05 gen 2017

Nuovo volo Catania-Ekaterinburg operato da Ural Airlines


L’aeroporto di Catania si arricchisce di un nuovo collegamento con i paesi dell’Asia. Dal 4 giugno sarà infatti attivo un nuovo volo operato da Ural Airlines da Catania a Ekaterinburg, città della Russia, capoluogo dell’Oblast di Sverdlovsk e situata sul lato asiatico degli Urali.

La Ural Airlines è una compagnia aerea russa con base tecnica all’aeroporto di Ekaterinburg-Kol’covo, in Russia. Verrà utilizzato un airbus A320 e il prezzo del volo si aggira sui 568 euro. 

Ecco gli operativi del volo:

CTA SVX U6 884 10:05 18:45  -7-
SVX CTA U6 883 06:00 09:15  -7-

Atterra all’aeroporto di Ekaterinburg-Kol’covo  fra i più importanti scali aerei degli Urali e della Russia. E’ collegato con la città di Ekaterinburg con il treno “Espresso Kol’covo”. Effettua otto collegamenti giornalieri tra la Stazione di Sverdlovsk-Passažirskij delle Ferrovie russe ed il Terminal Passeggeri. Il tempo di percorrenza del treno è di 39 minuti con tutte le fermate intermedie nella città.

Le linee del trasporto pubblico cittadino 1 e 29 ed anche le linee delle aziende del trasporto privato 01, 026, 039, 081 collegano l’aeroporto con la città.

L’autostazione dell’aeroporto di Kol’covo è collegata inoltre con le autolinee dirette con le città più importanti degli Urali: Čeljabinsk, Nižnij Tagil, Serov, Krasnotur’insk, Kamensk-Ural’skij, Ozërsk, Kurgan.

Cosa vedere a Ekaterinburg

dsc00262

Ekaterinburg offre tanti musei e diversi teatri, e anche per la vita notturna discoteche, club e ristoranti. Si può visitare anche la diga di Plotinka, costruita nel 1723, attualmente un impressionante monumento industriale del XVIII secolo. Da visitare anche il Museo di Storia di Architettura degli Urali, ed il Museo della Natura.

E’ una città da visitare anche per la pratica degli sport invernali, come fare gite con la motoslitta, e con le slitte trainate da cani. Si può anche sciare e pattinare in inverno, e fare belle escursioni sulle montagne.

 


aeroporto fontanarossacataniaEkaterinburgmobilita cataniavolovolo catania russia


Lascia un Commento