14 nov 2017

Esplosioni di microcariche fino a gennaio nei cantieri della metropolitana Nesima-Monte Po


La C.M.C. di Ravenna, impresa aggiudicataria dei lavori di realizzazione della tratta Nesima-Monte Po della metropolitana di Catania informa che da domani inizieranno degli interventi tramite l’utilizzo di microcariche di esplosivo.


Da domani, 15 novembre 2017 al 31 gennaio 2018 saranno esplose alcune microcariche di esplosivo tra le ore 07:30 e le 14:00 e dalle ore 15:30 alle 17:30 nell’ambito dei lavori, curati dalla C.M.C. di Ravenna, per il “Potenziamento e trasformazione della Ferrovia Circumetnea” nelle aree urbane di Catania e Misterbianco e della tratta sub metropolitana fino a Paternò–tratta Nesima Misterbianco Centro – consistente nella “Tratta di linea metropolitana compresa tra l’uscita della stazione Nesima e l’uscita della stazione Monte Po”.

Gli abitanti della zona saranno preventivamente avvisati a mezzo di ronda con personale dotato di megafono, percorrendo per tre volte le vie principali del circondario e avvisati prima della «volata» a mezzo di segnalazione acustica effettuata da personale preposto in cantiere.

La scorsa settimana la grande talpa che sta realizzando il nuovo tunnel della metro, ha abbattuto il diaframma che la separava dalla costruenda stazione di Fontana; la TBM proseguirà il suo percorso in direzione della stazione di Nesima fino ad intercettare il pozzo che si sta realizzando sul viale Felice Fontana, vicino alla via Pacinotti dal quale verrà estratta: si prevede che la grande talpa terminerà la realizzazione della galleria nel prossimo mese di gennaio. L’entrata in esercizio di questa tratta è prevista entro la prima metà del 2018.


cantiericataniacmccmc di ravennagallerialavorimobilita cataniaTBMtratta nesima monte pò


Lascia un Commento

Ultimi commenti