14 apr 2017

Boschetto Plaia, piano per curare il polmone verde di 30 ettari a sud di Catania: a breve l’apertura del Parco Avventura


Il Servizio Verde del Comune di Catania sta lavorando a un piano per curare gli alberi nel Boschetto della Plaia, il polmone verde vasto trenta ettari che si trova nella zona sud della città.

Il boschetto è un’area verde lontana dal traffico e dallo smog cittadino importante per la città di Catania, che nella classifica di Legambiente si colloca nelle ultime posizioni per verde fruibile (71 esima con 16,4 mq per abitante).

“Proprio oggi – ha detto l’assessore Rosario D’Agata – una delegazione di tecnici del Comune guidata dalla dirigente Lara Riguccio, si è recata nella sede dell’Azienda Foreste per un primo confronto in cui mettere a punto le idee guida di un progetto da finanziare con il Piano di sviluppo rurale. La finalità è quella di intervenire sulle piante, in prevalenza pini, in certe aree ammalatesi anche a causa del carente funzionamento dell’impianto di smaltimento delle acque. Poiché il Psr copre interventi fino a 500.000 euro, si tratterà soltanto di un primo passo e dovremo limitarci ai casi più urgenti, per cui ci muoveremo anche per individuare altre fonti di finanziamento per interventi futuri”.

Intanto manca soltanto un’autorizzazione dell’Asp per procedere all’apertura del Parco Avventura, gestito da una società, la 5Nodi srl, che curerà anche l’ordinaria manutenzione del verde in quella parte del parco.

55610_catania_il_boschetto_della_plaia

La cura del resto del Boschetto della Plaia è garantita invece dal Comune, che ha già provveduto in queste ultime settimane agli interventi per permettere la piena fruizione dell’area, a cominciare dal periodo pasquale. Proprio stamattina sono state ripristinate, dopo lo scerbamento, la messa in sicurezza di alcuni alberi e la sistemazione dei bagni, anche le fontane del laghetto.


 

foto di copertina di Alessio Marchetti

aree verdiboschetto plaiacataniamobilita cataniaparco avventuraplaya


Lascia un Commento