05 nov 2016

Metro | A un mese dall’esordio ecco la situazione della stazione Stesicoro


Manca ormai un mese all’apertura della nuova tratta Galatea-Stesicoro che porterà la metro nel cuore della città con una lunghezza complessiva, della tratta in esercizio Borgo-Stesicoro-Porto, a 5,5 km.

Ecco il punto della situazione che darà un volto nuovo alla metropolitana catanese.


Nella biforcazione Galatea sono terminati i lavori di posa dei binari e dell’armatura.  Le strutture provvisorie in legno che proteggevano il cantiere sono state eliminate.  Si presume quindi che a giorni inizieranno le prove d’esercizio .

Stazione Stesicoro

La stazione Stesicoro sarà presto sede del primo test sperimentale per la realizzazione di un progetto di “museo diffuso” per la città di Catania all’interno delle stazioni della metropolitana etnea.

stesicoro

Planimetria del piano binari

Il sistema di armamento ferroviario che è stato utilizzato in questa tratta è di tipo innovativo “senza ballast e con elementi in calcestruzzo armato precompressi e vibrati – c.a.p.v. – flottante su materassino elastomerico”, a scartamento ordinario (1435 mm.) con rotaie 50 UNI ed attacco tipo FS-Pescara a doppio sistema elastico.

Tale sistema di armamento, presenta notevoli vantaggi, rispetto ai diversi sistemi che vengono oggi adottati negli impianti ferroviari, sia in termini di durabilità, affidabilità e ridotta manutenzione sia per l’elevata capacità di riduzione delle vibrazioni trasmesse dal sistema all’ambiente circostante al transito dei convogli.

All’interno si lavora per le ultime rifiniture.

Le foto dell’interno della stazione non rappresentano l’avanzamento attuale dei lavori.

Le scale mobili che dall’esterno conducono al mezzanino sono tutte montate così come gli ascensori esterni.

 

 

Sono ormai terminati anche i lavori di scavo realizzati dall’Enel necessari ad alimentare la stazione Stesicoro e che hanno comportato un restringimento della carreggiata in corso Sicilia, vicino alla via Puccini.

2016-11-05-08-14-07

Stazione Giovanni XXIII 

Diversa è invece la situazione nella stazione Giovanni XXIII. Qui si lavora a ritmi sostenuti ma difficilmente potrà essere utilizzata per l’inaugurazione del 7 dicembre. In ogni caso è bene ricordare che l’inaugurazione dell’infrastruttura non corrisponde, solitamente all’ingresso in esercizio per l’utenza. Anche nel 1999 fu così: la tratta metro Borgo-Porto fu inaugurata il 27 giugno per poi aprire i battenti al pubblico l’11 luglio seguente.

2016-11-05-08-23-15 2016-11-05-08-23-06

Entro i primi giorni di dicembre ci sarà comunque un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Intanto, da indiscrezioni, sembra che ci siano concrete possibilità che il finanziamento per l’intero lotto Stesicoro-Aeroporto possa giungere in tempi brevi.


 

Ti potrebbe interessare:


cataniametropolitanamobilita cataniastazione stesicorotratta galatea stesicoro


Lascia un Commento