Articolo
14 dic 2016

Iniziata la posa dei cordoli mancanti sulla ciclabile del Lungomare. Alcune considerazioni

di Alessio Marchetti

A distanza di oltre sette mesi dalla sua inaugurazione parziale, e dopo le difficoltà nell'individuare una ditta che fornisse i delimitatori di corsia ed eseguisse i lavori, sono finalmente arrivati i cordoli mancanti della pista ciclabile del Lungomare di Catania. Solo a conclusione di questo intervento la ciclabile potrà dirsi un'opera completa, consentendo finalmente di percorrere la tutta la pista ciclabile nel doppio senso di marcia. La posa dei cordoli è già iniziata ed essi sono già presenti da Piazza Nettuno fino a Piazza Mancini Battaglia. I cordoli in plastica riciclata sono gli stessi utilizzati nel tratto precedente e le modalità di posa identiche, ovvero con i vari blocchi singolarmente separati: ciò li rende abbastanza pericolosi in caso di sbandamento del ciclista o dei motorini, più fragili in caso d'incidente e facilmente vandalizzabili come già accaduto più volte proprio sul nostro lungomare. Probabilmente sarebbe opportuno collocarli uniti a blocchi di otto o più lasciando uno spazio per il deflusso dell'acqua piovana in prossimità dei tombini, rendendoli così più sicuri e solidi. Qui l'esempio della ciclabile di Trani dove dei cordoli simili sono uniti come anche sul sito della ditta che li produce come potete vedere in questa immagine: L'augurio è di vedere la pista completata al più presto: i ciclisti catanesi, e coloro che si vogliono avvicinare alla bici come mezzo di trasporto, aspettano da molti anni questo momento. Successivamente si dovrà necessariamente collegare questa ciclabile con il centro cittadino, realizzando la corsia in Viale Africa in quanto attualmente finisce "nel nulla", costringendo i ciclisti diretti verso sud a scendere dalla bicicletta, attraversare a piedi sulle strisce pedonali, per poi risalire e percorrere in sella, in mezzo al traffico, la salita in curva ed al buio nonché la pericolosa rotatoria di Piazza Europa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 apr 2016

Arrivati i cordoli della pista ciclabile sul Lungomare. Ecco le foto e i dettagli

di Alessio Marchetti

Ecco alcune foto e dettagli dei cordoli che andranno a proteggere la pista ciclabile del Lungomare. Attualmente si trovano in Piazza Mancini Battaglia in attesa di essere collocati. Ricordiamo che in questa prima fase, la posa avverrà da lì fino a Piazza Nettuno e la ciclabile sarà bidirezionale esclusivamente in questo tratto. L’Amministrazione ha impegnato la somma di ulteriori 168 mila euro per l’acquisto dei cordoli che saranno installati nel primo tratto della ciclabile. Ecco la descrizione e le caratteristiche tecniche dei cordoli della ditta Montiplast: Cordoli stradali realizzati con polimeri rigenerati omogenei atti a sostituire i tradizionali cordoli in cemento.Tali cordoli sono pratici e sicuri:- pratici in quanto vengono fissati al terreno con estrema facilità con appositi tasselli senza bisogno di alcuna preparazione del terreno,- sicuri perché pur essendo molto resistenti in caso di urto accidentale non arrecano danni a persone o a cose.il modello in questione è quello disciplinato dal Decreto 30 Novembre 1999 n.557 "Regolamento recante norme per la definizione delle caratteristiche tecniche delle piste ciclabili" art.7. Raggiunge il peso di circa 80 Kg al metro lineare. Il restante tratto fino a piazza Europa sarà delimitato da doppia striscia gialla e monodirezionale per le bici, in attesa che il percorso ciclabile venga interamente protetto dai cordoli per i quali sono state impegnate ulteriori risorse.   Vedi anche: VIDEO | Lungomare: primo giro sulla futura pista ciclabile

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mar 2016

VIDEO | Lungomare, il primo giro sulla futura pista ciclabile

di Amedeo Paladino

Con l’approssimarsi di aprile la pista ciclabile in costruzione in viale Ruggero di Lauria ha preso ormai forma. Manca poco più di un mese al completamento dei lavori e la traccia del percorso dedicato alle due ruote è definita e distinguibile nel margine della carreggiata più vicina al mare. La posa dell'asfalto è stata completata, ora si procederà all'installazione dei cordoli in gomma indispensabile per la sicurezza dei ciclisti e per impedire agli automobilisti di sostare lungo il percorso. Mobilita Catania ha filmato in sella alla bici il percorso della pista ciclabile

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mar 2016

FOTO | Lungomare: la ciclabile prende forma, bitume steso tra le auto in divieto

di Amedeo Paladino

Procedono secondo cronoprogramma i lavori di realizzazione della pista ciclabile, separata da cordolatura, lungo viale Ruggero di Lauria. La ditta Sidercem di Belpasso, che ha in appalto i lavori del Lungomare e di un raccordo tra il porto e il percorso ciclabile già esistente della Playa, in questi giorni è occupata nella scarificazione del manto d'asfalto e la posa del nuovo bitume. Precedentemente i tombini sono stati rialzati e sostituiti con caditoie adatte al transito delle due ruote. Secondo le dichiarazioni espresse dal sindaco Enzo Bianco in occasione della consegna dell'area di cantiere, oltre il bitume verrà posata una vernice antiscivolo adatta ai percorsi ciclabili. Il punto nevralgico di piazza Nettuno, in corrispondenza dell'incrocio regolato da semaforo, ha suscitato alcune perplessità tra i catanesi: qui infatti il percorso si immette sopra il marciapiede in promiscuità con i pedoni, solo una volta completata l'intera ciclabile si saprà se il raggio di curvatura di questa deviazione è troppo ridotto. Il raccordo con il viale Ulisse è ormai delineato: gli operai hanno spostato di alcune decine di centimetri il cordolo basso che divide la carreggiata tra chi si immette in piazza Mancini Battaglia e chi esce in direzione Aci Castello. La speranza è che il raccordo sia il principio per far proseguire in futuro il percorso ciclabile lungo il litorale catanese. Nei lavori è pure inserito un intervento di ricucitura tra la pista ciclabile già esistente in viale Presidente Kennedy e il porto, lato faro Biscari. Probabilmente si lavorerà a questo raccordo in prossimità del termine dei lavori, ovvero tra la fine di aprile e i primi di maggio. Le note negative derivano dal comportamento di numerosi automobilisti, che incuranti dei divieti, istituiti ormai da un mese per permettere i lavori di cantiere e la movimentazione dei mezzi, sostano in corrispondenza del futuro percorso ciclabile appena asfaltato: basterà il cordolo a far desistere gli automobilisti una volta che la pista verrà completata?

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 gen 2016

Al via i lavori per la pista ciclabile del Lungomare: domani apre il cantiere

di Mobilita Catania

Dopo l'aggiudicazione della gara d'appalto avvenuta a fine 2015, si aprono i cantieri per la realizzazione di due importanti tratti di ciclabile: viale Ruggero di Lauria e la ricucitura Porto- Playa. Entro l'estate la fine dei lavori. L'intervento si inserisce negli obiettivi del Piano rete degli itinerari ciclabili. Domani alle 10,30, in piazza Leonardo Sciascia, il sindaco Enzo Bianco presenzierà all'apertura dei lavori per la realizzazione di due tratti della pista ciclabile del Lungomare, tra viale Presidente Kennedy e il porto e tra piazza Europa e Piazza Mancini Battaglia. Saranno presenti gli assessori alla Mobilità Rosario D'Agata e ai Lavori Pubblici Luigi Bosco, il comandante della Polizia Municipale Pietro Belfiore con il suo vice Stefano Sorbino e il geometra Rosario Marino degli Interventi Speciali. La pista, nel tratto del lungomare, sarà lunga circa 2 km e unirà le piazze Europa e Mancini Battaglia: sarà realizzata lungo la banchina lato mare, con due corsie per senso di marcia, ciascuna larga 1,25 metri, protette da un cordolo. Sarà realizzata in bitume colorato con vernici antiscivolo. Nei lavori è pure inserito un intervento di ricucitura tra la pista ciclabile già esistente in viale Presidente Kennedy e il porto, lato faro Biscari. Il bando è stato vinto dalla Betel Costruzioni Srl di Belpasso per un importo contrattuale di 168.650 euro; i tempi di realizzazione non dovrebbero sforare l'inizio della stagione estiva. Per garantire continuità alla ciclabilità sarebbe augurabile un futuro congiungimento della ciclabile attraverso il Passiatore, piazza Papa Giovanni XXIII e viale Africa affinché tutta la costa centrale di Catania possa essere percorribile in bicicletta in tutta sicurezza.  

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti