11 apr 2018

Lotta alla sosta selvaggia: il personale AMT potrà sanzionare gli automobilisti


L’AMT (Azienda Metropolitana Trasporti) introdurrà a breve una figura che in realtà era già presente nell’organico, scomparsa con il passaggio da azienda municipale a società per azioni: i dipendenti AMT, infatti, potranno adempiere alle stesse mansioni degli ausiliari del traffico, elevando contravvenzioni nei confronti degli automobilisti che intralciano i bus nelle corsie preferenziali e o che sostano nelle fermate.

I primi 35 ausiliari del traffico saranno disponibili già dal prossimo mese al termine  di un corso di formazione che si terrà nei locali della stessa AMT e tenuto da personale del Comando di Polizia Municipale; la formazione verrà estesa ad altri dipendenti per un totale di 135 ausiliari del traffico. L’obiettivo della dirigenza AMT è la lotta alla sosta selvaggia sulle fermate e lungo le corsie preferenziali, un problema atavico del trasporto pubblico catanese che noi di Mobilita Catania abbiamo più volte denunciato, prendendo ad esempio la situazione quotidiana che si verifica lungo la corsia preferenziale del viale Vittorio Veneto.

Da rivedere, a nostro avviso, anche i pass che al momento consentono di utilizzare le corsie preferenziali a diverse categorie, rendendo vana la funzione di corsia preferenziale: occorrerebbe, infatti, limitarle l’utilizzo solo ai mezzi pubblici, ai mezzi di soccorso e a coloro che abbiano legittime esigenze.

 

 


amtausiliari del trafficocataniacorsia preferenzialemobilita cataniasosta selvaggia


Lascia un Commento

Ultimi commenti