonino di Sangiuliano a via Collegiata; Ti potrebbe interessare: Centro storico, una possibile soluzione viaria per salvaguardare l’area della Basilica Collegiata  

Leggi tutto    Commenti 0