Articolo
10 nov 2017

Nazionale Italiana Rugby a Catania, servizio navetta AMT per lo stadio

di Mobilita Catania

Torna in Sicilia la Nazionale Italiana Rugby, a 23 anni di distanza dall’ultima partita: per l’occasione l’AMT metterà a disposizione un servizio navetta di collegamento veloce tra il parcheggio “Due Obelischi” e lo stadio “Angelo Massimino” Domani si giocherà allo stadio Massimino di Cibali, a Catania, la sfida tra Italia e Fiji, il primo impegno del trittico autunnale che vedrà l’Italrugby affrontare nelle settimane successive l’Argentina a Firenze (18 novembre) e il Sudafrica a Padova (25 novembre). La nazionale ospite isolana rappresenta un test probante, essendo la nona forza mondiale nel ranking internazionale, dove l'Italia insegue. L’AMT, in occasione dell’evento, metterà a disposizione dei tifosi ed appassionati che parteciperanno all’evento un servizio navetta di collegamento veloce tra il parcheggio scambiatore "Due Obelischi" e lo stadio “Angelo Massimino”. Il servizio prevede l’uso gratuito della navetta AMT a quanti usufruiranno del parcheggio, previa esibizione del tagliando di accesso dello stesso. Il parcheggio, a pagamento, è facilmente raggiungibile dallo svincolo “Gravina” della tangenziale di Catania. I tifosi provenienti in autostrada da Palermo, Siracusa o Messina, per raggiungere il parcheggio dovranno proseguire sulla tangenziale, uscire a “Gravina”, fare inversione di marcia alla prima rotatoria utile e seguire le indicazioni “Catania Centro” e “Parcheggio Due Obelischi”. Il servizio bus verso lo stadio sarà attivo, in andata dalle ore 11:00 alle ore 15:00, con una corsa ogni 20 minuti, con il seguente percorso: parcheggio Due Obelischi, Via Allende, Via Etnea (Gravina di Catania), Via Passo Gravina, Viale Andrea Doria, Viale Alexander Fleming, Via Ala, Via Cesare Beccaria, Via Cifali (tempo di percorrenza: circa 25 minuti). Il rientro dallo stadio al parcheggio “Due Obelischi” sarà, poi, assicurato fino alle ore 19:00. Lo stadio sarà, come di consueto, raggiungibile anche con la metropolitana attraverso le fermate, nei pressi dell'impianto sportivo, di San Nullo e di Milo. Il servizio, come tutti i sabati, terminerà alle 00:30.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 dic 2015

Un murale per lo stadio: VOTA IL SONDAGGIO

di Amedeo Paladino

Un murale per la salvaguardia della memoria storica e calcistica della città e per liberare dall'incuria l'esterno dello stadio Angelo Massimino: è la proposta di un comitato di tifosi del Calcio Catania composto dalla redazione di Quelli del '46, programma di Radio Lab sulla storia del Catania, dagli autori del libro Tutto il Catania minuto per minuto e da alcuni componenti del Comitato Géza Kertész. L'iniziativa è stata accolta dal Comune di Catania, ma a realizzare l'opera sarà l'Accademia di Belle Arti: il murale sarà realizzato nelle mura esterne della Curva Sud e della Tribuna B e raffigurerà 40 protagonisti della storia calcistica della nostra città. Nelle intenzioni del comitato proponente c'è il coinvolgimento dei tifosi: per questo motivo da alcuni giorni è disponibile un sondaggio in cui sono stati inseriti 70 nomi tra presidenti, allenatori e calciatori, tra questi verranno scelti i 40 nomi. Emanuele Rizzo, componente del comitato, spiega che "i nomi scelti sono stati votati da noi, e sappiamo bene che ciò inevitabilmente può portare a polemiche, proprio per questo abbiamo dato la possibilità di inserire un nome facoltativo oltre a quelli già in lizza. Ovviamente i posti sono limitati e questo comporterà tante esclusioni, questo ci dispiace molto, ma è inevitabile. Fosse stato per noi ne avremmo aggiunti molti di più." Il sondaggio sarà attivo per tutto il mese di dicembre, ecco il link. Murale Stadio Catania  

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti