Articolo
30 nov 2015

Vulcano, il nuovo treno della Circumetnea è in viaggio per Catania

di Andrea Tartaglia

Come già segnalato da Mobilita Catania nelle scorse settimane, è atteso a Catania il primo esemplare di "Vulcano", il nuovo treno della Ferrovia Circumetnea. Il primo dei 4 convogli a due casse ha già lasciato la fabbrica della Newag, in Polonia, ed è in viaggio per il capoluogo etneo, dov'è atteso per i prossimi giorni. Ecco alcune foto del treno, diviso in due casse, partito dalla Polonia alla volta di Catania (foto tratte da RK): Nel corso delle prime settimane di dicembre verrà sottoposto ai consueti collaudi sui binari della gloriosa Circumetnea, per poi essere presentato alla città e ai cittadini entro Natale. [Foto di copertina di Massimo Cornacchia per duegieditrice.it]   Per ulteriori dettagli e foto consulta i seguenti articoli: FOTO | Prima immagine di “Vulcano”, il nuovo treno della Circumetnea FOTO | I nuovi treni della Ferrovia Circumetnea

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 nov 2015

ChocoModica merita un viaggio… in treno

di Mobilita Catania

ChocoModica 2015 merita un viaggio. E questo viaggio si potrà fare su un treno d'epoca. Dal 5 all’8 dicembre, la cittadina siciliana, conosciuta nel mondo per il suo cioccolato artigianale di qualità, è pronta a festeggiare nuovamente il "cibo degli dei" in tutta la sua varietà di forme e gusti, dal più dolce al più piccante. Piacere per il palato e per gli occhi, la kermesse si svolgerà nel centro storico di Modica, fra i palazzi, le piazze e i pregiati monumenti del barocco siciliano, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Meta ideale per trascorrere il primo weekend di dicembre, prolungato dalla festa dell’Immacolata, ChocoModica promette a turisti e visitatori quattro giorni di assoluto relax, fra le note e gli aromi del cioccolato artigianale di Modica. Per l'occasione Trenitalia e Fondazione Ferrovie dello Stato hanno aderito alla proposta del Comune di Modica e del Consorzio del Cioccolato di istituire un treno storico per raggiungere la festa del cioccolato siciliano: è nato così il ChocoModicaExpress che attraverserà il sud-est della Sicilia.Il servizio sarà attivato il 5 e 6 dicembre sulla tratta Catania C.le-Modica, con il seguente itinerario andata/ritorno e relativi orari: Catania Centrale ore 07,55 Lentini 08,55 Augusta 09,36 Siracusa 10.30 Noto 11,01 Pozzallo 11,32 Modica 12,05 ritorno: Modica 17,50 Pozzallo 18,19 Noto 19,05 Siracusa 20,20 Augusta 20,42 Lentini 21,12 Catania C.le 21,40.   Prezzi biglietti: adulti Euro 25 andata e ritorno (da Catania, Lentini, Augusta) adulti Euro 20 andata e ritorno (da Siracusa, Noto, Pozzallo) ragazzi (4-12 anni non compiuti) Euro 12,50 andata e ritorno (da Catania, Lentini, Augusta) ragazzi (4-12 anni non compiuti) Euro 10 andata e ritorno (da Siracusa, Noto, Pozzallo) Gratuità per bambini (0-4 anni non compiuti) non occupanti posto a sedere ChocoModica 2015, organizzato dal Comune di Modica e firmata da Eurochocolate, è promosso in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, con il contributo della Regione Siciliana, della Camera di Commercio di Ragusa e delle principali Associazioni di Categoria.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2015

In taxi a tariffa agevolata per La notte dei Musei: come usufruire della promozione

di Mobilita Catania

In occasione della Notte dei Musei, che si svolgerà sabato 28 novembre a Catania, la Cooperativa Social taxi Catania propone una tariffa agevolata per spostarsi in città in modo rapido ed efficiente. Social taxi, cooperativa che gestiste il trasporto pubblico in taxi a Catania dal 1975, su nostra proposta ha pensato di agevolare i cittadini per raggiungere musei civici e i siti monumentali cittadini  aperti dalle ore 19.00 alle 01.00  con un ricco programma di eventi, tra  concerti, danza, libri, video, mostre, laboratori, visite guidate. L'ingresso ai siti è gratuito o con tariffa ridotta (clicca qui per il programma completo de "La Notte dei Musei"). Per poter usufruire della tariffa agevolata basterà chiamare Radio Taxi al numero 095 8833 richiedendo il servizio "Notte dei Musei- Mobilita Catania" all'operatore che risponderà. La tariffa unica di 10 euro sarà applicata a tutta l'area urbana compresa all'interno della cinta della circonvallazione e di via Palermo (vedi planimetria), la tariffa è particolarmente conveniente se condividerete il taxi con altri amici poiché le vetture sono da 4 o da 6 posti. Per ogni fermata in più si applicherà una maggiorazione di 2 euro. Un comodo viaggio in taxi insieme ai vostri amici a un costo di 2 o 3 euro a persona, senza problemi di stress alla ricerca di uno stallo per la sosta! La tariffa da e per l'aeroporto è invece di 18 euro. Per raggiungere il centro in occasione de "La Notte dei Musei" lascia l'auto a casa e spostati in taxi in modo veloce ed economico, condividendolo con i tuoi familiari e amici.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2015

Raccolta rifiuti porta a porta: da lunedì graduale avvio

di Amedeo Paladino

Tutto pronto per l'avvio del servizio di raccolta differenziata "porta a porta" nato dalla collaborazione tra il Comune, il Consorzio per il recupero degli imballaggi (CONAI) e le associazioni che hanno partecipato al bando per la campagna di informazione: una piccola rivoluzione per Catania, in cui atttualmente solo l'11% dei rifiuti viene differenziato. Il primo step si è ormai concluso: i kit per la raccolta e il calendario che illustra in quali giorni dovranno essere conferiti i rifiuti differenziati sono stati distribuiti dai volontari delle associazioni a circa 17 mila famiglie della terza municipalità. In questi giorni l'assessore all'Ecosistema Urbano Rosario D'Agata ha incontrato gli amministratori di condominio, presso il Palazzo Platamone, e i cittadini, nei plessi scolastici dell'area interessata, per illustrare il nuovo servizio che già a partire dalla prossima settimana entrerà progressivamente in funzione nel quadrilatero del territorio cittadino compreso tra Viale Odorico di Pordenone, via Luigi Sturzo, via Caronda e piazza Europa. A partire da sabato 28 novembre i 700 cassonetti verranno progressivamente eliminati dalle strade, e il servizio porta a porta entrerà a pieno regime. Si comincia lunedi 30 novembre: i cittadini dell'area compresa tra viale Odorico di Pordenone e viale Raffaello Sanzio e tra via Caronda e viale Vittorio Veneto potranno conferire i propri rifiuti solo attraverso il "porta a porta", gradualmente il servizio verrà esteso. Di seguito le strade interessate: Il conferimento dei rifiuti, come illustrato dai volontari incaricati, dovrà avvenire secondo un calendario preciso, di seguito illustrato: Lunedi: indifferenziato da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Martedi: organico da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Mercoledi: carta, cartone e cartoncino da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Giovedi: organico da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Venerdi: plastica e metalli da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Sabato: organico da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Domenica: vetro da depositare dalle 20 alle 22 e 30 Per ogni dubbio o chiarimento sarà a disposizione dei cittadini anche un numero verde: 800594444, da lunedì a venerdì dalle 7.30 alle 18.30, il sabato dalle 7.30 alle 12.30. Il servizio si estenderà progressivamente in tutta l’area in cui la gestione dei rifiuti è a carico del Comune di Catania; il passo successivo, nelle intenzioni dell’amministrazione cittadina, sarà estendere la raccolta differenziata porta a porta a tutto il territorio comunale, attraverso una nuova gara d’appalto prevista per marzo 2016.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2015

Trenitalia, nuovi orari: il primo treno Catania – Palermo verrà anticipato

di Roberto Lentini

Già disponibile il nuovo orario di Trenitalia  in vigore dal 13 dicembre 2015. Vengono confermati i 14 collegamenti ferroviari tra Catania e Palermo con le seguenti modifiche:      -       il treno 3801 Catania-Palermo verrà anticipato alle 5.03, anziché 5.28, e arriverà a Palermo alle 7.56.      -       il treno 3800 Palermo-Catania verrà anticipato alle 5.00, anziché 5.26, e arriverà a Catania alle 7.50 Inoltre: -       il treno 3810 verrà prolungato fino a Siracusa con partenza alle 17.36 da Palermo e arrivo a Siracusa alle 21.40. con fermate a Termini Imerese, Caltanissetta Xirbi, Enna, Catania Centrale, Lentini, Augusta, Siracusa -       il treno 3868 partirà da Siracusa alle 6.05 e arriverà a Palermo alle 10.29 con fermate a Priolo-Melilli, Augusta, Lentini, Catania Centrale, Enna, Caltanissetta Xirbi, Termini Imerese, Palermo Centrale. Inoltre tutti i treni da e per Palermo avranno, dalla stazione di Catania centrale, la coincidenza con i treni da e per Siracusa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 nov 2015

Una nuova area parcheggio in centro: sarà gestita da SoStare

di Amedeo Paladino

La Giunta comunale di Catania ha destinato con apposita delibera un'area, quella cosiddetta "del Pino", nel centro di Catania, a parcheggio. Sarà gestito dalla SoStare SrL, società partecipata del Comune che si occupa già della gestione delle Strisce Blu. L'area, in comodato d'uso e in via sperimentale, riguarda un appezzamento di terreno di 6.500 metri quadrati tra le vie Monsignor Ventimiglia, Teocrito e Maddem. Il parcheggio garantirà 250 posti, l'ingresso e l'uscita saranno controllate da sbarre automatiche; la conversione dell'area in parcheggio avverrà entro poche settimane. Di seguito l'area individuata per l'implementazione di un parcheggio di destinazione gestito dalla Sostare S.r.l., limitrofa alla Fiera di piazza Carlo Alberto e al Corso Sicilia: "La tendenza - ha spiegato l'assessore al Patrimonio Giuseppe Girlando - a destinare questo terreno a parcheggio era emersa nel corso di una riunione nella sede dell'assessorato alle Attività produttive. Riteniamo che con questi nuovi spazi si otterranno da una parte un maggiore ordine nella zona, dalla circolazione congestionata, e dall'altra effetti positivi per le attività commerciali del centro storico. Sostare si occuperà di far diventare quest'area un vero e proprio parcheggio recintato e lo gestirà, in una prima fase, per almeno due anni". Coerentemente al Piano Generale del Traffico Urbano, adottato dal Comune di Catania nel 2012 con votazione del Consiglio Comunale, il nuovo parcheggio dovrebbe essere utilizzato in sostituzione degli spazi di sosta su strada: obiettivo primario è infatti la riduzione dell'offerta di sosta al fine di migliorare la qualità ambientale della città, in particolare del centro storico. Questo l'obiettivo generale per migliorare la mobilità cittadina, ma la delibera comunale lascia qualche dubbio in merito al suo obiettivo, visto che può facilmente connotarsi come un ennesimo incentivo all'utilizzo del mezzo privato a discapito di quello pubblico o di altre forme di mobilità alternativa (pedonale, ciclabile, etc.), contemplando anche l'impiego di parcheggi scambiatori più periferici. Attualmente l'offerta totale di sosta è di 60 mila stalli, di cui 8 mila circa gestiti da Sostare.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
26 nov 2015

Trasporto ferroviario, sciopero il 27 novembre: garantita fascia oraria

di Roberto Lentini

Trenitalia informa  che, in occasione dello sciopero programmato dalle 21:00 del 26 novembre alle 18:00 del 27 novembre,  saranno garantiti i servizi minimi previsti per legge nella fascia oraria 6.00-9.00 del 27 novembre e si adopererà per offrire, anche fuori da quella fascia, un adeguato livello di corse ferroviarie regionali. Durante lo sciopero, si prevede che sulla Palermo – Agrigento e  Palermo – Catania circolino due treni su tre, sulla Messina – Catania, Palermo – Messina e nel nodo di Palermo (Centrale – Notarbartolo e Centrale – Termini Imerese) un treno su due.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti