Articolo
26 dic 2018

Etna, nuova forte scossa nel catanese alle 3:19; ML 4,8. Danni e feriti

di Andrea Tartaglia

Un nuovo terremoto, di magnitudo ML 4.8 ed epicentro nei pressi della cittadina catanese di Viagrande, ha interessato la provincia etnea alle ore 3:19 del mattino del 26 dicembre 2018. Per zona e profondità (1,2 km) si propende per origine del sisma legata all'attività vulcanica dell'Etna. Il sisma, decisamente più forte di quello che alla vigilia di Natale aveva scosso la stessa area (con magnitudo 4.3), è stato distintamente avvertito dalla popolazione, generando apprensione anche nel capoluogo. Si sono verificate pure alcune momentanee interruzioni di energia elettrica e fughe di gas. Al momento si segnalano danni a edifici, anche ingenti, nelle zone di Zafferana Etnea e Santa Venerina, con diversi crolli. Alcune persone sarebbero già state soccorse tra le macerie a Fleri, frazione di Zafferana Etnea.    

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti