Articolo
12 apr 2018

I collegamenti aerei con Pantelleria e Lampedusa verranno operati dalla Danish Air Transport

di Mobilita Catania

L'ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) rende noto che la gara per l’esercizio in regime di oneri di servizio pubblico per i collegamenti aerei di linea Pantelleria–Trapani e viceversa, Pantelleria–Palermo e viceversa, Pantelleria–Catania e viceversa, Lampedusa–Palermo e viceversa, Lampedusa–Catania e viceversa, oggetto della nota informativa della Commissione europea pubblicata nella GUUE C n. 441 del 22 dicembre 2017, è stata aggiudicata alla compagnia aerea Danish Air Transport; il periodo di assegnazione è dal 1° luglio 2018 al 30 giugno 2021. L’ENAC vigilerà affinché i servizi aerei vengano attivati senza soluzione di continuità con l’attuale regime impositivo, in modo da continuare a garantire il diritto alla mobilità per le comunità di Lampedusa e Pantelleria. A tal fine l’Ente ha richiesto al vettore aggiudicatario di adoperarsi per assicurare, nel più breve tempo possibile, la disponibilità dei biglietti per i collegamenti onerati nei sistemi di distribuzione e di vendita, anche in considerazione dell’approssimarsi della stagione estiva.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 apr 2018

Lotta alla sosta selvaggia: il personale AMT potrà sanzionare gli automobilisti

di Mobilita Catania

L'AMT (Azienda Metropolitana Trasporti) introdurrà a breve una figura che in realtà era già presente nell'organico, scomparsa con il passaggio da azienda municipale a società per azioni: i dipendenti AMT, infatti, potranno adempiere alle stesse mansioni degli ausiliari del traffico, elevando contravvenzioni nei confronti degli automobilisti che intralciano i bus nelle corsie preferenziali e o che sostano nelle fermate. I primi 35 ausiliari del traffico saranno disponibili già dal prossimo mese al termine  di un corso di formazione che si terrà nei locali della stessa AMT e tenuto da personale del Comando di Polizia Municipale; la formazione verrà estesa ad altri dipendenti per un totale di 135 ausiliari del traffico. L'obiettivo della dirigenza AMT è la lotta alla sosta selvaggia sulle fermate e lungo le corsie preferenziali, un problema atavico del trasporto pubblico catanese che noi di Mobilita Catania abbiamo più volte denunciato, prendendo ad esempio la situazione quotidiana che si verifica lungo la corsia preferenziale del viale Vittorio Veneto. Da rivedere, a nostro avviso, anche i pass che al momento consentono di utilizzare le corsie preferenziali a diverse categorie, rendendo vana la funzione di corsia preferenziale: occorrerebbe, infatti, limitarle l'utilizzo solo ai mezzi pubblici, ai mezzi di soccorso e a coloro che abbiano legittime esigenze.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 apr 2018

“Sicily Fashion Night Out” a Catania: musei e siti culturali aperti. Il programma dettagliato delle iniziative

di Mobilita Catania

In programma per martedì 10 aprile Sicily Fashion Night Out: una notte di apertura di musei e siti culturali a partire dalle ore 19 , in concomitanza di un evento dedicato alla promozione della Moda made in sud da parte dell'ICE, nell'ambito del Piano Export Sud II a sostegno delle Regioni del Mezzogiorno. Eventi, musei civici e siti monumentali aperti dalle ore 19,00 fino alle 24,00. Di seguito il programma dettagliato: A libera fruizione: -Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele 121) -Chiesa di S. Camillo dei Mercedari via Crociferi. -Chiesa-oratorio S. Filippo Neri(via Teatro Greco 32) -Chiesa San Nicolò l’Arena -Chiesa S. Sebastiano -Galleria Arte Moderna Ex Convento di Santa Chiara ,via Castello Ursino 26 -Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” -Palazzo de Gaetani -Museo della Rappresentazione Villa Zingali Tetto Via Etnea 742 -Museo di Zoologia di Via Androne 81 -Collezione di Scienze della Terra Corso Italia 57 -Piazza Università – Piazza Duomo -Autobooks A pagamento -Palazzo della Cultura -Castello Ursino -Museo Belliniano ed Emilio Greco Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 -Chiesa San Nicolò l’Arena -Terme Achilliane -Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta -Monastero dei Benedettini -Museo di Archeologia dell'Università di Catania (Palazzo Ingrassia - Via Biblioteca, 36) -Orto Botanico (Via Etnea, 397) -Teatro Antico -Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, (fera o luni). -Cripta di S. Euplio -Teatro Massimo Vincenzo Bellini -Polo Tattile Multimediale della Stamperia Braille Palazzo della Cultura, Via Vittorio Emanuele, 121, dalle 19,00 alle 24,00 Visitabili le mostre: -Toulouse Lautrec. La Ville Lumière 150 opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene ingresso prezzo ridotto €10,00*(ultimo biglietto ore 23,00) visite guidate a pagamento su prenotazioni al numero 3442249701 a cura dell'Associazione Guide Catania ad ingresso libero: -Al Caffè Letterario ore 18,30, inaugurazione mostra : Un'astrazione figurativa/una figurazione astratta dello scultore Pierluigi Portale a cura di Ornella Fazzina Visitabile inoltre: - “l'Icona votiva di Sant'Agata” realizzata da Salvo Ligama all'interno degli antichi resti di casa Platamone -scultura "Neth" realizzata, nell'ambito dell’International Connessus Program “Jihart - Arte e Pace”, dagli artisti Giuse Rogolino e Giusy D’Arrigo -scultura Legami di Jano Sicura -scultura Il senso della Responsabilità di Orazio Coco -momentaneamente visitabile la candelora di Monsignor Ventimiglia installazioni fisse presso la Torre Saracena: -Opera pittorica “Regolo” realizzata da Rosario Genovese -Opera pittorica “ LAS CUCHARILLAS PARA EL CAFFE’ FLORIAN” realizzata da Sergio Pausig -Opera pittorica “Agata è per sempre” realizzata da Daniela Costa -Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzata dagli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania, curata da Angelo Cigolindo Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia Dalle 19.00 alle 24.00 ( ultimo biglietto ore 23.00); prezzo ridotto € 7,00* Visitabili le mostre - I TESORI NASCOSTI.Da Giotto a De Chirico, con l'ultima opera esposta di Antonello Da Messina - I Tesori del Castello Ursino - “Voci di Pietra”selezione di 35 epigrafi della collezione epigrafica del Museo Civico Castello Ursino -”Vesti e Capricci del Tempo” Mostra “ Tesori Nascosti “ visite guidate 3,50 da aggiungere al prezzo del biglietto ( 7 euro - prezzo notte dei Musei) . Su prenotazione al numero 3668708671 o via email guidect.eventi@gmail.com a cura dell'Associazione Guide Catania. -Museo Belliniano Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30 Biglietto d'ingresso € 1,00. Visite guidate 1€. Sarà interessante conoscere la vita del compositore ,nostro concittadino Vincenzo Bellini in mezzo a spartiti , cimeli e piccoli capolavori realizzati dalle dame per il cigno catanese . Non e’ necessaria la prenotazione, a cura dell'Associazione Guide Catania. Alle ore 21.00 Ensemble Accentus "Vibrazioni ed evocazioni naturalistiche...in corde e versi in contrappunto". Musiche del Settecento e Ottocento europeo, poesie di Rita Marta Massaro. -Museo Emilio Greco Piazza S. Francesco d’Assisi, 3 Apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30 Biglietto d'ingresso € 1,00. Visitabile la mostra bipersonale delle artiste siciliane Nelly D'Urso e Antonella Serratore. Organizzata dall’Accademia Federiciana nell'ambito del VII Festival siciliano della Cultura curata da Fortunato Orazio Signorello. Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante Apertura dalle ore 19,00 Ingresso alla Chiesa e visite guidate gratuite , accesso al camminamento 1 € . Non è obbligatoria la prenotazione a cura dell'Associazione Guide Catania. Galleria Arte Moderna Ex Convento di Santa Chiara, via Castello Ursino 26 Visitabile la mostra Totò Genio ingresso libero Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero" dalle ore 9,00 alle 13,00 "Un sguardo nell'animo attraverso il costume". Rarità bibliografiche delle Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero" mostra e visite guidate della Biblioteca ad ingresso libero Terme Achilliane Piazza Duomo dalle ore 19.00 alle ore 24.00 (ultimo ingresso ore 23.30)Ingresso a tariffa ridotta € 1.00 Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti l’ingresso delle Terme. Il pubblico sosterà nell’area esterna della Cattedrale, lungo la balaustra, e l’accesso al sagrato sarà fruito solamente dal gruppo che visiterà il sito In collaborazione con la l’Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania. Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta piazza Carlo Alberto dalle ore 19.00 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00)biglietto d'ingresso € 1.00 In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania Teatro Antico dalle ore 19.00 alle ore 24.00 (ultimo ingresso ore 23.30) con biglietto ridotto (3 euro). a cura dell'Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana -Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali e Parchi Archeologici di Catania e della Valle dell’Aci Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, Piazza Carlo Alberto (fera o luni). dalle ore 19:00alle ore 24:00 circa (in base al flusso dei visitatori, la chiesa rimane aperta oltre l'orario stabilito) Chi lo desidera potrà fare la visita guidata della chiesa con il contributo di 1,00 euro a persona. Quanti non vorranno usufruire della visita guidata, o non vorranno accedere in sacrestia, potranno liberamente visitare,lasciando se si vuole un offerta per la chiesa. Per informazioni si può contattare il seguente numero telefonico: 3494321349. Sono previste visite su prenotazioni. Chiesa di S. Camillo dei Mercedari via Crociferi dalle ore 19:00 alle ore 24:00 Sarà possibile visitare liberamente, lasciando se lo si vuole un offerta per la chiesa. Chiesa-oratorio S. Filippo Neri (via Teatro Greco 32) dalle ore 19:00alle ore 24:00. Sarà possibile visitare la chiesa settecentesca, il chiostro (cortile) e il teatro, in oltre sarà possibile accedere alla torre panoramica, dove è possibile ammirare la città di Catania dall'alto; la visita sarà guidata dagli animatori dell'oratorio. Si invitano i visitatori a lasciare un offerta per la chiesa se lo si vuole. Chiesa di S.Sebastiano Piazza Federico II di Svevia Dalle ore 19:00 alle ore 24:00 sarà possibile visitare liberamente, lasciando se lo si vuole un offerta per la chiesa. In questa occasione sarà possibile visitare la sacrestia e la casa del Fercolo, dove è custodito il prezioso fercolo di S. Sebastiano e una delle dodici candelore di S. Agata, della categoria dei Macellai, con un contributo libero. Teatro Massimo Vincenzo Bellini dalle 21.00 alle 23 Costo 5 euro a persona . Il prezzo include il biglietto d’ ingresso e la visita guidata . Prenotazioni al numero 3442249701 o via email guidect.eventi@gmail.com a cura dell'Associazione Guide Catania. Cripta di S. Euplio Un sito avvolto nel mistero. Il compatrono dimenticato. Martiri di ieri e di oggi. Etna ngeniousa, in collaborazione con il Comune di Catania, Assessorato alla Cultura, e con la partecipazione straordinaria dell'attrice Barbara Gallo propone una visita drammatizzata che fra storia e poesia farà rivivere questo luogo carico di fascino. L'evento si svolgerà esclusivamente su prenotazione. Start ore 19.00 Gruppi max 30 persone Durata del percorso 45 minuti Partenze ore 19.00 / 20.00 / 21.00 Info e prenotazioni -3381441760 / 333.1999648 asso.etnangeniousa@gmail.com Contributo di partecipazione €4.00 -Monastero dei Benedettini – Museo della Fabbrica Piazza Dante 32 dalle 19.30 alle 22.30, con partenza ogni ora, 19.30, 20.30, 21.30 e 22.30 ,visite guidate all'interno dell'edificio monastico, il costo ridotto per notte dei musei a € 5,00 /2€ studenti | Integrato Museo+ Monastero 6 euro | Integrato Museo+ Monastero 3 euro per Studenti | integrato Monastero + Orto 9,00 € max 25 visitatori La prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464 è obbligatoria. A cura di Officine Culturali. Museo di Archeologia dell'Università di Catania (Palazzo Ingrassia - Via Biblioteca, 36) dalle 19.30 alle 22.30, con partenza ogni ora, visite guidate all'interno delle sale che custodiscono la Collezione Libertini, il costo ridotto corrisponde a € 2.00 | 1 € studenti |Integrato Museo+ Monastero 6 euro | Integrato Museo+ Monastero 3 euro per Studenti | Museo + Orto 6.00 € max 15 visitatori La prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464 è obbligatoria. A cura di Officine Culturali. Orto Botanico (Via Etnea, 397) dalle 19.30 alle 22.30, con partenza ogni ora, 19.30, 20.30, 21.30 e 22.30, visite guidate all'interno del giardino scientifico dell'Università degli Studi di Catania, in cui, oltre alle collezioni di piante succulente, di palme e di piante spontanee siciliane, sarà visitabile anche la mostra temporanea sugli agrumi di Sicilia il costo | biglietto ridotto per notte dei musei a € 5,00 /2€ studenti | integrato Monastero + Orto 9,00 € Museo + Orto 6.00 € max 25 visitatori La prenotazione ai numeri 095 7102767 - 334 9242464 è obbligatoria. A cura di Officine Culturali. -Museo della Rappresentazione Villa Zingali Tetto Via Etnea 742. dalle 19.30 alle 22.30 Il museo raccoglie, tra gli altri, i progetti di archivio dell'architetto catanese Francesco Fichera e incisioni di Giovan Battista Piranesi. Ingresso libero a cura dell'Università di Catania visite guidate con prenotazione obbligatoria mediante piattaforma eventbrite : https://www.eventbrite.it/e/biglietti-notte-dei-musei-una-n… Museo di Zoologia di Via Androne 81 dalle 19.30 alle 22.30 raccoglie diversi esemplari faunistici descritti e catalogati, per specie e provenienza. Ingresso libero a cura dell'Università di Catania -Collezione di Scienze della Terra. Corso Italia 57 dalle 19.30 alle 22.30 in cui sono visitabili le Collezioni di Mineralogia, Petrografia e Vulcanologia, la Collezione di Paleontologia e la Collezione degli Strumenti di misura mineropetrografici, geofisici e geochimici a cura dell'Università di Catania Polo Tattile Multimediale: per parlare anche di Moda dalle 19,00 alle 24,00 In occasione della Notte dei Musei, il Consiglio d’amministrazione della Stamperia regionale Braille di Catania ha deliberato di rendere gratuite tutte le visite nel Polo Tattile Multimediale, la propria struttura divulgativa per la concomitanza con l’evento dedicato alla Moda dall’Ice‐Agenzia. Palazzo de Gaetani, nel cuore di San Berillo, in via Pistone 59 Catania. Dalle 19,00 alle 24,00 visitabile la mostra " Narrazioni - riflessi di San Berillo / Trame, memorie e storia di un quartiere che non si lascia cancellare" organizzata e allestita da Trame di Quartiere, progetto di rigenerazione urbana sul quartiere di San Berillo, l'ingresso é con donazione volontaria. Piazza Università Piazza Duomo Palazzo di Città dalle ore 22,00 L' Accademia di Belle Arti di Catani, Cattedra di Storia del Costume per lo Spettacolo effettuerà una performance di moda e costume dal titolo NESSUN DORMA, proponendo 117 abiti – costumi, interamente realizzati a mano dai migliori studenti dell' ateneo catanese, creazioni foggiate tra arte tradizione ed innovazione,dove le trame gli ordite ed i merletti narrano le feste della santa Vergine e martire Agata patrona di Catania, linguaggio persuasivo forte e trasversale che imprime nello spettatore rimembranze di storia ed al contempo di temi attuali,racchiusi in esempi di alta sartoria. Al Palazzo di Città altri venti abiti su manichino verrano posti in mostra come fossero testimoni di cultura e imprenditoria,attuata da giovani e da artisti pregni di speranze e coraggioso nel " FARE" Certi di essere parte integrante di tutta la manifestazione,per vincere e superare un momento intriso di crisi,portatori di bellezza ,fautori di sogni e artefici del proprio destino, Autobooks Dalle 19,00 alle 24,00 L'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in piazza Università con l'iniziativa “Fumetti a bordo” organizzata dalla Grafimated Cartoon/Scuola del Fumetto Palermo-Catania che parteciperà a questa iniziativa con alcuni dei propri iscritti, che realizzeranno sketch su richiesta. In collaborazione con l'Etna Comics. Saranno presenti gli studenti dell'istituto “G. B. Vaccarini”, impegnati con il Comune di Catania in un progetto di alternanza scuola lavoro i quali, con servizi video e fotografici racconteranno lo svolgimento delle giornate, In collaborazione con: Arcidiocesi di Catania Museo Diocesano Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana -Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali e Parchi Archeologici di Catania e della Valle dell’Aci Officine Culturali Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” Associazione Guide Turistiche di Catania Associazione Etna 'ngeniousa Teatro Massimo Vincenzo Bellini Polo Tattile Multimediale della Stamperia Braille Palazzo de Gaetani Accademia Belle Arti Catania Università di Catania Grafimated Cartoon Etna Comics

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 apr 2018

Un taxi sociale per disabili, anziani e minori: consegnato alla comunità di Mascalucia

di Mobilita Catania

Una grande festa di piazza, sotto un bel sole e tra i palloncini colorati, quella che ha salutato l'arrivo a Mascalucia della mobilità garantita, esempio concreto di sinergia tra pubblico e privato con una nobile finalità sociale: offrire un servizio necessario ai soggetti più deboli, per favorirne l'inclusione e migliorarne la qualità della vita. La consegna del mezzo, un Fiat Doblò dotato di carrello per l'ingresso delle sedie a rotelle, è il risultato del progetto "Mobilità garantita a Mascalucia", partito nei mesi scorsi grazie alla sinergia tra amministrazione mascaluciese, che ha concesso il patrocinio gratuito, Opera diocesana assistenza di Catania e Pmg Italia Spa, azienda leader nel settore della mobilità "solidale". Obiettivo: assicurare il trasporto gratuito ai disabili, anziani e minori in condizioni di disagio della comunità. Un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato, reso possibile grazie al sostegno che oltre 20 imprenditori e commercianti mascaluciesi hanno deciso di dare concretamente a questa nobile iniziativa. Per festeggiare l'ingresso del veicolo, il Comune si è raccolto davanti la chiesa Madre di Mascalucia. Un bel momento di festa, impreziosito dalla presenza di Denise Fresta, vicecampionessa nazionale di nuoto paralimpico, che ha tagliato il nastro, e di Salvatore Mirabella, presidente dell'associazione "Come Ginestre". Il mezzo, benedetto dal parroco della chiesa Madre di Mascalucia, don Paolo Riccioli, è adesso nelle mani della Fondazione ODA. «Finalmente prende il via – ha dichiarato il sindaco Leonardi - un importante progetto per la mobilità dei soggetti svantaggiati, per i disabili, per gli anziani e i malati oncologici, per tutti coloro che hanno bisogno di essere accompagnati per usufruire di prestazioni che sono necessarie di volta in volta». «Ringraziamo – ha detto Giuseppe Lazzara di Pmg Italia – tutti gli imprenditori che, seppur in un momento di crisi economica, hanno scelto di sostenere questo progetto dando prova di grande solidarietà. Grazie ai nostri sostenitori, Pmg è riuscita in questi anni ad attivare progetti simili in 700 comuni e servire oltre due milioni di famiglie». Gli ha fatto eco Santo Nicosia, responsabile delle Relazioni con gli enti per la Fondazione ODA, che ha portato i saluti del Commissario straordinario, Adolfo Landi: «Gli imprenditori mascaluciesi hanno dato un segnale molto positivo, sposando senza indugio questa iniziativa. Da oggi siamo ancora più vicini al Comune di Mascalucia, territorio nel quale siamo già presenti con la comunità alloggio per minori "Sole e Gioia". La nostra missione è essere al servizio del territorio».

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 apr 2018

Primo Lungomare Liberato di primavera: navette Amt gratuite per raggiungerlo

di Andrea Tartaglia

A partire della scorsa Pasqua celebrata il primo giorno di aprile, il meteo sta regalando a Catania e al suo territorio splendide giornate con le località costiere prese d'assalto, compresi, in città, i borghi di Ognina e di San Giovanni li Cuti, quest'ultimo con la spiaggia di sabbia nera gremita di gente. Per rendere tutto ancora più godibile, domani, domenica 8 aprile, dalle ore 10 alle ore 19, il lungomare di Catania sarà chiuso al traffico, liberato da smog, traffico e rumori, e regalato alla libera fruizione di pedoni e ciclisti lungo tutto il panoramico litorale in pietra lavica, da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia. Per una domenica ancora più ecologica, sarà possibile raggiungere il lungomare con le navette gratuite messe a disposizione dall'Amt e con i treni urbani di Trenitalia, attraverso le fermate di piazza Europa e di Ognina. Ecco il percorso e gli orari della navetta dell'Azienda Metropolitana Trasporti: Partenze da viale Raffaello Sanzio (Largo Serafino Famà) alle ore 10:00, 10:30, 10:55, 11:25, 11:50, 12:20, 12:45, 13:15, 13:40, 14:10, 14:35, 15:05, 15:30, 16:00, 16:25, 16:55, 17:20, 17:50, 18:15, 18:45 (corse circolari a/r). Questo l'itinerario circolare: viale Raffaello Sanzio, via Oliveto Scammacca, via G. D'Annunzio, viale V. Veneto, Corso Italia, Piazza Europa, Viale R. di Lauria, Viale A. Alagona, Piazza Mancini Battaglia, Via Messina, Viale Ulisse - inversione di marcia - Viale Ulisse direzione est, Piazza Mancini Battaglia, Viale A. Alagona, Viale R. di Lauria, Piazza Europa, Corso Italia, Viale V. Veneto, Piazza M. Buonarroti, Viale R. Sanzio, largo S. Famà. Qui la mappa del percorso. Questi, invece, gli orari dei treni durante la chiusura al traffico del lungomare, dalla stazione di Catania Centrale alla fermata di Catania Ognina con fermata intermedia a Catania Europa: 11:03, 14:16, 14:40, 15:37, 17:49. e da Catania Ognina a Catania Centrale, con fermata intermedia a Catania Europa: 9:48, 16:24, 17:03, 18:06. La durata delle corse dei treni è compresa tra 8 e 12 minuti, inclusa la fermata presso la stazione intermedia di piazza Europa. Il corso della singola corsa è di €1,70. Chiusa, invece, la metropolitana.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 apr 2018

La terza corsia “dinamica” della tangenziale di Catania prioritaria per ANAS e Regione Siciliana

di Mobilita Catania

Si è svolto questa mattina a Palazzo d’Orleans un incontro tra i vertici della Regione Siciliana e di Anas, erano presenti, per la Regione, il Presidente Nello Musumeci, l’Assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Marco Falcone e, per Anas, l’Amministratore Delegato Gianni Vittorio Armani, accompagnato da Ugo Dibennardo, Direttore Operation e Coordinamento Territoriale, Valerio Mele, Responsabile Coordinamento Territoriale Sicilia, Mario Avagliano, Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione, Fulvio Maria Soccodato, Responsabile Assetto Infrastrutturale Rete. Un' importante parte dell’incontro è stata dedicata alla Tangenziale di Catania, una delle arterie Anas soggette a maggiore traffico, a livello nazionale. È stato illustrato infatti lo stato di avanzamento del progetto smart city/smart road, ideato in collaborazione con il comune di Catania e che prevede, per la parte di competenza Anas, l’aggiudicazione della relativa gara d’appalto nel mese di luglio, mentre già dal mese di giugno sarà attivata una prima fase sperimentale. Il progetto Smart Road trasformerà la tangenziale di Catania in un’arteria moderna e innovativa, con Hot Spot WiFi per la connessione tra l’infrastruttura e i veicoli, che consentirà di fruire di servizi a bordo, come l’info-mobilità in tempo reale. L’aspetto che più inciderà in tempi brevi sulla viabilità esistente sarà certamente la terza corsia dinamica, ovvero la gestione intelligente della corsia di emergenza per ampliare, in caso di necessità, la capacità trasportistica dell’infrastruttura stradale. Sempre in merito alla Tangenziale di Catania, sono stati illustrati i progetti per l’adeguamento delle barriere di sicurezza dello spartitraffico (la cui pubblicazione della relativa gara è prevista per il mese di maggio), oltre che quello relativo all'adeguamento dell’innesto tra la Tangenziale e l’Asse dei Servizi. L’intervento, considerato fondamentale in funzione degli attuali, e futuri, volumi di traffico, prevede un investimento complessivo pari a circa 3,5 milioni di euro, con inizio lavori a settembre 2018 e ultimazione a febbraio 2019. Nei programmi di Anas per la Sicilia al 2021, il piano di manutenzione straordinaria, potenziamento e riqualificazione dell’autostrada A19 “Palermo-Catania” occupa un ruolo strategico, con un investimento complessivo pari a 870 milioni di euro. Sono stati quindi illustrati gli interventi ultimati, in corso, con il relativo stato di avanzamento, e di prossimo avvio. Nel 2017 sono stati ultimati 11 cantieri relativi a risanamento strutturale e portati a termine interventi di pavimentazione su 89 km. Ulteriori 3 cantieri sono stati chiusi entro lo scorso marzo, mentre si prevede l’ultimazione di 14 cantieri entro dicembre di quest’anno. Nel corso del prossimo anno, invece, i cantieri aperti saranno 19. Per quanto riguarda i lavori di ricostruzione del viadotto “Himera I”, si evidenzia che lo scorso 26 febbraio sono stati consegnati i lavori all’impresa aggiudicataria, per un investimento complessivo pari a 12,5 milioni di euro, con ultimazione prevista a settembre del prossimo anno. Sono stati presentati, inoltre, i progetti per il piano di riqualificazione e potenziamento dell’itinerario Catania-Gela, per il quale è stato finanziato un investimento pari a 100 milioni di euro, con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza, aumentare la capacità trasportistica e migliorare il comfort di guida. Il progetto prevede la riqualificazione di ponti e viadotti, della superficie stradale e della segnaletica orizzontale e verticale lungo l’intera tratta, opere di regimentazione e smaltimento delle acque meteoriche. È inoltre prevista la riqualificazione delle barriere laterali, degli impianti di illuminazione e degli impianti tecnologici, il consolidamento del corpo stradale e la protezione del piano viabile da caduta massi. Infine, sarà realizzata la rimodulazione di sette intersezioni nonché tra il km 36 e il km 66,500 della statale 417, l’allargamento della sede stradale con piattaforma a due corsie per senso di marcia con spartitraffico centrale, oltre ad ulteriori due strade laterali per il traffico locale. L’intero intervento relativo all’itinerario Catania-Gela prevede un periodo di realizzazione di cinque anni, inclusi i tempi necessari per la gara d’appalto, con ultimazione dei lavori nel 2023.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
05 apr 2018

Transavia lancia il nuovo collegamento Catania-Lione a partire da 34 euro. A giugno si aggiungerà Nantes

di Mobilita Catania

Transavia, compagnia low cost del gruppo Air France/KLM, lancia domani, venerdì 6 aprile, un nuovo collegamento per la città francese di Lione dall’aeroporto Fontanarossa di Catania. Il collegamento sarà operato due volte a settimana, e si aggiunge ai voli Transavia già serviti da anni da Catania per Parigi e Amsterdam. Le tariffe per il nuovo collegamento partono da 34€ a tratta, tasse e spese incluse. Dal prossimo giugno, inoltre, sarà lanciato un nuovo collegamento Transavia da Catania per Nantes. “I nostri nuovi voli sottolineano l’importanza del mercato italiano, e in particolare di quello siciliano e catanese, per Transavia“ ha detto Hervé Kozar, Chief Commercial Officer Transavia “Il nuovo volo per Lione da Catania si aggiunge ai già ben rodati collegamenti da Catania per Parigi e Amsterdam. Il nuovo volo da Catania offrirà ulteriori possibilità ai siciliani per scoprire la ricchezza e bellezza di due fra le più affascinanti città francesi, piene di storia, mete per veri gourmand e appassionati cultura. D’altra parte i francesi saranno facilitati nel visitare una delle isole più belle del Mediterraneo, con la splendida città di Catania, che è anche la porta d’accesso di tutta la Sicilia orientale”. “Il volo su Lione, e da giugno la nuovissima rotta su Nantes proposta da Transavia, - commenta l’AD di SAC, Nico Torrisi – arricchiscono il ventaglio di collegamenti per la Francia dall’Aeroporto di Catania. Quello francese è un mercato dalle grandi potenzialità sia per i turisti in arrivo in Sicilia, sia per i siciliani alla ricerca di nuove mete: nell’ultimo anno, infatti, SAC ha ampliato l’offerta verso numerose città d’arte francesi con voli diretti che renderanno ancora più dinamici i flussi e, quindi, le opportunità di svago e lavoro fra i due Paesi”. Ti potrebbe interessare: Aeroporto di Catania Fontanarossa | Storia e sviluppi futuri Aeroporto di Catania, 95 milioni di investimenti per il più grande scalo del Sud Aeroporto di Fontanarossa, primo passo verso la riqualificazione del Terminal Morandi Aeroporto di Catania, entro l’estate pronto il nuovo Terminal C L’aeroporto di Catania presenta l’estate 2018: 97 voli diretti, 77 aeroporti internazionali e 8 hub intercontinentali

Leggi tutto    Commenti 0