11 mag 2017

Giornata studi sul rapporto città e commercio: evoluzioni e dinamiche a Catania


“Le nuove geografie del consumo, tra crisi e resilienza. Quali opportunità per Catania?”


Crisi, resilienza, consumo: sono queste le tre parole chiave sulle quali operatori del settore e studiosi provenienti da università italiane e straniere si soffermeranno a riflettere, con l’obiettivo di indagarne potenzialità inespresse, buone pratiche e criticità, nel corso di una giornata di studi che si terrà nell’aula magna del dipartimento di Economia e Impresa giorno 12 maggio, a partire dalle 10.

La giornata, dal titolo “Le nuove geografie del consumo, tra crisi e resilienza. Quali opportunità per Catania?”, rappresenta l’ultima tappa di un percorso di studi e ricerche avviato più dieci anni fa sul rapporto tra città e commercio nell’ambito del Gruppo di lavoro “Il commercio tra tradizione e innovazione” dell’Associazione Geografi Italiani (AGeI), coordinato da Caterina Cirelli, professore ordinario di geografia economico-politica dell’Università etnea.

Organizzata in collaborazione con Confcommercio Giovani di Catania, la giornata di studi intende proporre, attraverso una serie di tavole rotonde, una riflessione sull’evoluzione delle dinamiche commerciali nella città di Catania – sia nel centro storico che nelle aree periferiche –  comparandole con altre realtà urbane in Italia e all’estero con l’obiettivo di approfondire le implicazioni socio-territoriali, economiche e culturali delle “esperienze di consumo” a Catania e fornire, così, indicazioni di sviluppo futuro.

Comitato Organizzatore
Caterina Cirelli, Pietro Ambra, Matilde Cifali, Marco Romano
Comitato Scientifico
Caterina Cirelli, Teresa Graziano, Enrico Nicosia, Leonardo Mercatanti, Carmelo Porto

Associazione Geografi Italiani (AGeI)cataniacittà commercioconfcommercio giovanimobilita catania


Lascia un Commento

Ultimi commenti