Articolo
10 feb 2016

Metropolitana | Nesima e Cibali: la situazione presso le stazioni in fase meno avanzata

di Roberto Lentini

«Possibile slittamento per l'apertura delle nuove tratte Galatea-Stesicoro e Borgo-Nesima a luglio o forse a settembre 2016»: è l'evenienza prospettata dal sindaco Enzo Bianco nel corso di una recente trasmissione di "Insieme" su Antenna Sicilia | La situazione nei cantieri di Cibali e Nesima Mobilita Catania ha visitato i cantieri della metropolitana della tratta Borgo-Nesima che al momento si trovano in una fase meno avanzata rispetto agli altri: quelli delle future stazioni di Nesima e Cibali. I cantieri sono in pieno fermento ma in effetti risulta evidente lo stadio dei lavori arretrato rispetto a quelli delle altre stazioni (Milo e San Nullo) della stessa tratta. Complicata, a meno di ulteriori forti accelerazioni, la loro ultimazione entro giugno 2016 visto che i lavori di scavo, in alcune parti del cantiere, non sono ancora stati completati. Va ricordato, comunque, che per ambe le tratte in corso di realizzazione, la data di consegna prospettata precedentemente si riferisce alla conclusione dei lavori e non all'apertura al pubblico, per la quale è prima necessario completare i collaudi di tutte le opere realizzate. Se ritardo per la messa in esercizio ci sarà, dunque, sarà tutto sommato contenuto. A Nesima abbiamo infatti notato diversi operai  impegnati nello scavo della parte nord della stazione. Nella foto si può notare la condotta della Sidra che ha comportato un ritardo dei lavori. Anche presso il cantiere di Cibali abbiamo notato diversi operai al lavoro: qui i lavori sono stati rallentati dalla presenza di una falda acquifera. C'è ancora da realizzare lo scavo per il collegamento tra il mezzanino e il piano binari lato est e la chiusura del mezzanino, come si può vedere dal progetto.       Per approfondire l’argomento clicca qui: Metropolitana di Catania | Scheda dell'opera; Metropolitana, il cronoprogramma ufficiale    

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
09 feb 2016

Variazioni di percorso autolinee FCE per le manifestazioni del carnevale

di Roberto Lentini

Ferrovia Circumetnea comunica che, a seguito delle variazioni di percorso predisposte dalle Amministrazioni Comunali di Misterbianco e S.M. di Licodia, in occasione del carnevale 2016, i relativi percorsi urbani prevederanno i seguenti aggiornamenti: MISTERBIANCO Giorno 09 febbraio 2016, da inizio a fine esercizio, non sarà possibile transitare dal centro urbano e, pertanto, le corse interessate al transito di MISTERBIANCO saranno così deviate: DIREZIONE PATERNÒ/ADRANO - Corso Marx, via Moro, Strada a scorrimento per Paternò - SS 121; DIREZIONE CATANIA - SS 121, Strada a scorrimento per Catania, Via Moro, Via Comunità Europea, via Mattei - Corso Marx S.M. DI LICODIA Giorno 09 febbraio 2016 - da inizio a fine esercizio tutte le corse transiteranno dalla Circonvallazione. Ti potrebbero interessare: Autolinee Fce, il servizio per sapere in tempo reale il passaggio del bus

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 feb 2016

Variazione percorso dei bus FCE in occasione del carnevale di Misterbianco

di Roberto Lentini

La FCE rende noto ai Sigg. viaggiatori che nella giornata del 4 febbraio 2016 in occasione delle manifestazioni previste per il Carnevale di Misterbianco, il percorso cittadino dei bus FCE, viene così aggiornato: dalle ore 8,00 alle ore 14,00, tutte le corse in direzione Catania effettueranno: S.S. 121, strada a scorrimento direzione Catania, via A. Moro, via Comunità Europea, via E. Mattei, corso C. Marx. Dalle ore 15,00 a fine esercizio, tutte le corse in direzione Paternò/Adrano effettueranno il seguente percorso: Corso C. Marx, via A. Moro, strada a scorrimento direzione Paternò, S.S. 121. Ti potrebbero interessare: Autolinee Fce, il servizio per sapere in tempo reale il passaggio del bus Festeggiamenti Agatini: le variazioni di percorso AMT ed FCE

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 feb 2016

Festeggiamenti Agatini: le variazioni di percorso AMT ed FCE

di Mobilita Catania

In occasione dei festeggiamenti Agatini AMT (Azienda Metropolitana Trasporti) comunica che nei giorni 3, 4 e 5 febbraio il servizio subirà delle variazioni di percorso. mercoledi 3 febbraio 2016 - chiusura tratto di via Etnea tra piazza Duomo e piazza Stesicoro: consultabili a questo link le variazioni delle singole linee; giovedi 4 febbraio 2016, ore antimeridiane - chiusura piazza Duomo, via Dusmet e via VI Aprile: consultabili a questo link le variazioni delle singole linee; giovedi 4 febbraio 2016, dalle ore 16 - chiusura di via Plebiscito e piazza Palestro: consultabili a questo link le variazioni delle singole linee; venerdi 5 febbraio 2016, dalle ore 14 - chiusura di via Etnea tra piazza Duomo e piazza Cavour: consultabili a questo link le variazioni delle singole linee. La linea BRT1 mercoledi 3 febbraio non giungerà in piazza Stesicoro, ma devierà per viale Regina Margherita per proseguire regolarmente; venerdi 5 la linea da via Passo Gravina prosegue per via Filocomo, via Eleonora D'Angiò, via Milo, via Cesare Beccaria, via Cifali, piazza Santa Maria di Gesù, viale Regina Margherita, piazza Roma, via Sant'Euplio, per poi proseguire regolarmente. Anche il servizio autolinee della Ferrovia Circumetnea subità delle variazioni giovedi 4 febbraio: da inizio esercizio e fino alle ore 15.00, tutte le corse in arrivo ed in partenza da Catania effettueranno capolinea in corrispondenza del Piazzale Rocco Chinnici (Ciminiere); l' orario di partenza dal P.zzale Rocco Chinnici, delle corse dirette a Misterbianco - Piano Tavola -Paternò - Adrano e Randazzo, è posticipato di cinque minuti rispetto al vigente orario di partenza da Catania Porto. Nella giornata in questione, tutte le corse Lineri -Catania e viceversa transiteranno dal Viale M. Rapisardi, con capolinea P.zzale Rocco Chinnici. Ricordiamo inoltre che in occasione dei festeggiamenti Agatini la direzione di Ferrovia Circumetnea ha predisposto un potenziamento del servizio della metropolitana nelle giornate di giovedì 4 e venerdì 5 febbraio, nella giornata di venerdì 5 inoltre il servizio sarà prolungato fino alla mezzanotte. In entrambi i giorni la metropolitana sarà gratuita; maggiori dettagli in questo articolo.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 feb 2016

Ferrovia Circumetnea, in vigore le nuove tariffe. Festivi e più corse le richieste degli utenti

di Amedeo Paladino

Mentre il primo dei nuovi treni dell'azienda polacca Newag, numerato DMU 001 e denominato Vulcano, sta per entrare in esercizio sui binari della Ferrovia Circumetena, l'azienda che gestisce il trasporto di un grande bacino di utenza pendolare dell'area metropolitana catanese comunica l'aumento delle tariffe per il servizio ferroviario. Le maggiorazioni variano dai 20 centesimi ai 60 centisimi per i biglietti di corsa semplice, dai 40 centesimi a 1,40 euro per la corsa andata e ritorno sempre in rapporto alla fascia di chilometri. Anche gli abbonamenti mensili peseranno di più sulle tasche degli utenti: si va da 2,80 a 8,30 euro di maggiorazione. Dall'11 gennaio è inoltre in vigore il nuovo orario ferroviario, consultabile qui. Si avvia a risoluzione l'iter per il ripristino della Linguaglossa – Riposto, tratta ferroviaria da cui non transitano più treni a causa di alcuni smottamenti avvenuti a novembre, il servizio è comunque garantito da bus sostitutivi. Per il ripristino della piena funzionalità dei collegamenti ferroviari, infatti,  si confida in una procedura aperta per l’affidamento per la manutenzione del tratto di 20 chilometri; lavori che dovrebbero essere conclusi entro l'estate. I pendolari attendono risposte certe riguardo il miglioramento dell'offerta di trasporto pubblico FCE: aumento di corse giornaliere e il servizio nei giorni festivi tra le richieste degli utenti pervenuteci su Mobilita Catania.  

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti