12 lug 2016

Ennesimo incontro per l’interramento della tratta ferroviaria Acquicella-Bicocca


In un’intervista al quotidiano “La Sicilia”,  Giovanni Pistorio, assessore  regionale ai Trasporti, ha affermato che ci sarà un finanziamento di 235 milioni di euro per l’interramento della linea ferroviaria Acquicella-Bicocca, il quale permetterà l’allungamento della pista dell’aeroporto catanese  “Vincenzo Bellini”. Il finanziamento deriva da un accordo preso a Roma tra il Contratto istituzionale di sviluppo (Cis), la Regione Siciliana, Rfi e il governo nazionale.

In realtà ancora non c’è niente di concreto, i tecnici di Italferr devono ancora realizzare un progetto definitivo dell’abbassamento, per alcune centinaia di metri.

L’abbassamento della linea ferroviaria, come già detto, consentirà l’allungamento della pista dagli attuali 2600 a 3100 metri e permetterà l’atterraggio e il decollo dei voli intercontinentali a pieno carico. Per Fontanarossa, dunque, potrebbero aprirsi scenari notevoli di sviluppo per quello che già adesso è tra i più appetibili scali italiani.   

Con la nuova pista, l’aeroporto Vincenzo Bellini  balzerebbe al 7° posto tra gli aeroporti italiani per lunghezza pista. Quella attuale verrebbe declassata a pista di rullaggio e il piazzale di sosta esteso verso sud fino a lambirla. 


 

Ti potrebbero interessare…


acquicella-bicoccaaeroporto fontanarossaaeroporto vincenzo belliniallungamento pistacataniaItalferrl'interramento della linea ferroviariamobilita catania


Lascia un Commento