14 set 2015

FOTO | Nuove Pantere per la Polizia, saranno dotate del sistema Mercurio per l’accertamento automatico dei veicoli


Tre nuove Pantere della Polizia sono state presentate sabato 12 settembre  in piazza Duomo a Catania. Le nuove volanti si aggiungono al parco auto dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, permettendo il turnover dei mezzi per il controllo del territorio.
Le Seat Leon consegnate oggi alla città di Catania fanno parte di un appalto congiunto tra Ministero dell’Interno e della Difesa; in questi mesi già 206 veicoli sono stati consegnati alla Polizia e ai Carabinieri di tutta Italia, nei prossimi tre anni diventeranno 2.400 i veicoli forniti.

Per la prima volta le Pantere e le Gazzelle non sono italiane: l’appalto infatti è stato vinto dalla filiale italiana della Volkswagen, di cui fa parte Seat. La casa tedesca ha offerto a Polizia e Carabinieri le Seat Leon al prezzo di 43.897 euro a vettura contro i 43.980 di Fiat.

Le Seat Leon hanno dovuto superare numerosi test di affidabilità e solidità per l’approvazione: il parabrezza delle vetture resiste agli spari di fucili d’assalto e le portiere sono anch’esse rinforzate.

Le vetture saranno a breve dotate del nuovo e avanzatissimo sistema tecnologico Mercurio, presentato alcuni mesi fa presso la Scuola Superiore di Polizia a Roma: i dispositivi consentono di compiere direttamente accertamenti sulle persone fermate sulla strada, di leggere automaticamente le targhe e di riprendere e trasmettere alla Sala Operativa le immagini dello scenario in cui gli operatori sono impegnati; le informazioni di cui la centrale operativa può disporre per la gestione dell’intervento sono quindi più precise e dettagliate.

Il progetto è stato finanziato anche da fondi europei del Programma Operativo Obiettivo Sicurezza 2007-2013.


carabiniericataniagazzellemobilita cataniapanterepoliziaprogetto mercurioseat leonveicoli polizia


Lascia un Commento

Ultimi commenti