Articolo
21 set 2015

Porto di Catania, nuova area per il Mercatino delle Pulci

di Amedeo Paladino

Il mercatino delle Pulci cambia nuovamente collocazione, questa volta in maniera definitiva. Negli ultimi anni le aree destinate agli operatori del mercatino sono state piazza Carlo Alberto e piazza Dante; dall'autunno scorso la collocazione si è spostata all'interno del Porto. Il trasferimento potrebbe avvenire già alla fine del mese: gli stalli destinati agli operatori verranno spostati nell'area adiacente la sede dell'Autorità Portuale. Infatti, dopo il completamento della nuova darsena commerciale, ormai in servizio a pieno regime, la zona in prossimità del molo di levante si è liberata da tir e container, lasciando libero il sedime della parte storica del porto. L'Assessore alle Attività Produttive Angela Mazzola d'intesa con il commissario straordinario dell'Autorità Portuale Cosimo Indaco ha individuato quest'area come quella più idonea ad ospitare il Mercatino delle Pulci: saranno 145 gli stalli destinati agli operatori e l'area sarà ordinata e circoscritta, soprattutto più adatta alla fruizione dei turisti.     Nei prossimi mesi comincerà il percorso graduale di riapertura del porto alla città che avverrà anche grazie alla riqualificazione della parte vecchia del Porto: il molo di levante si trasformerà in percorso ciclo-pedonale e, per migliorarne l'accessibilità, il commissario Cosimo Indaco ha espresso l'intenzione di chiedere alla Ferrovia Circumetnea l'estensione del servizio della metropolitana, il cui attuale capolinea è proprio all'ingresso del porto, anche alla domenica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 set 2015

Via Umberto pedonale e le altre iniziative della settimana europea della mobilità sostenibile | PROGRAMMA

di Amedeo Paladino

Anche quest’anno il Ministero dell’Ambiente ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, promossa dalla Commissione Europea condividendone gli obiettivi e svolgendo un ruolo di coordinamento nazionale e di supporto alle iniziative e agli eventi attuati da Comuni, Atenei e Associazioni nonché promuovendo sia la partecipazione attiva dei cittadini che specifiche azioni a carattere nazionale. Nella fattispecie l’edizione di quest'anno, che si terrà dal 16 al 22 settembre prossimi e che avrà come slogan “Choose, Change, Combine” (Scegli Cambia e Combina), ha come obiettivo principale quello di incoraggiare i cittadini ad un ripensamento della gamma di opzioni di trasporto disponibili, scegliendo il modo giusto per spostarsi, e invitandoli a combinare tra loro i differenti mezzi di trasporto, favorendo, di conseguenza, il miglioramento della qualità della vita urbana. Ciò è possibile solo attraverso l'utilizzo, per gli spostamenti quotidiani, di più sistemi di trasporto ecosostenibili - bici, trasporto pubblico-, alternativi all’auto privata di cui siamo ancora troppo dipendenti. Il Comune di Catania, in linea con gli impegni assunti volti a favorire politiche di mobilità sostenibile, ha aderito, come nelle precedenti edizioni, alla Settimana Europea di Mobilità Sostenibile organizzando varie attività di natura ciclabile, di intrattenimento-culturale ed espositivo-promozionale Le iniziative sono state programmate in collaborazione con associazioni e movimenti; tra le novità di quest'anno la chiusura al transito dei mezzi privati di via Umberto tra piazza Maiorana (nota come piazza Umberto) e via Etnea sabato 19 settembre, inoltre la mattina di domenica 2o settembre la ZTL del centro storico verrà ampliata. Ecco il programma completo: Mercoledì 16 Settembre Ore 16,00 – 21,00 Piazza Roma: Sosta dell’ AutoBooks (libri in circolo) per la divulgazione e la promozione di libri anche per ragazzi. Ore 16,00 – 21,00 Piazza Roma: Sosta di un autobus elettrico, messo a disposizione dalla AMT all’Ufficio del Mobility Manager di Area per pubblicizzare le attività e le iniziative sulla mobilità sostenibile realizzate dalla Amministrazione Comunale. Ore 20,30 Piazza Roma: Raduno delle Associazioni Ciclistiche ed Ambientaliste (Catania in bici, Etna e dintorni, Etna viva in bici, Monta in bike, Bradipi in bike, WWF) per l’apertura delle manifestazioni. Partenza alle 21,00 per un giro “free” in bicicletta per le vie della Città. Venerdì 18 Settembre Ore 9,00 – 14,00 Piazza Università: stazionamento di un bus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove l’Associazione Cittadinanza Attiva e la Feder Consumatori presenteranno e somministreranno ai cittadini un questionario sulla mobilità sostenibile e distribuiranno delle brochure sullo stesso tema. Sabato 19 Settembre Ore 9,00- 14,00 Piazza Università: stazionamento di un bus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove l’Associazione Cittadinanza Attiva e la Feder Consumatori presenteranno e somministreranno ai cittadini un questionario sulla mobilità sostenibile e distribuiranno delle brochure sullo stesso tema. Ore 16, 00 – 22,00 chiusura al traffico di Via Umberto da Piazza Maiorana (nota come Piazza Umberto) fino a Via Etnea. Ore 16,00- 21,00 Piazza Maiorana: stazionamento di un autobus elettrico, messo a disposizione dalla AMT all’Ufficio del Mobility Manager di Area per pubblicizzare le attività e le iniziative sulla mobilità sostenibile realizzate dalla Amministrazione Comunale e all’Associazione Cittadinanza Attiva e la Feder Consumatori per presentare e somministrare ai cittadini un questionario sulla mobilità sostenibile. Verranno distribuite brochure sullo stesso tema. Ore 16,00- 21,00 Piazza Maiorana: Sosta dell’ AutoBooks (libri in circolo) per la divulgazione e la promozione di libri anche per ragazzi. Ore 16,00- 21,00 Piazza Maiorana: Stand “Adotta un cucciolo” organizzato dalla Direzione Ambiente dove i cittadini che lo desiderano potranno adottare un cagnolino. Ore 16,00 – 21,00 Piazza Maiorana: stands dei rivenditori autorizzati e convenzionati con il Comune per la promozione di veicoli elettrici a due ruote dove sarà possibile visionare le bici elettriche Alcune saranno messe a disposizione dei cittadini per provarle nel circuito previsto. Ore 19,15 Piazza Maiorana: Raduno delle Associazioni Ciclistiche (Catania in bici, Etna e dintorni, Etna viva in bici, Monta in bike, Bradipi in bike, WWF) per una “pedalata” che parte dalla Piazza per arrivare a Piazza degli Elefanti di Librino dove si potrà assistere al Concerto dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Massimo Bellini. Ore 20.30 Piazza degli Elefanti di Librino Concerto dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Massimo Bellini. Domenica 20 Settembre Ore 9,00 – 14,00 “ In Città senza l' auto” chiusura al traffico del Centro Storico. (qui la planimetria della ZTL) Ore 09,00 – 13,00 Piazza Università: Sosta dell’ AutoBooks (libri in circolo) per la divulgazione e la promozione di libri anche per ragazzi. Ore 9,00 – 14,00 Piazza Università: stazionamento di un bus elettrico, messo a disposizione dalla AMT che verrà utilizzato sia dall’ Ufficio del Mobility Manager di Area per pubblicizzare le attività e le iniziative sulla mobilità sostenibile realizzate dalla Amministrazione Comunale, sia dall’Associazione Cittadinanza Attiva e dalla Feder Consumatori per la presentazione e la somministrazione alla cittadinanza di un questionario sulla mobilità sostenibile. Verranno distribuite brochure sullo stesso tema. Ore 9,00 – 14,00 Piazza Università: stands dei rivenditori autorizzati e convenzionati con il Comune per la promozione di veicoli elettrici a due ruote dove sarà possibile visionare le bici elettriche. Alcune saranno messe a disposizione dei cittadini per provarle nel circuito organizzato nella vicina ZTL di Piazza Teatro Massimo. Ore 9,00 – 14,00 e ore 16,00 – 21,00. I più importanti monumenti e siti artistici del centro storico saranno aperti al pubblico. Ore 17,00 Piazza Duomo: Raduno delle Associazioni Ciclistiche ed Ambientaliste per una “pedalata libera” da Via Etnea fino ad Acicastello. Martedì 22 Settembre Ore 20,30 Piazza Stesicoro - Per chiudere le manifestazioni, organizzate in occasione della Settimana Europea della mobilità sostenibile, le Associazioni Ciclistiche organizzano “L’Ascesa alla Collina” Tracking cittadino da Piazza Stesicoro fino alla Collina della Purità

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 set 2015

FIAT LIKES U | Car Sharing gratuito per l’Ateneo di Catania | INFO

di Amedeo Paladino

L'Università di Catania sperimenta il Car Sharing per gli studenti. L'iniziativa FIAT LIKES U sarà lanciata giorno 21 Settembre alle 12.30 presso il Dipartimento di Matematica e Informatica della Cittadella Universitaria. Saranno presenti il Fiat Ambassador Giorgia Colombrita, il Presidente del COF prof. Nunzio Crimi, il delegato del Rettore alla Mobilità prof. Giuseppe Inturri, il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura prof. Enrico Foti, il Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale Massimo Oliveri. Gli studenti che aderiscono al progetto potranno prenotare ed utilizzare gratuitamente un'automobile tra i modelli disponibili per sperimentare il servizio di car sharing. È previsto un concorso a premi per i partecipanti. Ulteriori dettagli nei documenti allegati. Regolamento EcoDrive Scheda progetto

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 set 2015

“Il treno del cioccolato”: l’iniziativa della Fondazione FS Italiane |INFO E PRENOTAZIONI

di Roberto Lentini

Domenica 27 settembre, sull’itinerario Catania – Siracusa – Modica, viaggerà il “Treno del cioccolato”. Un percorso che, attraverso il Val di Noto le cui bellezze paesaggistiche potranno essere ammirate dai finestrini delle carrozze “centoporte”, condurrà i viaggiatori nella città simbolo del cioccolato siciliano. A Modica, visite al Museo del Cioccolato e a due laboratori di produzione del tipico prodotto locale, uno dei quali, il “Dammusu ro ciucculattaru”, risalente al 1746, con annesse degustazioni del tradizionale dolce modicano. La giornata prevede, inoltre, una passeggiata con guida tra le antiche architetture tardo barocco del centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Unesco. A tutti i partecipanti, infine, sarà fatto dono di una barretta del rinomato cioccolato di Modica. Prosegue così l’iniziativa della Fondazione FS Italiane “Le strade ferrate del gusto”: una serie di eventi speciali, da nord a sud del Belpaese, con itinerari che coniugano il fascino di un viaggio nel tempo a bordo di carrozze d’epoca, volutamente lento per apprezzare i suggestivi paesaggi attraversati, con manifestazioni e degustazioni di prodotti enogastronomici tipici dei luoghi dove il treno arriverà. VIAGGIO D’ANDATA • Catania Centrale (7.45) • Lentini (8.17) • Augusta (8.38) • Siracusa (9.15) • Fontane Bianche (9.30) • Avola (9.45) • Noto (9.54) • Ispica (10.16) • Scicli (10.41) • Modica (10.55) arr. VIAGGIO DI RITORNO • Modica (17.00) • Scicli (17.11) • Ispica (17.40) • Noto (18.00) • Avola (18.08) • Fontane Bianche (18.20) • Siracusa (18.45) • Augusta (19.09) • Lentini (19.43) • Catania Centrale (20.10) arr TARIFFE • da Catania, Lentini, Augusta: adulti Euro 25,00 (andata e ritorno) ragazzi 4-12 anni non compiuti Euro 12,50 (andata e ritorno) • da Siracusa e le altre stazioni fino a Scicli: adulti Euro 20,00 (andata e ritorno) ragazzi 4-12 anni non compiuti Euro 10,00 (andata e ritorno) • gratuità per bambini 0-4 anni non compiuti non occupanti posto a sedere • bicicletta al seguito (con obbligo di prenotazione al tel. 329 3377576) Euro 5,00 • biglietti su www.trenitalia.com e biglietterie e self service Trenitalia • per informazioni e prenotazioni gruppi: prenotazioni@fondazionefs.it / tel. 329 3377576 • nel prezzo del biglietto FS è inclusa la visita guidata sugli itinerari cittadini del barocco • nel prezzo del biglietto FS non sono inclusi il costo della visita con degustazione al Museo del Cioccolato e Laboratorio di Produzione (opzionale al costo di € 10,00) e la ristorazione Informazioni dettagliate sul programma dell’evento, modalità di partecipazione, orari e costi, sono disponibili pure su www.fondazionefs.it. I biglietti sono acquistabili presso i canali di vendita Trenitalia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 lug 2015

Concerto di Manu Chao a Catania, come muoversi in città

di Amedeo Paladino

Oggi si svolgerà il tanto atteso concerto dell'artista internazionale Manu Chao presso il Lido Azzuro della Playa di Catania. In questi giorni alcuni lettori ci hanno chiesto se fosse stata istituita una navetta bus per raggiungere il concerto, purtroppo né l'Azienda Metropolitana Trasporti (AMT) né il management dell'artista hanno previsto il servizio. La presenza dei parcheggiatori abusivi sarà garantita visto il sicuro profitto che il concerto garantisce; la scorsa settimana  in occasione del concerto di Jovanotti a Messina i fans del cantante hanno segnalato tariffe per la sosta gestita illegalmente che oscillavano tra i 10 e i 20 euro, se non volete sottostare al pizzo dei posteggiatori e riempire le tasche della malavita vi consigliamo alcune alternative  per muovervi in città e raggiungere il concerto, con i mezzi pubblici o lasciando l'auto lontano dall'area presidiata dai parcheggiatori abusivi. Se raggiungete Catania in treno: dal capolinea dei bus Amt, antistante la Stazione Centrale, prendete uno dei bus (439 0 536) che vi permetterà di raggiungere piazza Borsellino (qui potete trovare anche gli altri bus che effettuano il percorso), da lì potrete prendere la linea D che vi porterà fino al Lido Azzurro; in alternativa sempre dalla Stazione Centrale prendete la metropolitana, all'interno dalla stazione stessa, e scendete alla fermata Porto, da lì proseguite a piedi per 500 metri lungo via Cardinale Dusmet fino a piazza Borsellino dove potrete prendere la linea D. Se provenite da altre zone di Catania dovrete comunque raggiungere piazza Borsellino per poter prendere la linea D: le alternative più rapide ed efficienti sono la linea BRT dal parcheggio di interscambio "Due Obelischi" dove potrete lasciare l'auto anche per l'intera giornata al costo di 1,50 euro e scambiare con la metro alla stazione Borgo, oppure raggiungere piazza Stesicoro con la linea BRT, la cui frequenza è di 7 minuti, e proseguire a piedi lungo via Etnea per 800 metri fino a piazza Borsellino. Per il ritorno dal Lido Azzurro dovrete riprendere la linea D che vi riporterà in piazza Borsellino, da dove riprendere uno dei bus che vi riporteranno alla Stazione Centrale (qui potete trovare tutti gli autobus che effettuano il percorso), o in alternativa ritornare in piazza Stesicoro per prendere il BRT, oppure ancora prendere la metropolitana dalla fermata Porto. Ricordate: gli autobus AMT entrano in servizio alle 5 del mattino, mentre la metropolitana è in servizio dalle 6 del mattino alle 20 di sera. Il costo del biglietto AMT e FCE-metro è di un euro con una validità di 90 minuti, se raggiungete il concerto utilizzando entrambi i servizi vi consigliamo di acquistare il biglietto integrato AMT/FCE al costo di 1,20 euro. Dal sito AMT potete consultare la linea che vi permette di raggiungere piazza Borsellino da ogni zona della città, dal sito FCE potete accedere a una guida all'utilizzo della metropolitana con tutti i poli di scambio con i mezzi AMT. Buon divertimento!  

Leggi tutto    Commenti 0