Articolo
06 giu 2019

Il giro d’Italia in metropolitana de Lo Stato Sociale fa tappa a Catania

di Mobilita Catania

Arriva a Catania, in metropolitana, "Lo Stato Sociale", la nota band italiana capitanata da Lodo Guenzi. Il gruppo ha infatti deciso di lanciare il suo nuovo singolo, "DJ di m****", con un Giro d'Italia in... metropolitana e l'insolito tour, quindi, non poteva non passare da Catania, scelta come tappa conclusiva dopo Genova (ieri sera), Torino, Milano, Brescia, Roma e Napoli. Stasera, entro 24 ore dall'inizio del tour, il viaggio nell'unica metropolitana della Sicilia, con festeggiamenti a seguire da "Jonathan", nota panineria del lungomare del capoluogo etneo, come rivelano i componenti del gruppo in un'intervista a Leggo.it. La band giungerà a Catania in aereo da Napoli intorno alle 20:30 e subito si recherà presso la stazione Stesicoro per dare vita alla simpatica iniziativa promozionale (probabilmente prendendo l'ultima corsa). Lo Stato Sociale è un gruppo musicale italiano nato nel 2009, formato da tre DJ di Radiocittà Fujiko di Bologna: Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti. Nel 2011 la formazione viene ampliata a quintetto con l'ingresso di Enrico Roberto e Francesco Draicchio e nel 2018 si è fatta conoscere al grande pubblico partecipando al Festival di Sanremo e aggiudicandosi il 2º posto con la canzone Una vita in vacanza. La voce del gruppo, Lodo Guenzi, è stato anche giudice di X-Factor nella scorsa edizione, dove ha sostituito Asia Argento.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 apr 2017

“Il Treno dei Vini dell’Etna” 2017, cantine e centri storici sui binari della circumetnea: programmati i primi tour

di Mobilita Catania

Percorrere le pendici dell'Etna, il vulcano attivo più grande d'Europa, attraverso i binari della Ferrovia Circumetnea, per inoltrarsi poi, con il wine bus, nelle strade del Vino dell'Etna e scoprire in tutta libertà le più belle cantine dell'Etna. I primi tour programmati sono quelli del 22 e 29 aprile, e del 6 e 13 maggio. Dopo l’esordio del 2016 ritorna “Il Treno dei Vini dell’Etna”: l’iniziativa partirà sabato 22 aprile 2017 e si ripeterà con cadenza settimanale: il treno partirà dalle stazioni di Riposto e di Piedimonte Etneo. “Il treno del vino” permetterà ai viaggiatori di arrivare alle pendici dell’Etna sui binari a scartamento della Ferrovia Circumetnea; scesi dal treno a Randazzo, si salirà a bordo del Wine Bus “hop-on hop-off”, che vi porterà in alcune tra le più belle cantine etnee e si potrà salire e scendere ad ogni fermata, (il Wine Bus passerà ogni due ore da tutte le fermate). Il programma prevede la visita guidata di due cantine dell'Etna, con degustazione di due vini Etna DOC in ciascuna cantina, accompagnati da assaggi di prodotti tipici. Ogni appuntamento prevede una tappa nel centro storico di Castiglione di Sicilia, Linguaglossa o Randazzo. I primi tour programmati sono quelli del 22 e 29 aprile, e del 6 e 13 maggio. I biglietti del tour “Il Treno dei Vini dell’Etna”, al prezzo di € 23,00 si possono acquistare: a bordo del treno della Ferrovia Circumetnea, a bordo del Wine Bus “hop-on hop-off”, nel punto informativo della Strada del Vino dell’Etna di Piedimonte Etneo, in tutte le rivendite che espongono il marchio “Around Etna”, presso tutte le stazioni FCE. Il biglietto comprende il percorso in treno, il Wine Bus e un coupon da presentare al momento dell’acquisto della degustazione.   Tutti i dettagli sono consultabili attraverso i canali informativi di Ferrovia Circumetnea, Associazione “Strada del Vino dell’Etna” ; email - [email protected] telefono - 3499244672 sito web - https://stradavinoetna.squarespace.com/ Ti potrebbero interessare:  La storia dei treni della Ferrovia Circumetnea: da 120 anni attorno all’Etna

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2015

VIDEO|Sicily Coast to Coast: musica e teatro attraverso la Sicilia

di Cono Cinquemani

Dal 23 al 29 luglio l'arte allaccia le cinture di sicurezza per attraversare la Sicilia. Il Sicily Coast to Coast 2015 è una sfida musicale e teatrale nata da un'idea di Ilario Ferrari e Cono Cinquemani. Sulla carovana dei due cantautori saliranno musicisti, cantanti, attori e reporter che prenderanno parte al progetto di portare musica e teatro da una costa all'altra. Il documentario realizzato da Lorena Cinquemani unirà idealmente le città siciliane che ospiteranno gli artisti. Monia Manzo, Favola Cinquemani, Rossella Calandra, Annalise Fazzina, Francesca Palmeri, Azzurra Calarco, Emanuele Bettino, Edoardo Blandamura, Guglielmo Li Destri Nicosia, Emanuele Bellocchi, Fabio Agosta, Davide Agosta e Gaetano Santagati si alterneranno nelle piazze, teatri e musei di Catania, Ragusa Ibla, Ortigia, Licata, Siculiana, Marsala e Sciacca. Date: 23 luglio 2015 Catania Gammazita 24 luglio 2015 Ragusa Ibla Teatro Del Mercato Lab 8 25 luglio 2015 Ortigia MOON - Move Ortigia Out of Normality 26 luglio 2015 Licata NoTriv Licata 27 luglio 2015 Siculiana Museo della Memoria e del Territorio 28 luglio 2015 Marsala Russurisira Marsala 29 luglio 2015 Sciacca Il Tapassia Caffé-Teatro SciaccArt Bio Ilario Ferrari, cant-autore. Nasce a Terracina (LT) il 6 settembre 1986, vive a Roma. Artista poliedrico, comincia a giocare sul piano a 9 anni ed a studiare più seriamente chitarra a 14. Prevalentemente autodidatta, cresciuto a pane matematica e soul coltiva gli studi musicali contemporaneamente ad altri di carattere scientifico. Laureatosi in ingegneria biomedica nel 2011. Dal 2009 lavora come compositore-autore ed arrangiatore presso "studio mobile roma". Dal 2012 frequenta il corso di pianoforte-jazz al conservatorio licino Refice. Numerose negli anni le esperienze live in Italia ed all'estero (Russia, Bulgaria, Spagna). Il disco di prossima uscita del progetto "Ferrari & the cluster" é una prima sintesi di tutte queste esperienze musicali ed umane. Cono Cinquemani. Nasce a Piazza Armerina (EN) il 5 aprile 1980, vive a Catania. Affascinato dalle lingue e dalla musica, dal canto e dai dialetti inizia parallelamente lo studio delle note e delle lingue presso il liceo linguistico B. Secusio di Caltagirone. Continua gli studi di lingue e culture europee presso l’Università di Catania. Attraverso l’uso sperimentale del Siculish, lingua trasformativa parlata dalle comunità siciliane in America, mette in scena un esperimento musicale e linguistico, teatro e canzone per affrontare temi come l’emigrazione e il viaggio. Monia Manzo 18/02/78, Roma. Diplomata presso la scuola di recitazione “Permis de Conduire”.• Laurata in Lingue e Letteratura straniera inglese presso ” La Sapienza “ di Roma, con la votazione di 110 e lode, con tesi di Storia del teatro ( Titolo tesi: Shakespeare nel teatro berlinese di Leopold Jessner ). • Stage sulla Commedia dell’Arte “Zanni, amori e capitani” con Lorenzo Salveti e Michele Monetta. Laboratorio “Voce e dizione: uno studio sull’Otello” con Lorenzo Salveti e Michele Monetta.• Vincitrice del master di formazione finanziato dalla regione Sardegna “ Il corpo immaginario” diretto da Michele Monetta.• Laboratorio “Maschera e maschere” al Teatro del Lido di Ostia, tenuto da Michele Monetta.• Stage di regia con Eugenio Barba.• Corso di perfezionamento diretto dal maestro Giorgio Albertazzi.• Corso di doppiaggio con Luca Ward.•

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti