19 ago 2015

Autostrada Catania-Siracusa, 3 mesi dopo l’appalto dei lavori ancora al buio


Tardano  a partire i lavori per ripristinare l’illuminazione nelle gallerie dell’autostrada Catania-Siracusa.  A denunciarlo è il deputato regionale Vincenzo Vinciullo.

«L’Anas – sostiene Vinciullo – non mantiene le promesse fatte. Attraverso i comunicati stampa e attraverso le risposte ufficiali fatte pervenire all’ARS, aveva assicurato e garantito di avere già aggiudicato i lavori per la realizzazione dell’impianto elettrico all’interno delle gallerie maggiori di 500 metri sulla Siracusa-Catania e che entro luglio sarebbero iniziati i lavori.  Spiace ricordare che luglio 2015 è già venuto meno e che nemmeno il mese di agosto ha visto gli operai della ditta che si è aggiudicata i lavori iniziare gli stessi.»

I lavori già appaltati, la cui consegna alla ditta aggiudicatrice è avvenuta lo scorso maggio, riguardano il ripristino di tutti gli impianti tecnologici relativi all’impianto di illuminazione delle gallerie, alla rete di fibra ottica, colonnine SOS, rilevazione incendi e di telecamere di vigilanza per evitare il ripetersi dei furti di rame.

Oltre alla ormai nota galleria Filippella rimane al buio anche la galleria San Demetrio, 3 chilometri di lunghezza tra i territori di Catania e Siracusa.

I lavori avranno bisogno di circa un anno di tempo per essere svolti e si dovrebbero concludere entro il mese di luglio 2016. Per ritornare a vedere le gallerie illuminate come in foto bisognerà ancora attendere.


autostrada catania siracusacataniacatania siracusa al buiogalleria filippellagalleria san demetriogallerieilluminazionemobilita cataniaVincenzo Vinciullo

Un commento per “Autostrada Catania-Siracusa, 3 mesi dopo l’appalto dei lavori ancora al buio
  • matteo O. 8
    19 ago 2015 alle 9:39

    È vergognoso che si perda ancora tempo. L’ho percorsa qualche settimana fa e la situazione è veramente drammatica. Buio totale, davvero pericoloso


Lascia un Commento

Ultimi commenti