08 apr 2016

Sciopero dei controllori di volo, molti voli cancellati da e per Catania


A causa di uno sciopero dei controllori di volo di Ciampino (Roma) di sabato 9 aprile ci saranno molti voli  cancellati.

Lo sciopero è indetto dal sindacato autonomo UN.I.C.A. (Unione Italiana Controllo e Assistenza al Volo) e dall’Anpcat (Associazione Nazionale Professionale Controllori e Assistenti al Traffico aereo), l’agitazione riguarderà tutti gli aeroporti italiani; questi due sindacati, in particolare, aderiranno allo sciopero dalle ore 10 alle 14, il personale ENAV SpA e Techno Sky Srl dalle ore 10 alle 18.

Si stima che verranno cancellati oltre 250 voli. Le maggiori criticità si prevedono negli aeroporti di Roma, Milano, Torino, Bari, Firenze, Venezia, Napoli e Catania, considerando che sono gli scali più frequentati d’Italia.

Ecco, al momento, i voli Ryanair e Alitalia cancellati che interesseranno l’aeroporto Vincenzo Bellini di Catania, per gli altri voli vi consigliamo di verificare nel sito di ogni compagnia.

FR7451 Milan(Bergamo) Catania-Fontanarossa
FR7452 Catania-Fontanarossa Milan(Bergamo)
FR7951 Milan(Bergamo) Catania-Fontanarossa
FR7952 Catania-Fontanarossa Milan(Bergamo)
FR4855 Catania-Fontanarossa Rome Fuimincino
FR4856 Rome Fuimincino Catania-Fontanarossa
FR1020 Catania-Fontanarossa Turin
FR1030 Turin Catania-Fontanarossa

I voli Alitalia cancellati sono:

AZ1731 Fiumicino-Catania

AZ1739  Fiumicino-Catania

AZ1707 Napoli-Catania

AZ1715 Linate-Catania

AZ1745 Fiumicino-Catania

AZ1710 Catania-Fiumicino

AZ1747 Catania-Linate

AZ1724 Catania-Fiumicino

AZ1756 Catania-Fiumicino

AZ1708 Catania-Napoli

La Ryanair ha duramente contestato lo sciopero e in un comunicato ha fatto sapere:

«A causa di uno sciopero dei controllori del traffico aereo italiani, ci rammarichiamo  di dover cancellare 108 voli da/per e all’interno dell’Italia sabato, 9 aprile. Tutti i clienti coinvolti sono stati contattati via email e sms e avvertiti delle opzioni a loro disposizione: il pieno rimborso, la riprenotazione sul prossimo volo disponibile o su una rotta alternativa.

Ci scusiamo sinceramente con tutti i clienti colpiti da queste immotivate azioni di sciopero - la quinta di questo tipo nelle ultime 3 settimane – da parte dei sindacati dei controllori del traffico aereo che stanno tenendo in ostaggio i consumatori europei. Facciamo appello al Governo Italiano e alla Commissione Europea affinché prendano misure per impedire qualsiasi altra interruzione del servizio da parte dei controllori di volo».

Le organizzazioni sindacali in un comunicato fanno sapere:

Ci scusiamo sin da ora con i passeggeri ma questa per noi era la sola scelta possibile. Abbiamo tentato, invano, di avviare un dialogo per essere anche il linea con le scelte del governo, ovvero trattare sulle basi di un contratto aziendale, ma in controtendenza assoluta Enav non ha accettato nessun compromesso. I rimandi sono ormai inaccettabili. Mentre Enav avvia l’ingresso in Borsa, dunque, tanti sono i problemi che, però, si tende a non affrontare. Accanto ad UN.I.C.A., – aggiunge il coordinatore – sciopererà anche l’Anpcat (Associazione Nazionale Professionale Controllori e Assistenti al Traffico aereo) che incrocerà le braccia per protestare contro l’assurda regola pensionistica che applica due diverse età per il collocamento in quiescenza (60 e 67 anni) dei controllori di volo.

Si raccomanda di consultare la pagina informativa dell’Enav con l’elenco dei voli garantiti e tenere d’occhio il sito della compagnia aerea di vostro interesse per eventuali sviluppi.

 


aeroporto vincenzo bellinicontrollori ciampinoryanairsciopero 9 aprilesciopero controllori di volovoli cancellati


Lascia un Commento