Articolo
06 mag 2015

Tra ingorghi e disagi procedono i lavori d’ampliamento di via Sgroppillo

di Roberto Lentini

Procedono i lavori di ampliamento della via Sgroppillo e a fine giugno si prevede che il tratto dalla rotonda di via Nizzeti fino al supermercato MD possa essere aperto al traffico. Attualmente si sta completando la posa della tubazione della fognatura e si sta lavorando pure nel rifacimento del vicino impianto della SIDRA. L’ampliamento sta creando numerosi disagi ai residenti e ai commercianti che stimano un calo dei fatturati. L’impresa che sta realizzando i lavori è la CNC di Ravenna, la stessa che realizzerà le nuove tratte della Metropolitana e alla fine la via Sgroppillo avrà un’ampiezza di 15 metri con quattro corsie, due per ogni senso di marcia, e parcheggi in linea o a spina di pesce. Il progetto non prevede  una corsia preferenziale per il trasporto pubblico: un'occasione persa proprio in un'arteria di collegamento di fondamentale importanza.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 mag 2015

VIDEO | Il Lungomare Liberato compie un anno

di Amedeo Paladino

Il Lungomare Liberato compie un anno. Un'idea nata durante un dibattito cittadino organizzato dal movimento #salvaiciclisti Catania  in occasione del Catania Bike Festival, da cui poi una proposta, una petizione, un comitato e la decisione da parte dell'Amministrazione di liberare una domenica al mese il lungomare dalle auto e restituire questo spazio pubblico ai cittadini. Un anno vissuto intensamente, un anno che ha fatto riscoprire ai catanesi un nuovo modo di muoversi in città, diffondendo il concetto di mobilità sostenibile e di ciclabilità. Il prossimo appuntamento del Lungomare Liberato sarà  domenica 17 maggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 mag 2015

Nuovi collegamenti commerciali tra il porto di Catania e quelli di Genova e Livorno

di Roberto Lentini

Da questa settimana ci saranno nuovi collegamenti giornalieri tra il porto di Catania e quelli di Genova e Livorno.Già all’indomani del crollo del viadotto Himera, Comune e Autorità portuale hanno lavorato per coinvolgere imprese e mondo dell’autotrasporto con due tavoli dalla quale è emersa chiara la richiesta di navi veloci capaci di portare in 24 ore fino a Genova e ai porti del nord le merci su gomma, in particolare le derrate alimentari, in partenza dal Distretto del Sud-Est. Attualmente c’erano solo quattro partenze a settimana, gli altri dovevano andare a Palermo. E’ stata coinvolta la Grimaldi che ha messo subito a disposizione una nave capace di trasportare fino a 180 mezzi pesanti per un collegamento giornaliero con Genova che prenderà il via questa settimana e avrà un tempo di percorrenza di 22 ore molo-molo. Con queste nuove partenze il numero di collegamenti commerciali del porto etneo supera decisamente quelli dello scalo di Palermo. Secondo Bianco e Indaco questi nuovi collegamenti “daranno la carica alla forza produttiva del Distretto del Sud-Est e il porto di Catania, con la nuova darsena, è ormai pronto alle sfide del futuro che vedranno lo scalo marittimo etneo non solo come punto di riferimento della crocieristica internazionale ma anche come volano dell’economia siciliana”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mag 2015

L’avviso di Questura e Polizia Municipale per domani: “Non recatevi in centro in auto”

di Mobilita Catania

In una nota diffusa dal Comune  il comandante della Polizia Municipale Pietro Belfiore invita i cittadini a non recarsi in centro in auto domani, martedi 5 maggio. A causa della manifestazione indetta da Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Gilda e Snals contro il ddl "Buona scuola" si prevede l'affluenza di migliaia di manifestanti nella zone interessate dal corteo che partirà alle 9 e 30 da piazza Europa e si concluderà in piazza Roma. La viabilità subirà dei rallentamenti, pertanto si invita a recarsi nell'area della manifestazione in autobus, metro o in bici.

Leggi tutto    Commenti 0
Proposta
04 mag 2015

Via Passo Gravina: rallentare i veicoli.

di danielasgro

Noi abitanti, sopratutto quelli della zona del Fasano in corrispondenza con la corsia prefenziale del Brt, siamo in pericolo tutte le volte che dobbiamo entrare o uscire con la nostra auto dal cancello, perché gli automobilisti in transito da via Passo Gravina non rallentano per darci la possibilità di effettuare le nostre manovre! Perché non posizionare dissuasori sonori per far rallentare gli automobilisti?

Leggi tutto    Commenti 2