Articolo
05 nov 2016

Metro | A un mese dall’esordio ecco la situazione della stazione Stesicoro

di Roberto Lentini

Manca ormai un mese all'apertura della nuova tratta Galatea-Stesicoro che porterà la metro nel cuore della città con una lunghezza complessiva, della tratta in esercizio Borgo-Stesicoro-Porto, a 5,5 km. Ecco il punto della situazione che darà un volto nuovo alla metropolitana catanese. Nella biforcazione Galatea sono terminati i lavori di posa dei binari e dell'armatura.  Le strutture provvisorie in legno che proteggevano il cantiere sono state eliminate.  Si presume quindi che a giorni inizieranno le prove d'esercizio . Stazione Stesicoro La stazione Stesicoro sarà presto sede del primo test sperimentale per la realizzazione di un progetto di “museo diffuso” per la città di Catania all’interno delle stazioni della metropolitana etnea. Il sistema di armamento ferroviario che è stato utilizzato in questa tratta è di tipo innovativo “senza ballast e con elementi in calcestruzzo armato precompressi e vibrati – c.a.p.v. – flottante su materassino elastomerico”, a scartamento ordinario (1435 mm.) con rotaie 50 UNI ed attacco tipo FS-Pescara a doppio sistema elastico. Tale sistema di armamento, presenta notevoli vantaggi, rispetto ai diversi sistemi che vengono oggi adottati negli impianti ferroviari, sia in termini di durabilità, affidabilità e ridotta manutenzione sia per l’elevata capacità di riduzione delle vibrazioni trasmesse dal sistema all’ambiente circostante al transito dei convogli. All'interno si lavora per le ultime rifiniture. Le foto dell'interno della stazione non rappresentano l'avanzamento attuale dei lavori. Le scale mobili che dall'esterno conducono al mezzanino sono tutte montate così come gli ascensori esterni.     Sono ormai terminati anche i lavori di scavo realizzati dall'Enel necessari ad alimentare la stazione Stesicoro e che hanno comportato un restringimento della carreggiata in corso Sicilia, vicino alla via Puccini. Stazione Giovanni XXIII  Diversa è invece la situazione nella stazione Giovanni XXIII. Qui si lavora a ritmi sostenuti ma difficilmente potrà essere utilizzata per l'inaugurazione del 7 dicembre. In ogni caso è bene ricordare che l'inaugurazione dell'infrastruttura non corrisponde, solitamente all'ingresso in esercizio per l'utenza. Anche nel 1999 fu così: la tratta metro Borgo-Porto fu inaugurata il 27 giugno per poi aprire i battenti al pubblico l'11 luglio seguente. Entro i primi giorni di dicembre ci sarà comunque un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Intanto, da indiscrezioni, sembra che ci siano concrete possibilità che il finanziamento per l'intero lotto Stesicoro-Aeroporto possa giungere in tempi brevi.   Ti potrebbe interessare: Metropolita di Catania | Scheda dell'opera

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 ott 2016

FOTO | Metropolitana: a pochi mesi dalle prime scadenze, ecco come procedono i cantieri

di Roberto Lentini

I lavori della metropolitana procedono a ritmo serrato per rispettare le scadenze del 7 dicembre per la tratta Galatea-Stesicoro, e febbraio per la tratta Borgo-Nesima. I lavori della tratta Nesima-Monte Po procedono secondo cronoprogramma, mentre per la tratta Stesicoro-Palestro si è in attesa di aprire il cantiere. Noi di Mobilita Catania siamo andati a vedere lo stato d'avanzamento dei cantieri e ve lo mostriamo con questo reportage fotografico. TRATTA MONTE PO-NESIMA Cantiere "Torre Tabita" Il montaggio della TBM che realizzerà la galleria lunga 1.748,08 metri della tratta della metropolitana Nesima-Monte Po è quasi ultimato. Tra qualche settimana la TBM inizierà lo scavo che la porterà fino alla stazione di Nesima.  La TBM è  un vero e proprio cantiere mobile che, a una velocità di 10 metri al giorno, avanza portando con sé tutte le attrezzature necessarie allo scavo, allo smaltimento dei detriti e alla realizzazione del rivestimento della galleria costituito da conci prefabbricati in calcestruzzo armato. Stazione Monte Po Lo scavo della stazione di Monte Po è stato in parte completato. A breve verranno realizzate le pareti laterali della galleria per sostenere il terreno circostante allo scavo. Finita questa fase verranno realizzati i solettoni di fondo con le predisposizioni di binari e selle, per il passaggio della TBM. Stazione Fontana Anche nella stazione Fontana sono iniziati gli scavi per la realizzazione della stazione. Nella prima fase verranno spostati i sottoservizi e solo successivamente si procederà allo scavo vero e proprio. TRATTA NESIMA-BORGO Stazione Nesima I lavori della stazione Nesima procedono in maniera abbastanza spedita. È stata già realizzata la scala che conduce dal mezzanino al piano dei binari, lato nord ovest. Dalla foto è anche visibile il mezzanino già realizzato che collega i due ingressi lato ovest. Nella parte nord lato est si sta completando lo scavo per realizzare la scalinata che dal mezzanino conduce al piano dei binari. La parte strutturale dell'ascensore è stata già completata. Stazione San Nullo La stazione di San Nullo si trova in una fase abbastanza avanzata. È stata già completata la posa della pavimentazione nel mezzanino e nel piano dei binari.   Stazione Cibali Nella stazione di Cibali i lavori sono in una fase meno avanzata a confronto con le altre stazioni. Rispetto alla nostra ultima visita non abbiamo notato nessuna variazione di rilievo nonostante siano presenti numerosi operai. Probabilmente si sta lavorando principalmente all'interno della stazione.   Stazione Milo La stazione Milo all'interno è pronta mentre all'esterno è stato completato il sistema di illuminazione. Questa stazione disporrà di un ampio parcheggio e di una fermata per gli autobus. TRATTA GALATEA-STESICORO Stazione Giovanni XXIII La stazione Giovanni XXIII è forse quella in cui al momento si trovano il maggior numero di uomini e mezzi per riuscire a rispettare la data di inaugurazione del 7 dicembre. La scalinata dell'ingresso B, che dal piano strada conduce al grande mezzanino, è stata finalmente realizzata ma rimangono ancora molte parti strutturali da completare.     Stazione Stesicoro All'interno la stazione Stesicoro è già pronta, all'esterno si stanno completando le ultime rifiniture ai quattro accessi in Corso Sicilia. Le strutture di vetro degli ascensori sono state già montate. Il completamento dei lavori nelle tratte Galatea-Stesicoro e Borgo-Nesima è previsto a cavallo tra il 2016 e il 2017. Dopo un breve periodo necessario per verifiche, collaudi e pre-esercizio, pertanto, a meno di nuovi intoppi, le estensioni potranno finalmente entrare in esercizio, previsto entro l’anno in corso per la Galatea-Stesicoro ed entro la fine dell’inverno per la Borgo-Nesima, portando a nove i chilometri di metropolitana (contro i 3,8 attuali) e raddoppiando le stazioni da 6 a 12. La nuova linea della metropolitana sarà così articolata: Nesima San Nullo Cibali Milo  Borgo Giuffrida Italia Galatea Stazione Centrale FS Porto Giovanni XXIII  Stesicoro   Ti potrebbero interessare... Metropolitana, tratta Nesima-Monte Po: pronti i conci per la galleria Metropolitana, arrivata la TBM per la tratta Stesicoro-Palestro Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera        

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 ott 2015

METROPOLITANA | Il punto sui lavori dopo gli arresti Tecnis: tratta Galatea-Stesicoro

di Luigi Sciarrone

Alla luce dei recenti fatti di cronaca riguardanti la sottoposizione agli arresti domiciliari dei due titolari, Mimmo Costanzo e Concetto Bosco Lo Giudice, dell'impresa di costruzione Tecnis S.P.A. - esecutrice dei lavori di prolungamento delle due tratte della metropolitana catanaese Borgo- Nesima e Galatea- Stesicoro-, pubblichiamo il punto sui lavori riguardanti l'infrastruttura. Potete inoltre consultare i seguenti articoli: FOTO | Metropolitana, il cronoprogramma ufficiale Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera Procedono i lavori sulle tratte Borgo-Nesima e Galatea-Stesicoro della metropolitana di Catania. Si possono notare diversi progressi nelle stazioni, analizziamole partendo dalla stazione Stesicoro: TRATTA GALATEA-STESICORO Questo nuovo tratto di metropolitana, della lunghezza di quasi 2 km, congiungerà la già esistente stazione “Galatea” al cuore di Catania, attraverso la nuova stazione “Stesicoro” di Corso Sicilia. STAZIONE STESICORO Tutto è quasi completo, si pensa alle rifiniture dei 4 ingressi: la pavimentazione completa e il rivestimento delle pareti quasi ultimato. (clicca sulla galleria foto per accedere ai dettagli sullo stato dei lavori) Si lavora regolarmente anche per  il completamento della stazione intermedia “Giovanni XXIII”, sita tra l’omonima piazza e via Archimede, nei pressi dell’imbocco di viale Africa. Al momento si sta lavorando alle opere sotteranee, poi si procederà con la sistemazione superficiale dell’area interessata dalla presenza della stazione metropolitana, compresi due nuovi accessi sulla banchina est di viale Africa. L'apertura all'utenza dell'intera tratta è prevista per l'estate del 2016. Ti potrebbe interessare: FOTO | Come sarà piazza Giovanni XXIII con il completamento della stazione metropolitana Sempre nell'ambito dei lavori di completamento della tratta Galatea-Stesicoro le scorse settimane si è proceduti a delle prove di carico sulla galleria della metropolitana; a inizio settembre era stato rimosso da operai incaricati l’ultimo residuo di cantiere del “nodo Fastweb" che per anni ha bloccato i lavori. Nei prossimi giorni pubblicheremo le foto riguardanti la tratta Nesima- Borgo e le quattro stazioni in costruzione.

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti