27 set 2017

Carta d’identità elettronica da ora richiedibile anche a Catania: le istruzioni per averla


Da giovedì 28 settembre 2017 sarà possibile anche a Catania avere la carta d’identità elettronica, inizialmente nell’ufficio Anagrafe del Centro direzionale San Leone (via La Marmora 23) e successivamente, secondo un calendario prestabilito, negli uffici decentrati.


La Cie, che ha le stesse dimensioni della tessera sanitaria ed è dotata di un microprocessore in grado di proteggere i dati e l’immagine dell’intestatario da contraffazioni, è predisposta per consentire l’autenticazione in rete e per ottenere l’identità digitale sul Sistema Pubblico delle Identità Digitali (Spid).

La sua validità, per i maggiorenni, è di dieci anni e da oggi può essere richiesta a San Leone, mentre dal dieci ottobre si potrà richiedere negli sportelli delle Municipalità di Monte Po (via Vigo 43), Barriera (via Frassati 2) e Vulcania (via Giuffrida Castorina 10), dal 18 ottobre a San Giovanni Galermo (via Don Minzoni 40), nella Prima Circoscrizione (via Zurria 67) e a San Giorgio (stradale S. Giorgio 27). Gli ultimi sportelli a fornire il servizio saranno, dal 25 ottobre, quelli di Picanello (via Duca degli Abruzzi 69G), viale Mario Rapisardi 295 e quello delle Porte di Catania (Statale Gelso Bianco).

Dall’avvio dell’emissione della carta di identità elettronica nelle diverse sedi, non sarà più possibile richiede il rilascio di quelle cartacee – quelle già rilasciate restano valide fino alla data di scadenza – tranne in casi di reale e documentata urgenza e solo per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Per ottenere la carta d’identità elettronica occorre fissare un appuntamento: da oggi nel Centro Direzionale di San Leone (aperto dal lunedì al venerdi dalle 8.30 alle 12.30 e giovedì anche dalle 15,30 alle 17,00) o, dal due ottobre, negli stessi orari, in qualsiasi Sportello decentrato.

Si può anche prenotare l’appuntamento via web, all’indirizzo https://agendacie.interno.gov.it. o dal link sulla home page del sito istituzionale del Comune (www.comune.catania.it). Quest’ultimo contiene inoltre schede con dettagliate informazioni su come ottenere la Carta, costi compresi.

La prima emissione della Cie costa infatti 22 euro, che salgono a 27 in caso di emissione anticipata in caso di furto, smarrimento o deterioramento. Il pagamento va effettuato in contanti prima delle operazioni di rilascio della carta. In caso di furto o smarrimento i cittadini a basso reddito possono presentare un’autocertificazione sul reddito – che va presentata già compilata (il modulo è disponibile in tutti gli sportelli anagrafe e scaricabile dal sito www.comune.catania.it) e sottoscritta davanti al funzionario incaricato – che riduce il costo a 17 euro.
Oltre che farla inviare al proprio domicilio o a un altro indirizzo, è possibile ritirare la Cie, anche attraverso un delegato, nello stesso sportello dell’Anagrafe.

La prenotazione può essere effettuata inoltre presso l’Anagrafe del Centro direzionale San Leone (dalle 8.30 alle 12.30) o presso qualsiasi sportello Anagrafe decentrato (dal 2 ottobre, sempre dalle 8.30 alle 12.30).

 


carta identità elettronicacataniamobilita cataniaufficio anagrafe


Lascia un Commento