Articolo
15 mag 2019

AVVISO METEO: rovesci e temporali intensi nella giornata di giovedì 16 maggio, possibili NUBIFRAGI

di centrometeosicilia

L'approfondimento di un vortice depressionario alimentato da aria particolarmente fredda in quota sarà responsabile di un'ondata di maltempo insidiosa che colpirà la nostra isola nella giornata di giovedì 16 maggio. Dopo un primo passaggio frontale, la successiva occlusione della depressione sullo Ionio esalterà la fenomenologia sulla fascia ionica, specie sul messinese ionico e nord del catanese dove saranno possibili NUBIFRAGI. Previsioni per il catanese: forte peggioramento al mattino con rovesci e temporali anche intensi che colpiranno in particolar modo la fascia ionica settentrionale. Durante il pomeriggio forti temporali interesseranno il comprensorio etneo, specie occidentale e settentrionale, rovesci e temporali sparsi sulle restanti aree. Migliora in serata con residui fenomeni sulle aree a nord e comprensorio etneo. Le temperature saranno in calo e su valori decisamente inferiori alle medie stagionali, mentre i venti soffieranno moderati o sostenuti di maestrale. Infine i mari: mosso o molto mosso risulterà il Canale di Sicilia, mossi i restanti bacini. CRITICITÀ: la configurazione attuale, particolarmente insolita per il periodo, potrebbe favorire fenomeni intensi, anche a carattere di nubifragio sul comparto etneo e fascia ionica fra messinese e catanese. Su queste aree sconsigliamo vivamente ogni forma di escursione all'aperto. VIABILITÀ: raccomandiamo prudenza alla guida sulle principali reti autostradali, in particolar modo sulla A18 (specie il tronco che collega Messina a Catania) A19 Palermo – Catania (specie fra palermitano ed ennese) e sulla A20 Palermo – Messina. Ricordiamo che i limiti di velocità sulla rete autostradale in caso di maltempo scende a 110 km/h, invitandovi a rispettare la distanze di sicurezza. Per quanto riguarda il comune di Catania non escludiamo locali disagi o allagamenti specie nelle zone centrali della città in caso di fenomeni intensi. Questo è un bollettino previsionale in collaborazione col Centro Meteorologico Siciliano portale di divulgazione e condivisione di fatti meteorologici. La sua attendibilità è pari al 70% Per rimanere sempre aggiornato sulla viabilità dell’area metropolitana di Catania, puoi ricevere notifiche sull’info mobilità unendoti al canale Telegram https://t.me/trafficoemobilitacatania

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 apr 2019

Pasquetta uggiosa con possibili piogge | Bollettino Centro Meteorologico Siciliano

di centrometeosicilia

L'instaurarsi di un flusso di correnti meridionali innescato dall'approfondimento di una depressione in sede Algerina e in risalita verso la Sardegna, favorirà sul catanese un generale aumento della nuvolosità in quanto i venti si caricheranno di umidità attraversando lo Ionio, condensando in nubi basse o in alcuni casi, in locali nebbie. Segnaliamo infine un sensibile aumento delle concentrazioni di pulviscolo sahariano in sospensione, che in caso di piogge, si depositeranno rapidamente sulle superfici. Venti: i venti si disporranno moderati o sostenuti dai quadranti orientali, con componente da sud-est sulle vallate ad ovest del comprensorio etneo, e da nord-est sul basso catanese. Temperature: i valori termici saranno stazionari o in lieve aumento e non superiori ai +17/+19 °C  con tassi di umidità elevati. Mari: agitati, molto mossi sotto costa sui litorali a sud di Catania. Piogge: saranno possibili piogge in genere di debole intensità. Viabilità: non sono evidenziate criticità in ambito viabilità Raccomandiamo prudenza in caso di locali nebbie possibili in particolare sulle vallate interne della provincia.   Questo è un bollettino previsionale in collaborazione col Centro Meteorologico Siciliano portale di divulgazione e condivisione di fatti meteorologici. La sua attendibilità è pari al 80% Per rimanere sempre aggiornato sulla viabilità dell’area metropolitana di Palermo, puoi ricevere notifiche sull’info mobilità unendoti al canale Telegram https://t.me/mobilitacatania

Leggi tutto    Commenti 0