Articolo
17 lug 2019

In treno storico da Catania alla scoperta dei sapori del Calatino

di Mobilita Catania

Un nuovo appuntamento con i treni storici del gusto sabato 20 luglio. Dalla stazione di Catania Centrale alle 8:55 partirà il Treno dei sapori del Calatino con fermate a Lentini Diramazione (9:19), Scordia (9:35) e arrivo a Militello Val di Catania alle 10:10 dove i viaggiatori potranno visitare la Militello rinascimentale e gustare specialità dolciarie tipiche della zona. Alle 13:20 il treno storico proseguirà il viaggio verso Caltagirone (arrivo 14:12), patrimonio mondiale dell’umanità tra “Le città barocche del Val di Noto”. La fama della città è legata principalmente alla produzione di ceramiche smaltate raccontate nella ricca collezione del Museo regionale della ceramica. Terminate le visite guidate nei musei del centro storico, i viaggiatori potranno partecipare a un laboratorio del gusto dove rivestiranno ruolo da protagonista le celebri cassatine di ricotta. Il treno di ritorno partirà da Caltagirone alle 19:42, con arrivo previsto a Catania alle 21:37. I biglietti, al costo di 20 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi, sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Informazioni dettagliate consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram. Prosegue così il programma dei Treni storici del gusto promosso dall'Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e realizzato con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia, utilizzando i finanziamenti del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 nov 2016

Oggi treno storico Catania-Taormina: inaugurazione della restaurata sala d’attesa prima classe

di Mobilita Catania

Oggi pomeriggio, in occasione degli Stati Generali del turismo Siciliano, partirà da Catania un treno storico diretto a Taormina (partenza 14.30 - arrivo 15.05). A bordo il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, rappresentanti istituzionali e del Gruppo FS. A fare gli onori di casa il Direttore Generale della Fondazione FS Luigi Cantamessa che insieme alle autorità inaugurerà la restaurata sala di attesa di prima classe della stazione di Taormina Giardini, vero e proprio gioiello architettonico del liberty siciliano. Grazie ad un comodato d’uso con Rete Ferroviaria Italiana, la sala sarà aperta al pubblico in occasione di eventi e manifestazioni promossi dalla Fondazione FS.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mag 2016

VIDEO | Un viaggio in Treno nella Sicilia degli anni dieci del secolo scorso

di Roberto Lentini

Un interessante video che mostra un viaggio in treno nella Sicilia degli anni dieci del secolo scorso Il video inizia con un ferry boat che scarica un treno sul porto di Messina. Successivamente si vede il treno a vapore che inizia il suo viaggio tra paesaggi brulli e coste pittoresche della Sicilia. Ci vengono mostrate la raccolta dei frutti di mare, il via vai della gente al porto, il treno che passa per Acicastello vicino al castello, sopra gli Archi della Marina di Catania, attraverso le rovine degli antichi insediamenti greci di Selinunte e Girgenti. I colori dominanti del film sono il blu del mare, il giallo del sole e un bellissimo viraggio rosso per rendere la maestosità delle rovine che si stagliano contro il cielo. Il video è un riversamento della copia in pellicola conservata dal Museo Nazionale del Cinema: 35mm, positivo, triacetato, 105 metri, colore (Desmetcolor), didascalie italiane, muto. Attraverso la Sicilia (Tiziano Film, anni Dieci) from Cineteca MNC on Vimeo.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
17 ott 2015

Parte da Catania il treno tra la Valle dei Templi e la Vigata letteraria di Montalbano

di Mobilita Catania

Torna, per il secondo anno consecutivo, il treno storico letterario con partenza da Catania e diretto ad Agrigento, verso la leggendaria Valle dei Templi e la Vigata letteraria del Commissario Montalbano. Il convoglio, organizzato da Fondazione FS Italiane e Ferrovie Kaos, attraverserà il cuore della Sicilia offrendo ai passeggeri un viaggio senza tempo unico nel suo genere, tra storia, archeologia e letteratura. A richiedere nuovamente il servizio, tantissimi residenti della Sicilia Orientale che l’anno scorso hanno avuto modo di viaggiare, per la prima volta, a bordo di un treno tra Catania e la Valle dei Templi. La manifestazione è, dunque, in programma domenica 25 ottobre 2015, con partenza da Catania alle 7.45: un treno composto dalle antiche carrozze centoporte, con sedute in legno, percorrerà le antiche ferrovie interne della Sicilia, tra profumi e sapori ormai dimenticati. Sono previste anche alcune tappe intermedie, per consentire la salita dei passeggeri a Dittaino (dove il treno si fermerà per una pausa intermedia, consentendo ai passeggeri anche di scendere dal convoglio), Enna, Villarosa, Caltanissetta, Canicattì, Racalmuto e Grotte. A bordo del treno sarà possibile inoltre assistere ad alcuni monologhi del Commissario Salvo Montalbano. La prima tappa è prevista intorno a mezzogiorno con l’arrivo alla Valle dei Templi di Agrigento: qui è programmata una escursione guidata nel giardino della Kolymbetra, gestito dal Fondo Ambiente Italiano dalla durata di 45 minuti circa. Chi vorrà, inoltre, potrà proseguire l’escursione tra le rovine dei templi dorici e riprendere il treno nel pomeriggio. Tutti gli altri, invece, alle 12:45 faranno ritorno al treno storico, per proseguire il viaggio verso Porto Empedocle, la Vigata raccontata nei romanzi di Andrea Camilleri. Giunti a Porto Empedocle i passeggeri avranno a disposizione 4 ore circa per poter visitare la cittadina del commissario Salvo Montalbano, ed in particolare la splendida Torre Carlo V e l’allestimento museale ubicato al suo interno, il porto, ovvero l’antico caricatore di Girgenti e fare una passeggiata nella centralissima via Roma dove è situata la statua raffigurante il Commissario Montalbano, attrazione per tanti turisti. Sarà anche possibile visitare l’ottocentesca stazione ferroviaria, riconosciuta dal Ministero dei Beni Culturali e gli spazi museali al suo interno. I partecipanti potranno usufruire di un servizio navetta tra la stazione ferroviaria ed il centro cittadino. Chi vorrà, infine, potrà pure gustare prelibatezze di pesce o di carne presso uno dei ristoranti convenzionati a prezzi sottocosto. Il ritorno è previsto intorno alle 17 circa, con partenza dalla stazione di Porto Empedocle Centrale. Alle 17.15 circa, il treno fermerà al Tempio di Vulcano, per consentire la salita ai bordo dei passeggeri rimasti nel parco archeologico. Il ritorno a Catania è previsto per le ore 21 circa. PRENOTAZIONI Per prenotare il proprio posto a bordo del treno storico letterario del Kaos- da Catania a Vigata, è necessario contattare l’agenzia FIPI Travel di Catania, ubicata in largo Bordighera 53/54, al numero di telefono 095 376330. Per tutte le informazioni sul viaggio, prenotazioni al ristorante e visite aggiuntive, contattare il numero 3471024853 o l’indirizzo mail [email protected] INFO DI VIAGGIO Il costo del pacchetto è di 30 euro a persona. Per i bambini di età compresa tra i 3 e 12 anni tariffa ridotta 20 Euro. Gratis per neonati in braccio ai genitori. Per ulteriori dettagli consultate il sito dell'Associazione di cultura e attività ferroviaria Ferrovie Kaos.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti