Articolo
04 lug 2016

Aeroporto di Catania, riqualificata l’area dei controlli di sicurezza

di Mobilita Catania

Con l'ampliamento della nuova area partenze è stata pure riqualificata l’area dei controlli di sicurezza, che adesso può contare su una maggiore superficie a disposizione e soprattutto di una maggiore profondità utile per le apparecchiature radiogene e per quelle destinate alla preparazione dei passeggeri ai controlli. Gli spazi sono più organizzati e razionali con servizi per i passeggeri. A disposizione panchine e scaffali dopo i controlli per rivestirsi serenamente, riporre gli oggetti e gestire con agio tutte le procedure legate ai controlli di sicurezza. Vediamo come: Sono state collocate alcune panche prima dei varchi per consentire ai passeggeri in partenza di potersi togliere con comodità le calzature prima dei controlli e indossare i calzari/salvascarpe. Sono state posizionate altre panche dopo i varchi per consentire ai passeggeri, conclusi i controlli, di rivestirsi comodamente utilizzando degli scaffali dove appoggiare i propri effetti personali Prima dei controlli sono state installate due isole, piani di lavori al servizio dei passeggeri per consentire loro di sigillare i liquidi del bagaglio a mano nelle apposite bustine. Oppure di disfarsi degli articoli non consentiti (es. bottigliette da 500 ml, contenitori vietati per misura, contenuti oppure oggetti proibiti dalle normative di sicurezza internazionali) Sono state installate le prime nuove e più grandi rulliere (saranno sostituite tutte entro la settimana): sono molto più larghe e lunghe per consentire al passeggero di anticipare le procedure di consegna dei propri effetti personale da passare al controllo radiogeno. Le rulliere più lunghe consentono di recuperare con serenità i propri effetti personali anche dopo il controllo radiogeno (prima erano corte e i passeggeri si accalcavano nel recuperare gli oggetti dalle vaschette e non c’erano le postazioni di servizio con panchine e ripiani) E’ stato installato un sistema automatico di risalita delle vaschette che consente al passeggero di trovarne sempre una a disposizione sulla rastrelliera superiore Queste innovazioni consentiranno di incrementare del 30% il numero dei controlli ogni ora e comunque di velocizzare le procedure. Fonte: Aeroporto di Catania

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 giu 2016

FOTO | Oggi si inaugura l’ampliamento dell’area partenze dell’aeroporto

di Roberto Lentini

Oggi, alle ore 11:30, sarà inaugurato l’ampliamento dell’area partenze dell’aeroporto "Vincenzo Bellini" di Catania Fontanarossa. Saranno presenti, con il presidente e l’ad di Sac, Salvatore Bonura e Gaetano Mancini,  il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Pistorio, e il sindaco metropolitano di Catania, Enzo Bianco. A distanza di quasi un anno  dall’aggiudicazione definitiva della gara inerente alla procedura aperta avente per oggetto i “Lavori di ampliamento dell’area partenze con copertura canyon della nuova aerostazione in Aeroporto Fontanarossa Catania” alla ditta Italica Srl Unipersonale di Catania e dopo 8 mesi dall’inizio dei lavori, viene quindi finalmente aperta l'estensione dell'area partenze, in realtà fruibile già da alcuni giorni. L’intervento consente di disporre  una superficie aggiuntiva di circa 340 metri quadrati che permetterà di ottimizzare le strutture a servizio dei controlli di sicurezza. Prima, infatti, a causa delle corpose file per l'accesso all'area imbarchi, lo spazio per potersi spostare da una parte all'altra dell'area accettazione del piazzale partenze era divenuta particolarmente stretta e disagevole per l'utenza. Foto di Luigi Sciarrone

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mar 2016

Fontanarossa, iniziata la posa delle lastre di vetro nell’area partenze

di Roberto Lentini

Iniziata la posa delle lastre di vetro nel piazzale partenze. I vetri inizialmente pensati trasparenti, per far passare la luce nella zona arrivi, adesso sono opachi per evitare sguardi indiscreti. L'allargamento della zona partenze permetterà di dare maggiore spazio nell’area partenze e rendere più efficienti i controlli di sicurezza accrescendo conseguentemente la capacità aeroportuale. L’ampliamento, effettuato tramite la copertura dell’area antistante l’uscita dagli arrivi con una struttura in acciaio e vetro, prolungherà di 6 metri e mezzo l’impalcato esistente verso la facciata a vetri del fronte Nord, per un’estensione nella direzione longitudinale di 55 metri lungo l’orlo dell’impalcato e di 50 lungo la facciata. L’intervento consentirà di disporre di una superficie aggiuntiva di circa 340 metri quadrati che permetterà di ottimizzare le strutture a servizio dei controlli di sicurezza. [Le foto sono dell'utente SkyscraperCity Ste 14] Ti potrebbero interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e scenari futuri; Fontanarossa, ampliamento piazzale partenze. Pro e contro; Fontanarossa, entro il 2017 terminal Morandi riaperto

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mar 2016

Fontanarossa, ampliamento area partenze: i lavori procedono a rilento

di Roberto Lentini

Procedono con molta lentezza i lavori aventi per oggetto “l'ampliamento dell’area partenze con copertura canyon della nuova aerostazione in Aeroporto Fontanarossa Catania” aggiudicati dalla ditta Italica Srl Unipersonale di Catania Essi sarebbero dovuti durare due mesi ma allo stato attuale, dopo tre mesi dall'inizio dei lavori, si trovano ancora in alto mare, oltretutto con la stagione estiva prossima a venire. L'obiettivo dei lavori è di dare maggiore spazio nell’area partenze e rendere più efficienti i controlli di sicurezza accrescendo conseguentemente la capacità aeroportuale. L’ampliamento, effettuato tramite la copertura dell’area antistante l’uscita dagli arrivi con una struttura in acciaio, prolungherà di 6 metri e mezzo l’impalcato esistente verso la facciata a vetri del fronte Nord, per un’estensione nella direzione longitudinale di 55 metri lungo l’orlo dell’impalcato e di 50 lungo la facciata. L’intervento consentirà di disporre di una superficie aggiuntiva di circa 340 metri quadrati che permetterà di ottimizzare le strutture a servizio dei controlli di sicurezza. L'intervento sarà sicuramente utile per migliorare il transito dell’utenza nell’area arrivi. Dimostra ancora una volta, però, come il nuovo terminal si riveli sottodimensionato. Urge il ripristino del vecchio terminal Morandi, in attesa del definitivo nuovo terminal. Ti potrebbero interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e scenari futuri; Fontanarossa, ampliamento piazzale partenze. Pro e contro; Fontanarossa, entro il 2017 terminal Morandi riaperto

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 nov 2015

Fontanarossa, in corso i lavori d’ampliamento del piazzale partenze

di Roberto Lentini

Come vi avevamo già annunciato in questo articolo sono partiti i lavori di ampliamento dell'area check-in dell’aeroporto “Vincenzo Bellini” di Catania necessari in quanto l’area prospiciente i varchi per accedere all’area imbarchi risulta spesso eccessivamente affollata. L’intervento sarà quindi utile per migliorare il transito dell’utenza nell’area partenze. Di contro si ridurrà probabilmente l’illuminazione alla sottostante area arrivi la cui principale fonte di luce naturale deriva dalla grande facciata trasparente del livello superiore. L’appalto è stato affidato alla “Italica srl” per un importo dei lavori di 393.266,17 euro: il cantiere risulta già recintato e si dovrebbe concludere, contrattualmente, il 5 dicembre 2015, ma probabilmente subirà slittamenti visto che allo stato attuale i lavori risultano in ritardo rispetto al cronoprogramma.  

Leggi tutto    Commenti 0