02 ott 2017

Misterbianco primo per raccolta differenziata tra i grandi comuni siciliani


I dati ufficiali della Regione Siciliana incoronano il comune etneo come il primo comune in Sicilia tra quelli con una popolazione superiore ai 48.000 abitanti, per raccolta differenziata nel primo quadrimestre del 2017 con una percentuale del 59,21%.


Un dato più che soddisfacente che conferma quelli resi noti dal comune da oltre un anno a questa parte che adesso messi a confronto con i comuni siciliani di uguale grandezza o superiore; sui 390 comuni siciliani, sono 17 quelli che hanno una popolazione pari o superiore a 48 mila abitanti.

Il comune di Misterbianco è il terzo comune per popolazione residente dopo Catania ed Acireale ma è l’unico ad avere anche un numero di frazioni elevato e con una densità abitativa per singola frazione altissima che aumenta le difficoltà della raccolta.

“E’ un grande risultato – ha dichiarato il sindaco Di Guardo – che ci ripaga degli sforzi portati avanti in questi anni e che ci spinge a fare ancora meglio, non tanto per la difesa del primato che ci vede primi in tutta la regione, ma per rendere il nostro ambiente ancora più ecologico e vivibile. Noi per assurdo siamo quelli che contribuiamo di più a differenziare ed in cambio abbiamo una fonte inquinante da trenta anni a ridosso del nostro centro abitato. Abbiamo un territorio abitato vastissimo e frastagliato – continua il sindaco Di Guardo – che ci obbliga a raddoppiare gli sforzi, ma sono convinto che con l’aiuto dei cittadini che hanno compreso l’importanza di differenziare i rifiuti, andremo ancora avanti.”

Un commento per “Misterbianco primo per raccolta differenziata tra i grandi comuni siciliani

Lascia un Commento

Ultimi commenti