21 lug 2016

Possibile “bretella” dallo svincolo Paesi Etnei al centro di San Gregorio


Buone notizie per la viabilità etnea. Nell’ultima seduta consiliare del comune di San Gregorio di Catania, infatti, è stato approvato il Piano Triennale Opere Pubbliche, che comprende la realizzazione del progetto di una “bretella” che dallo svincolo Paesi Etnei porti direttamente all’ingresso del comune di San Gregorio di Catania, riducendo in maniera considerevole i veicoli provenienti dalla cosiddetta “collina del disonore”, così chiamata proprio per i livelli di traffico vergognosi a cui è sottoposta.

La bretella colmerà una grave lacuna nella progettazione della tangenziale di Catania, carreggiata est in direzione Messina, dalla quale, infatti, non è possibile raggiungere direttamente il comune etneo con una specifica uscita come invece avviene nella carreggiata ovest, in direzione Misterbianco.

via catira

La bretella avrà una lunghezza di circa 400 m, partirà dallo svincolo per i Paesi Etnei e si raccorderà con il Viale Europa ricalcando il percorso di via Catira, potendo quindi intercettare una buona mole di traffico non più costretto a passare da San Giovanni La Punta o dall’uscita di Catania Nord (Canalicchio).

bretella


bretellacataniapaesi etneisan gregorio di cataniatangenzialeUscita Paesi Etneiviabilità


Lascia un Commento

Ultimi commenti