21 apr 2018

Metropolitana, nuova viabilità in circonvallazione per avanzamento lavori tratta Nesima-Monte Po


Parziale ripristino viabilità per avanzamento lavori metropolitana viale Bolano: completati gli interventi relativi all’estrazione e al trasporto della Talpa (Tbm) dal pozzo di viale Bolano al cantiere di via Palermo. 


La viabilità nei luoghi degli interventi è in parte ripristinata e prevede la deviazione del traffico nella bretella creata per i veicoli provenienti da Misterbianco e diretti a Catania con proseguimento su via Leopoldo Nobili, via San Pio X, via Miceli, viale Lorenzo Bolano.

Il traffico interno alla zona interessata dai lavori sarà regolato in questo modo:

  • via Ibm Hadmis, da via Leopordo Nobili a viale Felice Fontana;
  • via Luigi Schiapparelli, da viale Felice Fontana a via Leopoldo Nobili;
  • via Padre Angelo Secchi, a doppio senso di circolazione;
  • via Riccardo Felici, da via Leopoldo Nobili a viale Felice Fontana;
  • via Guglielmo Mengarini, da viale Felice Fontana a via Leopoldo Nobili;
  • via Antonio Pacinotti, da viale Felice Fontana a via Leopoldo Nobili;

Consentito inoltre il transito attraverso una corsia di marcia in direzione Ognina nel tratto di viale Lorenzo Bolano dove insiste il pozzo di estrazione. I lavori proseguiranno con la costruzione del pozzo di aerazione che richiederanno le modifiche alla viabilità sopra indicate: la durata degli interventi è prevista dal 23 aprile al 20 giugno.

La viabilità sarà comunque garantita per l’istituto scolastico e gli esercizi commerciali che si trovano in viale Felice Fontana; i lavori saranno indicati dalla segnaletica, la Polizia municipale vigilerà per alleviare i disagi alla circolazione.

I lavori di realizzazione della tratta Nesima-Monte Po della metropolitana di Catania, affidati alla CMC di Ravenna procedono a pieno ritmo: restano da completare le due nuove stazioni di Fontana e Monte Po, quest’ultima strutturalmente ormai quasi completa, e l’armamento della galleria con l’installazione delle infrastrutture ferroviarie. A lavori completati, secondo cronoprogramma in autunno, seguirà poi il pre-esercizio e, quindi, l’apertura al servizio della nuova estensione di 1,7 km, comprese le due nuove stazioni che permetteranno di raggiungere comodamente l’ospedale Garibaldi di Nesima e il quartiere più nord-occidentale del Comune di Catania.


Ti potrebbero interessare:


cantiericataniacirconvallazionecmccmc ravennametromobilita cataniatratta nesima monte pò


Lascia un Commento

Ultimi commenti